BASKET A2

Tezenis batte Forlì
e conquista i play-off

15/04/2018 18:05

Grande vittoria della Tezenis che batte Forlì all'Unieuro Arena (75-85). Tra i migliori gialloblù Amato (19 punti) e Jones (16). Ora gli uomini di Dalmonte salgono a 34 punti in classifica ed entrano ufficialmente nei play-off. Incredibilmente Ravenna ha perso in casa con Bergamo e rimane a 32 (come Jesi). Le due squadre si affronteranno nell'ultima partita. Verona ora è sesta (Udine ha vinto a Trieste): ultima sfida in casa con Roseto.

ULTIMO QUARTO. Si fatica a segnare anche all'inizio dell'ultimo quarto. Dopo due minuti Castelli fa esplodere l'UniEuro Arena per il pareggio (57-57). Ma la Tezenis non demorde e con una tripla di Amato (e un canestro di Udom) vola sul 57-62. Forlì non riesce più a segnare e risulta decisiva una tripla di Jones per il +8 gialloblù (57-65). A cronometro fermo Amato allunga ancora il vantaggio (61-71). Le difese si aprono e si segna a ripetizione: Jackson mette la tripla del -7 (68-75) e poi ci pensa Ikangi a mettere una pezza (68-77) ma Forlì non muore mai e accorcia ancora con l'immarcescibile Jackson (73-77). Una tripla di Greene e il canestro di Amato mettono il sigillo sulla vittoria (73-82). Ultimi canestri e il tempo scorre via veloce: finisce 75-85 per la Tezenis!.

TERZO QUARTO. Attacchi sterili nei primi minuti (tre minuti e mezzo con le retine "vergini") che vengono sbloccati solo da un canestro di Jones (40-48). La Tezenis allunga fino al 40-52 e serve un canestro di Naimy per sbloccare i forlivesi. Con l'ex Verona DilIegro, Forlì trova la rimonta: dopo una tripla di Fallucca è 50-55. La partita è riaperta ma la Tezenis non molla psicologicamente e con Palermo (ai liberi) allunga sul 50-57. Ma negli ultimi minuti gli emiliani accorciano ancora con Jackson e alla sirena è 55-57.

SECONDO QUARTO. Verona allunga con i punti di Udom (22-26) ma Forlì resta attaccata con le unghie al match. Le difese si chiudono a riccio e non si riesce a segnare per due minuti. Poi arriva la tripla di Amato (24-31) che illude i gialloblù perchè poi Forlì accorcia (anche con una tripla) fino al 29-31. Con Poletti e Ikangi Verona ingrana e si spinge fino al 34-39. Forlì ha sette vite e in meno di un minuto torna sotto (40-41). Dopo una grande giocata di Amato è di nuovo +3 Tezenis. Nell'ultima azione decisiva la tripla di Amato sulla sirena. All'intervallo è 40-46 Tezenis.

PRIMO QUARTO. Per la sfida decisiva Dalmonte parte con il quintetto formato da Amato in regia, Greene guardia, Jones ala piccola, Udom ala grande e Poletti centro. La Tezenis prova subito a scappare (5-11) ma l'ex Diliegro accorcia con due grandi canestri (9-11) costringendo Dalmonte a chiamare time-out. Forlì sorpassa gli scaligeri (14-13) però subito dopo Poletti firma il controsorpasso. Forlì allunga ancora ma nel finale la Tezenis trova punti importanti e alla fine del primo quarto è 19-22 per i gialloblù.


 
  • Torio

    il 17/04/2018 alle 10:35 “Grande”
    Vittoria, niente da dire anche visto quanto contava e le debacle di alcune blasonate
     
INFORMAZIONE SULL'UTILIZZO DEI COOKIE PER QUESTO SITO. L'utilizzo dei cookies è finalizzato a rendere migliore l'esperienza di navigazione sul nostro sito. Se continui senza cambiare le tue impostazioni, accetterai di ricevere i cookies dal sito che stai visitando. In ogni momento potrai cambiare le tue impostazioni relative ai cookies: in caso le impostazioni venissero modificate, non garantiamo il corretto funzionamento del nostro sito. Alcune funzioni del sito potrebbero essere perse, non riuscendo più a visitare alcuni siti web. Per saperne di più, leggi l'informativa completa qui
ACCETTA