POSTICIPO

Verona, impresa a Bari
Il bomber è Abbate

07/11/2011 16:39

Vittoria fantastica quella del Verona a Bari. Autorità allo stato puro da parte dei gialloblù, che contengono il Bari nel primo tempo e lo dominano nella ripresa, trovando il gol di Abbate al 36' st.

PRIMO TEMPO Il primo quarto d'ora narra tutta la storia del primo tempo. Il Bari si rende pericoloso al 6' pt con Caputo, che prova una conclusione da posizione defilata, e con Scavone pochi minuti dopo. Il Verona, dopo lo sbando iniziale, sale in cattedra e la propria superiorità culmina nella più grande occasione da gol dei primi 45 minuti: al 14' pt Hallfredsson crossa su punizione dalla trequarti, prima è Simi a rischiare l'autogol ma Lamanna si esalta, poi Mareco a porta vuota incorna ma incredibilmente colpisce la traversa.

SEONDO TEMPO Nella ripresa, dopo un avvio promettente da parte dei gialloblù (con Ferrari che davanti a Lamanna si fa recuperare all'ultimo), sono i baresi a rendersi pericolosi in varie occasioni. Tra il 6' st e l'11' st sono Bellomo (conclusione dal limite), Defendi (idem) e Stoian (pescato davanti a Rafael ma se la allnga) a far tremare il Verona.

Hellas che rifiata con Gomez che al 16' st, in contropiede, spara sul primo palo da buona posizione. Ma almeno il pressing pugliese è smorzato

Al 20' st è ancora il Verona a farsi vedere con una bel cross dalla sinistra da parte di Pugliese e girata al volo sempre di Gomez, con la sfera che finisce alle stelle. Sempre il Verona pochi minuti dopo con Piki che apre per Hallfredsson, palla al centro dove arriva di gran carriera Tachtsidis a tentare la botta che però finisce alta.

La rinascita del Verona, comunque, coincide che il fantastico secondo tempo del nostro Vichingo. E dai suoi piedi parte l'azione prolungata che porterà al gol gialloblù. Al 34' st Piki è anticipato un attimo prima di poter incornare su cross di Hallfredsson dalla sinistra. Nell'azione successiva Jorginho fallisce incredibilmente su assist di Pugliese che lo mette davanti a Lamanna. Il brasiliano sparacchia sul portiere ma almeno ottiene il corner che si rivelerà decisivo. Infatti, dalla bandierina è sempre il Vichingo a pescare sul secondo palo l'accorrente Abbate che con il piatto destro insacca indisturbato.

La ciliegina sulla torta sarebbe il gol di Tachtsidis da quaranta metri che per poco non sorprende Lamanna. Un gol che avrebbe evitato qualche sussulto di troppo nel finale, quando De Falco con una conclusione dal limite spaventa il Verona.

Ma la vittoria è gialloblù, meritata come non mai. Una prova davvero di autorità

V.V.

BARI - HELLAS VERONA 0 - 1

MARCATORI: Abbate (V) al 36' st

Bari: 1 Lamanna; 55 Borghese, 13 Sini, 23 Ceppitelli (dal 34' st 15 Masi), 3 Claiton; 8 Rivaldo, 18 Bellomo (dal 14' st 6 de Falco), 21 Scavone (dal 8' st 21 Stoian); 34 Defendi, 87 Caputo, 28 Marotta

A disposizione: 37 Koprivec, 7 Rivas, 14 Kopunek, 19 Galano

Allenatore: Vincenzo Torrente

Hellas Verona: 1 Rafael; 13 Abbate, 17 Mareco, 22 Maietta, 33 Pugliese; 8 Russo, 77 Tachtsidis, 10 Hallfredsson; 16 Galli (dal 38' pt 19 Jorginho); 21 Gomez Taleb, 9 Ferrari (dal 19' st 11 Pichlmann)

A disposizione: 12 Nicolas, 5 Ceccarelli, 14 D'Alessandro, 20 Doninelli, 25 Scaglia

Allenatore: Andrea Mandorlini


 
  • Marcoyeye

    il 08/11/2011 alle 21:44 “Minuto De Che??????????????”
    apprezzerò il minuto di silenzio quando verrà concesso pure a coloro i quali muoion nel posto di lavoro, ok ok per le catastrofi naturali, ma par i mercenari dei miitari? Che i ciapa diese volte quel che ciape mi! Mah! Solidarietà sentitissima a Genova e a tutti i decessi nel mondo del lavoro! No ai mercenari! Forza Hellas!
     
