LE PAROLE DELL'ATTACCANTE

Matos: Voglio essere
decisivo per l'Hellas

09/07/2018 22:33
"Il mio ritorno immediato a Verona? Sono davvero contento di essere di nuovo qui, la società la conosco già dallo scorso anno, ho tanti obiettivi sia di squadra che individuali e spero davvero di fare bene e dimostrare di poter essere determinante e di aiuto per l'Hellas. Tifosi arrabbiati? E' capibile. Sappiamo tutti come è andata la scorsa stagione. L'unico modo per farli venire allo stadio è fare prestazioni positive. Ora dobbiamo pensare al presente per costruire il nostro futuro". Queste le dichiarazioni dell'attaccante gialloblù Ryder Matos, rilasciate durante il terzo giorno di ritiro a Primiero.

Matos ha concluso: "La squadra? Conoscevo già diversi compagni dalla scorsa stagione, coi nuovi arrivati ho già parlato e sembrano tutti bravi ragazzi, e ho visto in campo che hanno qualità. Ora vogliamo parlare solo con il lavoro, per vincere le partite e cancellare le delusioni della scorsa stagione. Mister Grosso? Mi ha fatto una buona impressione, gli piace lavorare sul campo, è stato un calciatori ad alti livelli".

 
  • Pagine:
  • 1
  • 2
  • 3
  • Scaletta

    il 10/07/2018 alle 20:19 “Mettetela”
    sempre sul settiano o non settiano mi raccomando. Questa testata ve lo consente, del resto. È il.vostro.momento. L'amico tex qui sotto e tanti altri da.settimane rimarcano un concetto di pura estrazione settiana: chi si abbona è il.solito tifoso da curva rozzo, ignorante, che nol capisse en casso e che se beve la birretta. Ma vi rendete conto che cosi dicendo parlate con la bocca del consolidatore carpigiano? Tutti al.palazzetto, mi raccomando. battere le mani a ritmo con le cheerleaders e mangiare tante noccioline
     
  • Tex67

    il 10/07/2018 alle 20:09 “Io Scaletta Lo Stimo!!”
    Da anni è un lacchè del pRESIDENTE, ma non si nasconde. Continua imperterrito! Sciacquino del carpigiano (e abbiamo detto tutto...) ma almeno ha il coraggio di difendere le sue idee in un momento in cui altri farebbero un comodo e silenzioso salto della barricata.
     
  • Stefano 50/60

    il 10/07/2018 alle 16:40 “Strano Pensavo Che....”
    a grosso ghe piasese laorar nei pomari...
     
  • Maroni Sgionfi

    il 10/07/2018 alle 14:13 “Scaletta”
    ...quando le cose andranno bene ???????????????? ma sei fuori ? tu credi veramente che le cose con SETTI andranno bene ??????????????? non ho parole ........... e non ho bisogno del carro dei vincitori , io ci sono SEMPRE STATO dai tempi di Zigo, Luppi, Busatta, Sirena, che forse tu hai visto solo in figurina !!!! vedrai che contento che sarà SETTI quando anche gli SPONSOR dell'Hellas diserteranno lo stadio vuoto per andare al lago con i tifosi contestatori.... Esteban, mi hai tolto le parole di bocca, questo è uno della curva, quella che ha emesso quei tremendi comunicati da far impallidire setti.....roba da far sganasciare dalle risate le vecchie BG
     
  • Riccardo

    il 10/07/2018 alle 12:01 “Sì Decisivo”
    Per nar en C
     
  • Esteban

    il 10/07/2018 alle 09:51 “Scaletta”
    Il carro di chi?? Ciccio, ti rivelo un segreto: l'Hellas Verona non è il gingillo di 1500 bevitori cronici di birrette, l'Hellas Verona è un bene culturale che appartiene alla città e ai veronesi. Non esiste nessun carro! Esiste un grande amore che è stato preso in ostaggio da una banda di violentatori basso-padani, napoletani e calabresi. Ti rivelo anche il secondo segreto di pulcinella già che ci sono: gli abbonati all'attuale curva sud non sono eredi delle brigate gialloblu.
     
  • Gianni

    il 10/07/2018 alle 09:20 “Scaletta”
    Sono tre/quattro stagioni che con il Binti piu' o meno pieno setti fa quello che vuole, ma di cosa stai parlando?
     
  • Scaletta

    il 10/07/2018 alle 09:04 “Sentire”
    gente che per un setti qualunque va a vedere la tezenis la dice lunga..me raccomando tornare sul carro quando le cose andranno bene! un bel passo indietro dai, il buon setti non aspetta altro che ce ne andiamo tutti sul lago
     
  • Maroni Sgionfi

    il 10/07/2018 alle 08:51 “A Sto Punto....”
    spero che l'anno prossimo taglino definitivamente i paracaduti, così finiranno queste messe in scena da commedianti dei vari presidenti deficitari. E' un insulto a quelle squadre che con pochi soldi tentano la risalita, e chi ne avrebbe i mezzi invece(paracadutati) fa di tutto per prenderne altri retrocedendo !!! E' UNA VERA VERGOGNA ALL'ITALIANA !!!!!!!!! Solo prestiti significa svuotare il patrimonio societario per poter vendere la società ad un prezzo più basso, il giochetto l'abbiamo capito . VENDITA DEI GIOCATORI A CONTRATTO = PRESTITI SENZA O CON DIRITTO DI RISCATTO MOLTO ALTO = RETROCESSIONE O PERMANENZA IN B = NUOVA ENTRATA DI PARACADUTE = ESCO DALLA SOCIETA SVUOTATA CHIEDENDO 20 MILIONI ANZICHE' 70 = TANTO HO IL MANTOVA SU CUI RIVOLGERE LE MIE ATTENZIONI. E ancora c'è gente che difende questo personaggio. INCREDIBILE !!!! Avanti tutti a prendere le nuove magliette e l'abbonamento scontato se si va subito !!!!! Mi spiace caro Hellas ma quest'anno non potrò seguirti, anzi sto pensando di fare l'abbonamento alla Tezenis che ha sta costruendo una bella squadra e almeno ci si diverte vederla combattere !!!!!!
     
  • Anca No!

    il 10/07/2018 alle 08:51 “Tristo”
    Tristo da paura.
     
INFORMAZIONE SULL'UTILIZZO DEI COOKIE PER QUESTO SITO. L'utilizzo dei cookies è finalizzato a rendere migliore l'esperienza di navigazione sul nostro sito. Se continui senza cambiare le tue impostazioni, accetterai di ricevere i cookies dal sito che stai visitando. In ogni momento potrai cambiare le tue impostazioni relative ai cookies: in caso le impostazioni venissero modificate, non garantiamo il corretto funzionamento del nostro sito. Alcune funzioni del sito potrebbero essere perse, non riuscendo più a visitare alcuni siti web. Per saperne di più, leggi l'informativa completa qui
ACCETTA