IL RADUNO

Chievo, si riparte
Diciassette anni di A

05/07/2018 15:33

E' iniziata ufficialmente la stagione del Chievo 2018-2019 dal Centro Atlante, la diciassettesima in Serie A negli ultimi diciotto anni.


CAMPEDELLI. Come sempre ad aprire la giornata i saluti di rito del presidente: "Si riparte sempre con i medesimi obiettivi ed intendimenti. Bisogna mantenere la categoria restando fortemente consapevoli e orgogliosi del nostro percorso. Ringrazio i giocatori che non fanno più parte della rosa in particolare Gobbi, Gamberini e Dainelli e saluto con piacere i nuovi arrivati. Mi aspetto una Serie A durissima ma ci faremo trovare pronti.


ROMAIRONE. Naturalmente non poteva mancare il punto mercato con il direttore sportivo: "Ci mancano due giocatori in difesa e due a centrocampo. Davanti siamo a posto. Abbiamo già individuato i profili che possono aiutarci. Il mercato è partito a mille ovunque, noi cerchiamo di ponderare e intervenire nel modo giusto. Djordjevic? Ottimo profilo, ci auguriamo di poterlo rilanciare".


D'ANNA. Spazio anche alle parole dell'allenatore pronto ad iniziare con entusiasmo la sua avventura dopo aver centrato la salvezza lo scorso anno subentrando a Rolando Maran a tre giornate dalla fine: "Ho molto orgoglio ad essere qui. Non mi sento sponsorizzato dal presidente ma sicuramente motivato a fare tutto nel modo giusto. Si sta lavorando duramente per allestire una squadra competitiva. Quando ho smesso di giocare pensavo che il mio percorso fosse differente e invece mi ritrova alla guida di una squadra di Serie A. Il tutto è davvero suggestivo"


 
Nessun commento per questo articolo.