  • Briegel

    il 08/11/2011 alle 14:55 “Tampe”
    dime dove ghe sta cori su desgrasie e morti etc ieri...prima de parlar e de vomitar sentenze sui Butei se se informa..miserie.
     
  • Daniele

    il 08/11/2011 alle 13:14 “Semprehellas”
    andiamo cosi ,sempre sul pezzo e a testa bassa,sempre umili,stiamo facendo grande campionato
     
  • Jp Breivik

    il 08/11/2011 alle 12:36 “Eh?”
    basta con lo stupido perbenismo di facciata di queste popolazioni italiche
     
  • Lei_hellas

    il 08/11/2011 alle 12:15 “....”
    ... solidarietà a Genova...
     
  • Tampe

    il 08/11/2011 alle 12:00 “Sasinemo Tutto”
    bella vittoria me dispiase che dovemo renderse inpopolari con sti cori sui morti,disgrasie,ecc...peca'!!parche sensa ste cassade i ne riconese tutti de essar veramente i migliori in italia!!!solidarieta' a genova dalla verona ultras ma sana de mente!!
     
  • Hellas Helmet

    il 08/11/2011 alle 11:56 “@alex”
    La prima volta che sono andato al binti l'era il 1971 in parterre dietro le panchine. Gavea 6 anni. Lè un po' che ghe vo anca mi. In merito al minuto de slensio, t'ho sà dito che preferisso asioni concrete e non fatti detadi da formalismo. Ognuno el fà i conti con la propria cosiensa. Per quanto riguarda i butei arestadi mi no ghe ne fasso mia un caso de colpe. A quel ghe pensa la giustisia. Digo solo che lè strano che i sia ancora dentro, mentre i altri i è fora. Tuto qua. Anche se lè fadiga pensar che ghe sia stadi disordini dove i dise lori. Ma ho precisà che mi no ghero mia e quindi no so mia come stà i fati. Comunque poso garantirte che pol capitar che in tanta confusion, i ciapa il primo che capita. Lè capità a un me amigo a torino con la Juve tanto tempo fa. In questo caso, con tute le telecamere che ghé, no ghe i filmati??? Lè strano. Comunque ripeto. Non sopporto la giustizia sommaria. tutti pari diritti ed ho già scritto : o tutti dentro o tutti fuori. No due pesi e due misure. Ciao
     
  • Lei_hellas

    il 08/11/2011 alle 11:46 “Si Potevano Evitare”
    quei cori nel minuto di silenzio! in quel momento il calcio, la politica e chi ne ha piu ne metta nserviva entravano era un minuto per le persone morte tra cui anche bambini !!! e poi dire xke prendiamo multe? dimostrarci piu intelligenti di certe tifoserie che provocano? o dobbiamo essere cm loro e ai loro livelli? l indifferenza e' la peggior cosa! ho l abbonamento all hellas e x piu di 20 sn andata in trasferta...
     
  • Michele

    il 08/11/2011 alle 11:18 “Al Chilo”
    par quanto riguarda che qualcuno ha fato qualcosa, no ghe dubbio, ma no te mai visto gente en galera par gnente? la polizia la ciapa ci la ciapa . quei furbi i scapa! ma ti andò vivito!
     
  • Alex

    il 08/11/2011 alle 11:01 “Ma!!!!”
    Ok Michele te assicuro che nn son el Salernitano. HELLAS HELMET guarda le solo 30 anni che go l'abbonamento x andar al tempio come tel ciami Ti, le trasferte sinceramente nn le faccio più e qui te ne do atto se nn sei presente nn puoi sapere cose successo, però ieri sera seduto sul mio bel divano al calduccio o sentito ben distintamente i cori fatti dai tifosi Hellas presenti allo stadio nel minuto di silenzio, ed e questo quello che rimprovero. Se vai in trasferta ti fa onore ma devi anche saper comportarti xché ripresenti tutta la tifoseria Hellas e la città Verona, ma dimmi ti sei sentito orgoglioso di coloro che cantavano durante il minuto di silenzio in memoria di persone morte? O sono da condannare? Personalmente nn voglio e nn posso entrare in merito ai 4 butei arrestati, ma la me domanda le questa mi e come mi ghe persone 10/15000 persone tutte le domeniche che ie 10/20/30 o 40 anni che va allo stadio e nn ie mai sta arrestate ne in casa ne in trasferta seto spiegarne el perché o el motivo? Non te vore farme creder che la polizia gli arresta tanto al chilo? Ma dai!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!! Quei de Nocera che ia divelto la Curva Nord gli è sta identificati, be spero che el nostro Sindaco el ghe fasa pagar i danni e che i che applica el DASPO.