IN UN HOTEL AD UDINE

Tragedia calcio italiano
morto Davide Astori

04/03/2018 12:02

Tragedia nel mondo del calcio italiano. Il capitano della Fiorentina Davide Astori, 31 anni, è stato trovato morto nella sua camera d'albergo a Udine dove si trovava con la squadra per giocare la sfida con l'Udinese.

Il difensore è morto nel sonno: a causare la morte del giocatore sarebbe stato un arresto cardiocircolatorio. Aveva collezionato 14 presenze con l'Italia.

Questo il comunicato della Fiorentina: "La società profondamente sconvolta si trova costretta a comunicare che e’ scomparso il suo capitano Davide Astori, colto da malore. Per la terribile e delicata situazione, e soprattutto per rispetto della sua famiglia si fa appello alla sensibilità degli addetti ai lavori".


 
  • Rosario

    il 04/03/2018 alle 17:37 “R. I. P.”
    Non c é altro da dire
     
  • Jack North Side

    il 04/03/2018 alle 14:31 “Condoglianze Di Cuore ”
    Condoglianze di cuore alla moglie, alla bimba e a tutti i familiari e gli amici di Davide. Riposa in pace e un abbraccio a tutta la Fiorentina anche da un tifoso del Chievo.
     
  • Stefano Chievo

    il 04/03/2018 alle 14:30 “Una Preghiera Per Te ”
    Caro Davide, notizie come questa spezzano il cuore. Ti mando questa preghiera, che sento molto. La morte non è niente. Sono solamente passato dall’altra parte: è come fossi nascosto nella stanza accanto. Io sono sempre io e tu sei sempre tu.  Quello che eravamo prima l’uno per l’altro lo siamo ancora. Chiamami con il nome che mi hai sempre dato, che ti è familiare; parlami nello stesso modo affettuoso che hai sempre usato. Non cambiare tono di voce, non assumere un’aria solenne o triste. Continua a ridere di quello che ci faceva ridere,  di quelle piccole cose che tanto ci piacevano quando eravamo insieme. Prega, sorridi, pensami! Il mio nome sia sempre la parola familiare di prima:  pronuncialo senza la minima traccia d’ombra o di tristezza. La nostra vita conserva tutto il significato che ha sempre avuto: è la stessa di prima, c'è una continuità che non si spezza. Perché dovrei essere fuori dai tuoi pensieri e dalla tua mente, solo perché sono fuori dalla tua vista? Non sono lontano, sono dall’altra parte, proprio dietro l’angolo. Rassicurati, va tutto bene. Ritroverai il mio cuore, ne ritroverai la tenerezza purificata. Asciuga le tue lacrime e non piangere, se mi ami: il tuo sorriso è la mia pace. Stefano Chievo
     
  • Monica Biroli

    il 04/03/2018 alle 14:05 “Moni”
    una grande tragedia così giovane. condoglianze alla famiglia R.I.P. grande campione un abbraccio ai nostri fratelli Viola
     
  • Nik

    il 04/03/2018 alle 12:27 “Rip”
    mi spiace davvero. RIP. CONDOGLIANZE. PS oggi non giaca nessuno. lo so in anticipo
     
  • Lelehellas

    il 04/03/2018 alle 12:15
    Condoglianze alla famiglia è un grande abbraccio ai fratelli viola!
     
INFORMAZIONE SULL'UTILIZZO DEI COOKIE PER QUESTO SITO. L'utilizzo dei cookies è finalizzato a rendere migliore l'esperienza di navigazione sul nostro sito. Se continui senza cambiare le tue impostazioni, accetterai di ricevere i cookies dal sito che stai visitando. In ogni momento potrai cambiare le tue impostazioni relative ai cookies: in caso le impostazioni venissero modificate, non garantiamo il corretto funzionamento del nostro sito. Alcune funzioni del sito potrebbero essere perse, non riuscendo più a visitare alcuni siti web. Per saperne di più, leggi l'informativa completa qui
ACCETTA