1-3 A MONZA

Calzedonia vincente,
quarto posto stretto

11/02/2018 20:06

Vittoria in trasferta per la Calzedonia che vince 1-3 (21-25, 25-16, 20-25, 23-25) a Monza. Tra i migliori gialloblù Stern con 21 punti e Birarelli (12 punti con 3 muri). La Calzedonia mantiene così il quarto posto: anche Trento ha vinto (contro Piacenza).

CRONACA. La Gi Group Monza parte sottotono nel primo set, con la diagonale Walsh-Hirsch meno brillante del solito. Verona schiaccia bene sull’acceleratore con i turni in battuta di Jaeschke e Manavi e si aggiudica il parziale, nonostante la reazione lombarda a metà guidata da Plotnytskyi e Dzavoronok (19 punti, di cui 2 ace il primo, 12 il secondo).

Poi i monzesi si rialzano: Falasca inserisce Shoji ed Hirsch inizia a scatenare la sua forza su ogni pallone. Il tedesco spinge in battuta (1 ace), in attacco (14 punti finali) e a muro (3 finali), trainando i suoi, anche grazie al servizio dello stesso Shoji, alla conquista del secondo set. Sembra che i monzesi siano in palla, ed invece esce fuori tutta la solidità dei veneti: Spirito imbecca con precisione sia Jaeschke (MVP della gara con 14 punti, 2 muri) che Stern (21 punti, 1 ace, 1 muro).

Verona chiude il terzo set grazie ad un allungo nella metà (17-8) e poi parte decisa nel quarto sempre con le sue bocche da fuoco. La Gi Group mette in campo il cuore con Beretta (11 punti, 3 muri), Barone e le difese di Rizzo, ma la generosità non basta. Dopo il punto a punto fino alla fine (23-23) sono i gialloblù a sorridere strappando i tre punti e la vittoria numero quindici della stagione.


 
Nessun commento per questo articolo.
INFORMAZIONE SULL'UTILIZZO DEI COOKIE PER QUESTO SITO. L'utilizzo dei cookies è finalizzato a rendere migliore l'esperienza di navigazione sul nostro sito. Se continui senza cambiare le tue impostazioni, accetterai di ricevere i cookies dal sito che stai visitando. In ogni momento potrai cambiare le tue impostazioni relative ai cookies: in caso le impostazioni venissero modificate, non garantiamo il corretto funzionamento del nostro sito. Alcune funzioni del sito potrebbero essere perse, non riuscendo più a visitare alcuni siti web. Per saperne di più, leggi l'informativa completa qui
ACCETTA