CRISI CHIEVO

Maran rischia esonero?
Parla Campedelli

14/03/2018 16:44

"Crisi Chievo? Solo un pazzo non sarebbe preoccupato. Ma stiamo lavorando per uscire da questa situazione. Eravamo abituati troppo bene ora dobbiamo tornare a fare punti. Calendario difficile? Ogni partita è complicata, noi dobbiamo solo pensare a fare bene. Maran è in bilico? Non mi sembra di aver fatto ancora comunicati, in bilico non c'è nulla, c'è solo da lavorare: lavorare duro e lavorare forte". Luca Campedelli interviene così ai microfoni di Telenuovo a riguardo della crisi che sta avvolgendo il Chievo.


 
  • Kevin Keegan

    il 15/03/2018 alle 15:13 “Un Nuovo Inizio..”
    Alla fine ci si salverà..magari per il rotto della cuffia..Ma squadra da rivoltare come un calzino per la stagione prossima..mi auguro di serie A!!!..E forse anche la guida tecnica non ha più le motivazioni dei primi tempi...Si impongono riflessioni e correzioni.
     
  • Pacein

    il 15/03/2018 alle 14:00 “Campedelli Nr. 1”
    Sei il presidente dei presidenti Noi tifosi preoccupati e tu ci parli come di salvezza già acquisita, sono sicuro che sai già come muoverti , sei un grande !
     
  • Alex

    il 14/03/2018 alle 20:31 “Xroldano ”
    Faccia da culllll
     
  • Max

    il 14/03/2018 alle 18:47 “Maran...????”
    Non allontare Maran significa serie B sicura al 100%...l'allenatore chiaramente non e' piu' seguito dalla squadra ...e sarebbe gia' stato esonerato anche dal F.C. Ca' degli Oppi...
     
  • Roldano

    il 14/03/2018 alle 17:35 “Recie De Goma”
    Recie de gommmmmmmmaaaaaaaa!!!!!!!!
     
INFORMAZIONE SULL'UTILIZZO DEI COOKIE PER QUESTO SITO. L'utilizzo dei cookies è finalizzato a rendere migliore l'esperienza di navigazione sul nostro sito. Se continui senza cambiare le tue impostazioni, accetterai di ricevere i cookies dal sito che stai visitando. In ogni momento potrai cambiare le tue impostazioni relative ai cookies: in caso le impostazioni venissero modificate, non garantiamo il corretto funzionamento del nostro sito. Alcune funzioni del sito potrebbero essere perse, non riuscendo più a visitare alcuni siti web. Per saperne di più, leggi l'informativa completa qui
ACCETTA