HELLAS VERONA

Colombo: "Pur di giocare farei anche il terzino"

28/10/2009 15:53

Da quando è arrivato a Verona ha sempre mostrato grande sicurezza e determinazione. Corrado Colombo vuole vincere con la maglia gialloblù, poco importa se si tratta della Prima Divisione, il suo obiettivo è chiaro. Finora aveva realizzato due gol in Coppa Italia alla Sambonifacese, ed era stato schierato da titolare anche nel secondo turno contro il Como. Lunedì sera ha avuto l'occasione di dimostrare che non è venuto a Verona per fare l'alternativa a Selva ma per giocarsi tutte le possibilità di essere sempre titolare: "E' stata un'emozione fortissima, il gol l'ho fatto sotto la curva avversaria dove non c'era nessuno ma poco importa. Poi l'applauso al momento della sostituzione mi ha fatto venire i brividi". Il gol in campionato gli mancava dal 9 maggio scorso ma non era certo un problema: "La cosa fondamentale era tornare il prima possibile in forma, il gol arriva, basta lavorare con intesità e dedizione". Il bomber di Vimercate ha sempre parlato di spirito e mentalità vincente ma questo Verona sembra qualitativamente più forte di tutti: "Si può avere qualità ma se in campo non vai con spirito vincente tutto viene vanificato; il mister ci ha chiesto una prova di forza e noi lo abbiamo ripagato". Tutti i gol di Colombo al Bentegodi erano stati realizzati sotto la Curva uno dei quali anche quando vestiva la maglia dello Spezia, contro il Pescina invece è stato sfatato questo simpatico tabù: "E' vero, infatti speravo che Pensalfini prendesse il palo nel primo tempo così ero pronto a metterla in rete"- dice sorridendo. Contro il Giulianova presumibilmente rientrerà anche Selva: "Penso che per il mister avere a disposizione attaccanti che fanno bene sia solo importante, poi le scelte le fa lui e vanno rispettate ma certo non è un problema essere in tanti". Remondina fino a questo punto della stagione ha giocato con le tre punte salvo qualche rara circostanza: "Due o tre punte conta poco, a me interessa essere in campo, pur di giocare farei anche il terzino".

Alessandro Betteghella


 
  • Hellas 84/85

    il 28/10/2009 alle 06:12 “Colombo...”
    .........sei proprio un grande!!! Portaci suuuuuuuu............ Sempre forza Hellas!