COPPA ITALIA DONNE

Verona batte Atalanta
e passa il turno

21/03/2018 23:33

L'Agsm Verona batte 1-3 l'Atalanta Mozzanica con una rimonta firmata Dupuy, Kongouli e Fishley e passa ai quarti di Coppa Italia.

CRONACA. A distanza di soli quattro giorni dal confronto di campionato terminato a reti inviolate, Agsm Verona e Atalanta Mozzanica si incontrano nuovamente, ma questa volta il palcoscenico è il sintetico dell’Olivieri di via Sogare ed in palio c’è il passaggio ai quarti di finale di Coppa Italia.

Dopo la dispendiosa gara di Mozzanica, ed in previsione dell’importante gara di campionato di domenica con la Res Roma, mister Longega attua un turn-over piuttosto ampio. Sono quattro le giocatrici non impiegate sabato scorso che rientrano nella formazione titolare. Scelta simile anche per il tecnico bergamasco Garavaglia che deve peraltro rinunciare all’ex Pirone squalificata.

Verona pericoloso al 4′ minuto con lo sfondamento dalla destra di Molin che a sportellate riesce a servire Fishley: salvataggio in extremis della difesa bergamasca che si rifugia in angolo.

Occasionissima per le gialloblù poco dopo con la greca Kongouli che da dentro l’area calcia a botta sicura colpendo in pieno la traversa.

Ancora Verona pericoloso con Kostova che per poco non riesce a soffiare la sfera a Thalmann.

La bulgara potrebbe concludere a rete da buona posizione ma preferisce effettuare un appoggio che viene intercettato.

L’Agsm Verona meriterebbe ampiamente il vantaggio ed invece a passare alla prima opportunità è l’Atalanta grazie all’incornata di Mendes che non lascia scampo a Lemey.

Subita la rete le scaligere ci mettono un po’ a ricompattarsi e provano la conclusione dalla lunga distanza con Kostova che chiama Thalmann all’intervento.

Si va al riposo con il vantaggio delle bergamasche che a differenza delle scaligere capitalizzano al meglio l’opportunità avuta.

Le gialloblù iniziano la ripresa in avanti e ci provano con Decker che di testa non trova la porta.

Atalanta in avanti con Pellegrinelli che carica la conclusione di poco a lato.

Il Verona tenta il tutto pere tutto esponendosi tuttavia alle ripartenze pericolose delle lombarde.

Kongouli potrebbe pareggiare i conti ma la sua conclusione è alta.

Al 22′ il Verona si mangia letteralmente l’occasione per il pareggio con Dupuy che riceve da Molin e a due passi dalla porta spara addosso a Thalman.

Alla mezz’ora le gialloblù pervengono al meritatissimo pareggio: Conclusione della neo entrata Soffia che impegna Thalmann. Il pallone arriva sui piedi di Dupuy che ribadisce, la sfera deviata da un difensore si insacca per l’uno a uno.

Le veronesi non mollano la presa e costringono ancora l’Atalanta sulla difensiva.

Tre minuti più tardi l’Agsm perviene al vantaggio con la greca Kongouli che raccoglie un cross e di testa insacca il pallone del due a uno scaldando l’infreddolito pubblico gialloblù.

A tempo scaduto le veronesi mettono la ciliegina sulla torta confezionando in contropiede la rete del definitivo 3 a 1: Fishley in solitaria entra in area e trafigge l’ex Thalmann.

L’Agsm Verona vince meritatamente ed approda ai quarti di finale di Coppa Italia dove incontrerà le friulane del Tavagnacco.

Ora le attenzioni tornano sul campionato e sull’importantissimo match in programma domenica alle 12,30 quando in via Sogare arriverà la Res Roma.acque del lago di Garda. Disporre di corsi e istruttori competenti permette di affrontare questa disciplina affascinante in sicurezza”.

AGSM VERONA 3

ATALANTA MOZZANICA 1

Reti: Pt. 18’p Mendes, st. 30′ Dupuy, 34′ Kongouli, 47′ st. Fishley

Agsm Verona: Lemey, Lipman (17′ st. Soffia), Molin, Kongouli (36′ st. Bardin), Goula, Fishley, Nichele (42′ st. Wagner), Ambrosi, Decker, Dupuy, Kostova.

A disposizione: Buhigas, Soffia, Bardin, Wagner, Poli, Hannula, Bouby.

Allenatore: Renato Longega

Atalanta Mozzanica: Thalmann, Motta, Ledri, Rizzon, Rizza, Re, Pellegrinelli, Alborghetti, Mendes, Scarpellini, Baldi (22′ st. Monterubbiano).

A disposizione: Salvi, Monterubbiano, Fusar Poli, Stracchi, Piacezzi, Verzelletti, Colombo.

Allenatore: Elio Garavaglia.


 
Nessun commento per questo articolo.
INFORMAZIONE SULL'UTILIZZO DEI COOKIE PER QUESTO SITO. L'utilizzo dei cookies è finalizzato a rendere migliore l'esperienza di navigazione sul nostro sito. Se continui senza cambiare le tue impostazioni, accetterai di ricevere i cookies dal sito che stai visitando. In ogni momento potrai cambiare le tue impostazioni relative ai cookies: in caso le impostazioni venissero modificate, non garantiamo il corretto funzionamento del nostro sito. Alcune funzioni del sito potrebbero essere perse, non riuscendo più a visitare alcuni siti web. Per saperne di più, leggi l'informativa completa qui
ACCETTA