FORTITUDO MOZZECANE CALCIO FEMMINILE

Il Chievo vince, ma i
segnali sono buoni

02/09/2018 10:53

Risultato bugiardo ieri nella partita con il Chievo Verona. Nell’amichevole, giocatasi in tre tempi da mezz’ora ciascuno, la squadra militante in serie A si è imposta per tre reti a zero, ma la Fortitudo ha saputo creare gioco e, a tratti, dominarlo. La partita, decisa da Tarenzi, Riboldi e Pirone, ha fatto vedere soprattutto il lavoro che lo staff gialloblù sta facendo per creare quell’alchimia tra nuovi acquisti e veterane necessaria per disputare al meglio la stagione.

Meleddu, Pavana, Bertolotti, Benincaso, Joyce, Pinna e Groff hanno quindi giocato la prima partita con la maglia gialloblù, con la volontà di dimostrare il loro valore e la voglia di fare come richiesto espressamente dalla società.

Amichevole persa ma buoni segnali giunti al tecnico Bragantini in vista dell’inizio delle partite ufficiali.


Riccardo Cannavaro


 
Nessun commento per questo articolo.