FORTITUDO MOZZECANE CALCIO FEMMINILE

Vittoria sofferta per le
gialloblù a Vicenza

19/03/2018 10:44

VICENZA – FORTITUDO MOZZECANE 1-2

Vicenza: Scarmin, Frighetto (35’ st Lazzari), Calderaro (19’ st Balestro), Missiaggia, Pegoraro, Maddalena (35’ st Passuello), Rigon, Ferrati, Calandra, Pomi R., Bettinardi (15’ st Pomi S.).

A disposizione: Dalla Via, Balestro, Pomi S., Passuello, Lazzari.

Allenatore: Dori.

Fortitudo Mozzecane: Olivieri, Fasoli, Caliari, Signori (24’ st Dal Molin), Salaorni, Marconi, Martani (36’ st Boni), Carraro, Rotondo (38’ pt Gelmetti), Caneo (19’ st Pecchini), Peretti (32’ st Welbeck).

A disposizione: Venturini, Welbeck, Pecchini, Dal Molin, De Vincenzi, Boni, Gelmetti.

Allenatore: Bragantini.

Arbitro: Sfirro (Reggio Emilia).

Assistenti: Longo, Visentin (Vicenza).

Reti: 46’ pt Marconi, 1’ st Martani, 37’ st Ferrati.

Note: ammonita Missiaggia al 23’ st.


Il primo tempo vede le gialloblù provare da subito a sbloccare la gara ma, complice la pessima condizione del terreno, non riescono a fare il loro solito gioco. Al 5’ Peretti fa un tiro – cross insidioso e Scarmin smanaccia lontano dalla rete. Al 10’ altra occasione per le ospiti, quando Peretti prova a sorprendere il portiere avversario da fuori area e sulla respinta non arriva per pochi centimetri Rotondo, pronta a insaccare. Pochi minuti dopo grande scambio tra Rotondo e Martani, con quest’ultima che mette in mezzo per Peretti, ma la 7 gialloblù non impatta la sfera. Nel giro di due minuti Peretti ha due occasioni: al 37’ prova di pallonetto su passaggio di Gelmetti, al 38’ tenta di piazzare di punta, ma in entrambe le occasioni la palla non entra. La situazione di pareggio si sblocca al 46’, grazie a Marconi che sugli sviluppi di un angolo si avventa sul pallone e lo spinge in rete. La prima metà di gioco si chiude sullo 0-1.


La ripresa si apre subito con la rete di Martani: Peretti batte una punizione sulla quale arriva la 9 gialloblù che in area piccola spinge in porta. Sia le ospiti sia le padrone di casa si trovano in difficoltà a causa di un terreno ormai impraticabile. In attacco le due occasioni principali le ha Gelmetti: al 26’ manda di poco fuori un pallone messo in mezzo da Peretti, al 33’ scavalca il portiere ma viene chiusa all’ultimo dal difensore prima di insaccare la sfera. Al 37’ il Vicenza accorcia le distanze grazie al gol su punizione di Ferrati. La Fortitudo mantiene la calma e resiste fino al 49’, quando l’arbitro Sfirro fischia la fine della partita. Risultato finale 1-2 e Mozzecane che conquista i tre punti.


Riccardo Cannavaro, addetto stampa Fortitudo Mozzecane


 
Nessun commento per questo articolo.
INFORMAZIONE SULL'UTILIZZO DEI COOKIE PER QUESTO SITO. L'utilizzo dei cookies è finalizzato a rendere migliore l'esperienza di navigazione sul nostro sito. Se continui senza cambiare le tue impostazioni, accetterai di ricevere i cookies dal sito che stai visitando. In ogni momento potrai cambiare le tue impostazioni relative ai cookies: in caso le impostazioni venissero modificate, non garantiamo il corretto funzionamento del nostro sito. Alcune funzioni del sito potrebbero essere perse, non riuscendo più a visitare alcuni siti web. Per saperne di più, leggi l'informativa completa qui
ACCETTA