SARA' ANCORA LEI IL CAPITANO

Valentina Boni avanti
ancora col Chievo Valpo

12/06/2018 11:50

A un mese dal termine del campionato, arriva la conferma: sarà ancora Valentina Boni il capitano del ChievoVerona Valpo anche per la stagione 2018-2019. Un rinnovo, a dire il vero, mai stato in discussione visto il legame strettissimo tra società e il suo numero 10.

"È stato semplicissimo accordarmi con la società – precisa Boni – si può dire che non ho mai avuto dubbi sul rimanere al ChievoVerona Valpo. Ho un carattere che mi porta a dare l’anima per la mia squadra e a sentirla parte di me. Non mi è mai piaciuto cambiare e quando l’ho fatto è stato perché non andavo più bene agli allenatori. Al Valpo c’è un ambiente speciale che mi fa capire, anno dopo anno, che da qui non me ne andrò mai. Con questa maglia voglio dare tutta me stessa fino a quando sarò in grado di farlo. Si, con il Valpo giocherò fino alla fine della mia carriera. Sono già concentrata sul prossimo campionato che sarà ancora più difficile ma anche molto più bello di quello appena giocato. Il livello sta crescendo tantissimo e questo è molto positivo e incoraggiante per il movimento”.


Valentina rivive poi alcune delle tappe più importanti di una stagione esaltante che ha consegnato alle ragazze del ChievoVerona Valpo la permanenza in serie A.

“Aver raggiunto la salvezza – spiega Valentina - è per noi un risultato stupendo, conquistato sul campo partita dopo partita, affrontando e superando le difficoltà grazie a una società solida e sempre presente. La squadra, staff e giocatrici, ha saputo tirar fuori il meglio nei momenti cruciali della stagione, compattandosi e reagendo alle difficoltà con grande carattere. Questo è solo il punto di partenza per il prossimo futuro: da qui bisogna ripartire per scrivere altre pagine di questa società. Che giudizio do alla mia stagione? Nessuno perché non sta a me dirlo ma, soprattutto, perchè non è importante; quello che conta è il grandissimo risultato della squadra”.


Il numero 10 gialloblu, sempre presente tra campionato e coppa Italia, a dovuto saltare per infortunio l’ultima partita di campionato sul campo dell’Atalanta: “Già, una microfrattura non mi ha permesso di fare en plein ma va bene lo stesso. Ora sto già molto meglio: si tratta di un problema un po’ fastidioso ma nella sfortuna sono stata fortunata che è arrivato a fine stagione: Ho tutto il tempo per guarire bene ed essere pronta per l’inizio della nuova stagione!”.


Infine Valentina, che di Nazionale se ne intende, commenta così la qualificazione dell’Italia ai Mondiali di Francia 2019: “L’Italia torna ai Mondiali dopo vent’anni e questa è una bellissima notizia. Un risultato importantissimo e meritato, guadagnato sul campo. Un premio per tutta la passione e i sacrifici che noi giocatrici facciamo nel praticare al meglio questo sport. Lo ripeto: il movimento calcio femminile sta crescendo in maniera esponenziale. Speriamo si continui su questa strada e che l’opinione pubblica si renda conto, una volta per tutte, di quanto è bello e pure questo sport”.


al. cr.


 
Nessun commento per questo articolo.