FINISCE 77-68

Bologna allunga sul 2-0
Tezenis, serve miracolo

16/05/2018 21:03

Bologna vince anche gara-2 (77-68) ed è a un passo dalla semifinale. Ora la Tezenis deve vincere tre partite di fila per passare il turno. Non basta la buona prova di Poletti e Amato, la Fortitudo è stata più precisa sotto canestro.

ULTIMO QUARTO. Bologna mantiene il controllo del match (61-48). Amato segna un gran canestro e poi Poletti riaccende le speranze gialloblù con una grande tripla (66-53). Fultz risponde con una bomba da fuori e poi Bologna allunga ancora con Amici (70-56). Bologna avanza ancora Mancinelli (77-60) e Verona si arrende. Nel finale la Scaligera accorcia con Greene e con le triple dei giovanissimi Oboe e Dieng. Finisce 77-68. Bologna va sul 2-0.

TERZO QUARTO. La Tezenis è sempre dentro il match e con Poletti trova il pareggio (40-40). Udom, con una magia (gioco da tre punti con l'aiuto del tabellone) porta la Scaligera avanti (41-43). Mancinelli mette una tripla pesantissima e poi Bologna allunga con l'ex gialloblù Pini (48-45). I felsinei sono spinti dal calore del pubblico e con Cinciarini volano sul +6 (52-46). Udom sbaglia i liberi e Mancinelli aumenta il vantaggio dei biancoblù (56-46).

SECONDO QUARTO. Non si segna per tre minuti ma ci pensa Nwohuocha a sbloccare il secondo quarto. Bologna è bloccata in attacco e con Poletti e Amato arriva il pareggio della Scaligera (25-25). Amici sblocca i felsinei che poi allungano sul +4 con Mancinelli. Poletti con una schiacciata scuote la Tezenis (31-29) ma poi Rosselli segna da cronometro fermo (33-29). La Tezenis schiaccia ancora in contropiede con Jones ma Amici è incontenibile (36-33). La Tezenis accorcia ancora con Amato e poi nell'ultima azione Jones sbaglia un tiro da tre. All'intervallo è 36-35 per Bologna.

PRIMO QUARTO. In gara-2 Verona è di scena al PalaDozza per affrontare di nuovo al Fortitudo Bologna. Dalmonte parte di nuovo con Amato play, Greene guardia, Jones ala piccola, Udom ala grande e Poletti centro. Il primo quarto è equilibrato fino agli ultimi due minuti quando la Fortitudo scappa sul 25-19.


 
  • Beppe

    il 17/05/2018 alle 10:01 “Game Over”
    sentenza già scritta... speriamo almeno di arrivare alla 4^ partita...
     
  • Otello

    il 17/05/2018 alle 01:15 “Fortitudo Altra Categoria...”
    Come detto la Fortitudo e di un'altra categoria come visto si può reggere per 10/20 minuti dopo l'esperienza e sopratutto la quantità di giocatori che possono giocare senza creare troppa differenza di rendimento si fa sentire perciò bravi ai nostri ragazzi, adesso bisogna pensare al prossimo anno e se si vuole tentare la scalata in serie A la società deve avere almeno 9 giocatori intercambiabili senza fare nomi penso che 4/5 giocatori si possono confermare l'unico rammarico per questo campionato e che c'è voluto un intera stagione per capire che AMATO e superiore a PALERMO ( non me ne voglia lo stimo come un buon giocatore). La società si deve muovere in fretta il mercato è già cominciato non bisogna aspettare per prendere quello che gli altri hanno lasciato non vorrei che perdessimo anche parte dei 4/5 giocatori validi che abbiamo!!! Forza Scaligera
     
  • Pippo

    il 17/05/2018 alle 00:35 “Se...”
    ...imposti una squadra per un progetto a lungo termine puntando sui giovani (e sei di gran lunga la squadra più giovane del campionato) e affronti una squadra che dichiaratamente punta alla promozione, perdere può anche starci. Magari si potrebbe anche aggiungere che il povero Pozzecco ad ogni partita è costretto a lasciare in tribuna un giocatore che sarebbe titolare in qualsiasi squadra di A2; da due partite si permette di lasciare in panchina un americano. Senza contare che Verona tre giocatori con una lunga presenza in nazionale non li ha. Pretendere di mettere sullo stesso piano due squadre con caratteristiche così diverse è assurdo. Certo, Bologna è più forte, mille volte di più, come potenziale offensivo e difensivo (specialmente in partite di play off dove tendenzialmente l'arbitraggio è più permissivo). Poi, se dopo aver mangiato bile per il 3 - 0 contro Legnano, adesso si vuole venire a sparare sentenze beh... almeno non ci si inventi le cose: rimbalzi 41 a 40 per Verona; Bologna ha segnato sotto la sua media, magari un po' di merito può andare anche alla difesa.
     
  • Pippo

    il 17/05/2018 alle 00:17 “Max.1”
    Max è tornato dalle vacanze. Grazie per aver spiegato che l'acqua è bagnata.
     
  • Marco Lucchese

    il 16/05/2018 alle 22:59 “Ma Tote’?”
    Ne parliamo o lo dobbiamo sempre incoraggiare e sostenere visto che è veronese?!si dovrebbe candidare in promozione altro che in nba...mollo, scarso e zero impegno...peccato tutto talento sprecato...
     
  • Max1

    il 16/05/2018 alle 22:48 “Ma Udom?”
    cambiategli le batterie. forse con le duracell....... zero liberi, zero tiro da fuori. E' sempre stato uno dei migliori, cosa succede?? Per il resto, Bologna nettamente più forte. Dalla panchina presenza e qualità. Grandi Oboe e Dieng alla prima nella fossa con le belve a bordo campo.. Bravi ragazzi. Sabato sono convinto vedremo un altra Tezenis. Almeno altre due partite il pubblico di Verona se le merita. Dai caz..........
     
  • Max

    il 16/05/2018 alle 22:13 “Peccato...”
    Se non si difende...se non si prende 1 rimbalzo 1..se si sbagliano tutti i tiri liberi a disposizione..se si gioca senza americani..e si ha la panchina cortissima---.non si vince da nessuno..tantomeno da Bologna....!!
     
INFORMAZIONE SULL'UTILIZZO DEI COOKIE PER QUESTO SITO. L'utilizzo dei cookies è finalizzato a rendere migliore l'esperienza di navigazione sul nostro sito. Se continui senza cambiare le tue impostazioni, accetterai di ricevere i cookies dal sito che stai visitando. In ogni momento potrai cambiare le tue impostazioni relative ai cookies: in caso le impostazioni venissero modificate, non garantiamo il corretto funzionamento del nostro sito. Alcune funzioni del sito potrebbero essere perse, non riuscendo più a visitare alcuni siti web. Per saperne di più, leggi l'informativa completa qui
ACCETTA