TREVISO BATTUTA 78-75

Orgoglio Tezenis
Il derby è tuo!

25/02/2018 19:56

Grande vittoria della Tezenis che vince il combattutissimo derby con Treviso (78-75) agganciando così i cugini veneti (e Udine) al quarto posto a quota 28 punti. Tra i migliori gialloblù gli americani Jones (18 punti) e Greene (17 punti).

CRONACA. Coach Dalmonte conferma il quintetto con Palermo, Greene IV, Jones, Udom e Poletti.

Jones apre la partita dopo due tiri sbagliati per parte. Fantinelli ed Imbrò, guidano Treviso al primo break del match. Gli ospiti arrivano fino al 6 a 13, ma la Tezenis reagisce. Guidata da Jones (11 punti nel primo quarto) recupera e passa a condurre. Amato, firma il 19 a 15, con una conclusione dalla lunga distanza. Verona ha in mano l’inerzia del quarto, ma Treviso torna a macinare punti e ad offrire una difesa concentrata e impermeabile. Il primo quarto si chiude con gli ospiti in vantaggio per 21-24.

Le due squadre si rincorrono nel punteggio, azione dopo azione, nel secondo quarto. Fantinelli colpisce da più parti, Musso, da tre, firma il 30-39.

Verona è chiamata ad una nuova reazione, che arriva. Greene IV mette a segno i suo primi punti: una tripla e una conclusione da due punti ripianano lo svantaggio anche grazie all’intensità difensiva crescente dei gialloblù. Si va al riposo lungo sul 38-42.

Il secondo tempo si apre con un nuovo parziale di Treviso. Gli ospiti allungano con Brown in grande spolvero. L’americano, assieme a Fantinelli e Musso, guidano la De’ Longhi fino al 38-50. Palermo interrompe il break trevigiano (40-50) ma gli ospiti continuano a condurre con margine.

Gli ultimi 5 minuti la Tezenis cambia marcia. Recupera punto su punto, partendo dalla tripla di Udom e dal canestro di Poletti, imbeccato perfettamente dall’assist di Palermo (49-57). Da lì è un crescendo continuo ed implacabile. Udom e Jones guidano Verona, Greene IV torna a colpire con precisione. E’ la guardia americana a fare esplodere l’AGSM Forum sul vantaggio del 61-60 punteggio sul quale si chiude il terzo quarto.

La Tezenis continua imperterrita anche nel quarto quarto. e poco dopo si conferma per il 63-60. La Tezenis non si ferma più, arriva sul + 6, il Forum diventa una bolgia. L’elastico del punteggio è in continuo movimento. Sul 76-68 la Tezenis ha in mano la partita ma non è finita. Treviso ci prova fino all’ultimo. Il fallo di Amato sul tiro da tre punti di Musso riapre la gara: siamo sul 76-75. Mancano 27 secondi alla fine, nell’altra metà campo Udom subisce fallo e va in lunetta. L’AGSM Forum è muto, Udom non sbaglia. C’è spazio per l’ultimo possesso di Treviso in un’azione convulsa. Swann spara dalla distanza, la palla si spegne sul ferro. E’ festa per la Tezenis Verona (78-75).

Tezenis Verona – De’ Longhi Treviso 78-75 (21-24, 17-18, 23-18, 17-15)

Tezenis Verona: Jamal Jones 18 (2/5, 4/4), Phillip edward Greene iv 17 (3/7, 3/6), Mattia Udom 16 (3/3, 2/3), Andrea Amato 11 (0/3, 3/7), Mitchell Poletti 8 (3/5, 0/0), Matteo Palermo 6 (2/2, 0/0), Leonardo Tote 2 (1/2, 0/1), Iris Ikangi 0 (0/0, 0/0), Curtis Nwohuocha 0 (0/1, 0/0), Francesco Oboe 0 (0/0, 0/0), Davide Guglielmi 0 (0/0, 0/0), Omar Dieng 0 (0/0, 0/0)

Tiri liberi: 14 / 18 – Rimbalzi: 23 2 + 21 (Jamal Jones 6) – Assist: 16 (Phillip edward Greene iv 5)

De’ Longhi Treviso: John Brown 24 (10/17, 0/0), Matteo Imbro’ 16 (3/5, 3/5), Bernardo Musso 13 (2/4, 2/7), Matteo Fantinelli 9 (3/6, 1/2), Michele Antonutti 9 (1/2, 1/4), Eric Lombardi 2 (1/8, 0/0), Gherardo Sabatini2 (1/5, 0/1), Isaiah Swann 0 (0/0, 0/7), Matteo Negri 0 (0/0, 0/0), Davide Bruttini 0 (0/0, 0/0), Simone Barbante 0 (0/0, 0/0), Federico Poser 0 (0/0, 0/0)

Tiri liberi: 12 / 14 – Rimbalzi: 36 17 + 19 (John Brown 12) – Assist: 14 (Matteo Fantinelli 5)


 
  • Max

    il 26/02/2018 alle 15:40 “Udom”
    Le partite si vincono (e perdono) di squadra, ma se proprio dovessi fare un nome, ed uno solo, direi Udom
     
  • Francop

    il 26/02/2018 alle 11:57 “Bella Partita”
    Gran bella partita. Tutti hanno lavorato sodo. Gli americani in attacco hanno fatto la loro parte, prima Jones e poi Green. Palermo lucido. Amato molto bene. Da segnalare la difesa nell'ultimo 4° tutti sul pezzo, soprattutto Poletti e Ikangi mostruosi in alcuni recuperi. Bravi !!!
     
  • Otello

    il 26/02/2018 alle 10:01 “Bravi Bravi”
    Ancora qualche indecisione nei cambi si incaponisce nel continuare a correggere piccoli errori di Palermo invece di cambiarlo con Amato che si dimostrerà uomo importante per il recupero e sorpasso... naturalmente assieme agli altri. Forza Scaligera
     
  • Caio0505

    il 26/02/2018 alle 09:40 “Bravi”
    Vogliamo dire un bel BRAVI ed un GRAZIE a questi indomiti ragazzi!!!
     
INFORMAZIONE SULL'UTILIZZO DEI COOKIE PER QUESTO SITO. L'utilizzo dei cookies è finalizzato a rendere migliore l'esperienza di navigazione sul nostro sito. Se continui senza cambiare le tue impostazioni, accetterai di ricevere i cookies dal sito che stai visitando. In ogni momento potrai cambiare le tue impostazioni relative ai cookies: in caso le impostazioni venissero modificate, non garantiamo il corretto funzionamento del nostro sito. Alcune funzioni del sito potrebbero essere perse, non riuscendo più a visitare alcuni siti web. Per saperne di più, leggi l'informativa completa qui
ACCETTA