LA VICENDA

Chievo e i giovani, la
Figc apre un'inchiesta

17/02/2018 09:49

Nuovi sviluppi sulla vicenda delle plusvalenze relative al trasferimento di giovani calciatori tra Chievo e Cesena. Dopo gli articoli su "calciomercato.com" e i servizi di "Striscia la Notizia", ora è intervenuta anche la Figc.

La procura ha avviato un'indagine proprio sulle due società. La notizia è stata data da Paolo Corbi, capo ufficio stampa della Federazione Italiana Giuoco Calcio, che davanti alle telecamere di Striscia ha dichiarato che la FIGC ha intenzione di far luce su queste anomalie.

Queste sono state le sue dichiarazioni: "Possiamo anticipare che la procura federale ha aperto un'inchiesta per far luce su questa situazione. C'è stata una comunicazione anche per quanto riguarda il CONI".


 
  • Pagine:
  • 1
  • 2
  • Andrea

    il 19/02/2018 alle 10:16 “Stranezza”
    Come è possibile che il Chievo si sia potuto indebitare così tanto senza che nessuno fermasse Campedelli prima del burrone ? C'è qualcuno che dietro le quinte copre/protegge ? Speriamo solo non sia la Paluani, un'azienda sana che dà lavoro. Sarebbe criminale che per colpa del calcio ci rimettessero ancora una volta i lavoratori. Speriamo che la storia della Cirio, del mantova di Lori (fallito x il calcio) non si ripeta.
     
  • Cinghiale Bianco

    il 17/02/2018 alle 19:17 “Commercialisti Liberi!”
    !
     
  • Marco

    il 17/02/2018 alle 19:10 “La Cioccolata Si Spalma”
    Qui la questione non è che valuto un giocatore che ho tanto quanto quello venduto per non avere plusvalenze, qui valutano giocatori a costo zero o poco più di diecimila euro a quattro milioni , per figurare che il valore immobile copra le mancanze , al fine di portare il bilancio in pari, si chiama falso in bilancio. Lo fanno in tanti certo , c'è misura , un conto è per coprire una mancanza , altro per coprire quaranta milioni,. La cosa è molto grave e avrà un suo destino se non coprono il buco con soldi veri , magari con nuovi diritti TV o vendite come inglese , possono riuscirci ma non in meno di quattro o sei anni. C'è poco da stare allegri.
     
  • Luke

    il 17/02/2018 alle 17:54 “Fungitossico ”
    Meglio dichiarare apertamente di retrocedere x i soldi del paracadute che altri giri nascosti.....e comunque....io piu tifoso e sportivo di te.....questi, chiamaiamoli, giri....lo fanno tutte le squadre...solo che sta più semplice con le piccole......ormai il calcio è solo soldi soldi soldi....
     
  • Fungitossico

    il 17/02/2018 alle 17:51 “X Elia”
    quale investimento? si tratta di un debito spalmato. la Consob non guarda ste robe ma la solidità societaria che non è data dalle plusvalenze
     
  • Elia

    il 17/02/2018 alle 16:28 “A Onor Di Cronaca”
    http://www.hellastory.net/verona/le_ultimissime/bilancio_hellas_30_06_2016_quale_futuro_dopo_la_retrocessione_1_parte-2016-12-27-0918/ Anche il Verona ha effettuato un'operazione simile l'anno della retrocessione, anche se "solo" per 2,5 mln. Quello che risulta grave (a prescindere dalla squadra tifata) è come le società attuino queste manovre per i bilanci e che nessuno intervenga (a rischio dei dipendenti) nonostante si sappia da parecchio tempo. Quei soldi non rientreranno mai perché hai dei giocatori che non valgono l'investimento
     
  • Dd

    il 17/02/2018 alle 16:26 “Fungo Tossego”
    Peccato che girino milioni di euro per giocatori che non giocano nemmeno, la cosa è molto strana, ma quando si parla di falsi preti tutto torna nella normalità.
     
  • Fungitossico

    il 17/02/2018 alle 16:04 “Forse Non Vi è Chiaro”
    queste plusvalenze alla fine sono negli anni un costo esattamente come il guadagno. qui si tratta di scambi di pari importo cioè quello che il chievo ha venduto ha acquistato. es. il giovane venduto a 4 milioni corrisponde un altro acquistato a 4. il gioco consiste nel spalmare l'acquisto negli anni successivi cioè come fare un finanziamento. Ma non sparisce il debito quindi è perfettamente regolare.
     
  • Stefano

    il 17/02/2018 alle 15:31 “Al Cinghiale Bianco Con Felpa.....”
    NIENTE DA DIRE SU QUESTO. COMPLIMENTI
     
  • Paul Mariner

    il 17/02/2018 alle 15:19 “E La Bella Favola??”
    Ma come, e la bella favola dove è finita? E quelli che si inchinano a Campedeli per la bella gestione, dove sono ? E il miracolo? Che fosse un miracolo ...da San Gennaro? E i farisei, i preti falsi, i moralisti, i baciapile che per anni ci hanno scassato i cog.lioni a spiegarci quanto fossero seri, al Chievo? Dove sono? Stavolta comunque ghe semo.....
     
INFORMAZIONE SULL'UTILIZZO DEI COOKIE PER QUESTO SITO. L'utilizzo dei cookies è finalizzato a rendere migliore l'esperienza di navigazione sul nostro sito. Se continui senza cambiare le tue impostazioni, accetterai di ricevere i cookies dal sito che stai visitando. In ogni momento potrai cambiare le tue impostazioni relative ai cookies: in caso le impostazioni venissero modificate, non garantiamo il corretto funzionamento del nostro sito. Alcune funzioni del sito potrebbero essere perse, non riuscendo più a visitare alcuni siti web. Per saperne di più, leggi l'informativa completa qui
ACCETTA