COPPA CEV. 1-3 PER I TURCHI

Ankara troppo forte
Calzedonia s'inchina

13/03/2018 22:34

Niente da fare per la Calzedonia: troppo forte Ankara che vince 1-3 (25-18, 23-25, 21-25, 20-25) all'Agsm Forum nell'andata della semifinale della Coppa Cev.

I turchi hanno così ipotecato l'accesso alla finale. Ora la Bluvolley deve vincere 3-0 o 3-1 e sperare quindi di disputare il golden set in Turchia: una missione quasi impossibile.

CRONACA. Primo set combattuto con la Calzedonia che parte molto bene portandosi subito sull’8-3 mettendo pressione alla squadra turca. Passate le prime fasi di gioco, Ankara inizia a prendere fiducia recuperando punti fino a portarsi sul 18-16. Ospiti costretti poi a chiamare il time-out sul 20-16, ma la Calzedonia non concede quasi più nulla chiudendo la prima frazione di gara sul 25-18. Determinanti la prestazioni Jaeschke e Pajenk autori rispettivamente di 6 e 5 punti. Da sottolineare per Ankara la bravura in fase di realizzazione dello schiacciatore Oleg Antonov, autore di ben 8 punti che ha tenuto a galla la formazione di Milenkoski.

Nel secondo set Ankara parte forte portandosi inizialemente sul 2-5, ma la Calzedonia rialza la testa recuperando lo svantaggio e riportandosi in vantaggio sul 6-5. Da qui in avanti il set viene giocato punto su punto fino al 10-10, dove i gialloblù chiedono il video-check per un tocco a muro con punto poi assegnato alla formazione turca che costringe mister Grbic a chiamare time-out sul 10-12. Fase cruciale della seconda frazione che favorisce Ankara la quale si porta sul massimo vantaggio di 12-16. La squadra di Grbic regisce riportandosi sotto fino al 17-17. Finale di set sul filo del rasoio con il time-out chiamato dalla squadra turca sul 21-23 che chiude poi sul 22-25 con l’ultimo punto assegnato dal video check portando sull’1-1 la partita. Sempre Pajenk in grande forma autore di 6 punti insieme a capitan Birarelli con 5 punti messi a segno.

Nel terzo set è sempre Ankara a partire meglio portandosi sul 5-9 con la squadra gialloblù costretta a rincorrere fino a riportasi sul 9-10. I ragazzi di Grbic lottano su ogni pallone nel set forse più equilibrato della gara, dove però escono le qualità di Ankara che costringe mister Grbic a chiamare time-out sul 17-19 prima e sul 20-23 poi, ma gli ospiti chiudono sul 21-25 portandosi quindi in vantaggio per 1-2 nel conteggio dei set.

Nel quarto set i gialloblù partono meglio invertendo la rotta dei precedenti due set, ma il vantaggio dura poco perché i turchi, forti del 1-2 in trasferta prendono fiducia e si riportano subito avanti fino al massimo vantaggio di 6-11. La Calzedonia ci prova nel finale a restare aggrappata alla partita ma Ankara non gli permette più di avvicinarsi quel tanto che basta per provare una rimonta chiudendo poi la gara sul 20-25.

CALZEDONIA VERONA- ZIRAAT BANKASI ANKARA (25-18, 22-25, 21-25, 20-25)

CALZEDONIA VERONA: 1 Mengozzi, 2 Pajenk, 3 Paolucci, 5 Stern, 6 Marretta, 7 Birarelli, 8 Maar, 10 Frigo, 11 Grozdanov, 13 Spirito, 14 Manavi, 17 Jaeschke, 18 Pesaresi.. All: Grbic

ZIRAAT BANKASI ANKARA: 1 Kiyak, 2 Yilmaz, 3 Antonov, 4 Konarski, 7 Savas, 8 Done, 9 Atli, 12 Cacic, 13 Kurek, 14 Tayaz, 15 Sahin, 16 Zorluer..All: Milenkoski

RICCARDO CATURANO


 
Nessun commento per questo articolo.
INFORMAZIONE SULL'UTILIZZO DEI COOKIE PER QUESTO SITO. L'utilizzo dei cookies è finalizzato a rendere migliore l'esperienza di navigazione sul nostro sito. Se continui senza cambiare le tue impostazioni, accetterai di ricevere i cookies dal sito che stai visitando. In ogni momento potrai cambiare le tue impostazioni relative ai cookies: in caso le impostazioni venissero modificate, non garantiamo il corretto funzionamento del nostro sito. Alcune funzioni del sito potrebbero essere perse, non riuscendo più a visitare alcuni siti web. Per saperne di più, leggi l'informativa completa qui
ACCETTA