PLUSVALENZE

Chievo, -3 in classifica
e 3 mesi a Campedelli

13/09/2018 12:57
Tre punti di penalizzazione da scontare in questo campionato: questa la sanzione comminata dal Tribunale della federcalcio al Chievo per la vicenda delle plusvalenze fittizie. La sentenza prevede anche tre mesi di squalifica per il presidente della società Luca Campedelli.

Il Tribunale federale nazionale, presieduto da Cesare Mastrocola ha "accolto il deferimento del Procuratore federale, sanzionando il Chievo con 3 punti di penalizzazione in classifica da scontare nella stagione sportiva in corso e un'ammenda di 200mila euro".
"Il TFN - si legge ancora - ha inoltre sanzionato con 3 mesi di inibizione il presidente del Consiglio di Amministrazione della società Luca Campedelli e con 1 mese e 15 giorni i consigliere della società Piero Campedelli, Giuseppe Campedelli, Michele Cordioli e Antonio Cordioli".

Il Tribunale ha dichiarato che non si deve procedere nei confronti del Cesena per intervenuta revoca dell'affiliazione, sanzionando con 1 mese e 15 giorni di inibizione i consiglieri della società Guido Aldini e Samuele Mariotti.
Le due società erano state deferite per aver sottoscritto le variazioni di tesseramento di alcuni calciatori indicando un corrispettivo superiore al reale e per aver contabilizzato nei bilanci plusvalenze fittizie e immobilizzazioni immateriali di valore superiore al massimo dalle norme che regolano i bilanci delle società di capitali, condotte finalizzate a far apparire un patrimonio netto superiore a quello esistente alla fine di ciascun esercizio e ciascun semestre così da ottenere la Licenza Nazionale e l'iscrizione al campionato delle stagioni 2015/2016, 2016/2017, 2017/2018 in assenza dei requisiti previsti dalla normativa federale.
 
  • Torio

    il 15/09/2018 alle 19:01 “Sport E Bilanci ”
    Andrea, ti capisco ma ti faccio notare che stai spostando la questione sportiva sul binario fiscale. Conosco un poco di bilanci ma non sono in grado né voglio disquisire nel merito la vicenda. Ci sono fior di organi deputati a farlo. Io auspico che venga fatta giustizia, naturalmente, e mi sembra che un - 3 non lo sia. Se c'è stata una manipolazione nei bilanci ai fini dell'iscrizione al campionato, questa penalizzazione è ridicola, - 15 o serie b. Altrimenti assolti, col supporto delle perizie dei due esperti milanesi. Che siano stati truccati i bilanci mi aspetto che lo certifichi l'organo che lo deve fare, mica io. Credo anche che talvolta sia le regole che le sentenze siano un poco ridicole, l'Hellas è andato in b per una telefonata di Garonzi. Ma son quelle che sostengono il sistema. Preferisco guardare al lato sportivo, cosa che i sostenitori HVR non vogliono fare con gran disprezzo del Ceo
     
  • Andrea

    il 14/09/2018 alle 14:03 “Torio”
    e invece di dire cose insulse a difesa dei tristi rispondi con argomentazioni valide a quello che ti ho detto..chiedi al tuo presidente che bilancio fara..siete al 90 % in serie b fidati...
     
  • Andrea

    il 14/09/2018 alle 14:01 “Torio”
    ma ti vivito su sta terra o sul pianeta dei mussi? avete falsificato il bilancio ti rendi conto??? è un reato che doveva essere punito diversamente. io ho un diploma di ragioneria e i bilanci sono bilanci..vedremo col prossimo come ve la caverete..siete la nona societa di serie a per debiti..solo col fisco ne avete 20..l anno prossimo non potrete piu fare questi raggiri..dovranno fare un piano per ripianarvi i debiti..guarda che le famiglie dei dipendenti paluani contano molto ma molto di piu de 4 sugadori itineranti...
     
  • Olia 70

    il 14/09/2018 alle 12:30 “Torio”
    Perché ti rode tanto quando si parla male del CEO . Cmq vada rece de goma la rubato e questo non si toglie
     
  • Torio

    il 14/09/2018 alle 11:42 “Forza Ceo ”
    Basta per carità, spero che nell'appello il Ceo esca pulito. Quoto di nuovo Paolo68: -15 o assolti. Che poi ci tocca leggere Ceo putt--a col vestito bianco, falsa verginella, pagliacci magna magna, smarsi, sboreve, favoletta finita, manipolatori di bilanci (e la Covisoc dov'era?)... la solita tristezza hvr, altro che. Spero che Franz abbia ragione, ma qui è da solo circondato dai soliti impresentabili
     
  • Olia 70

    il 14/09/2018 alle 09:27 “Andrea”
    Bravo hai detto giusto . Bis
     
  • Andrea

    il 14/09/2018 alle 08:54 “El Par”
    in foto vegnu fora da l ovo de pasqua..mi son brao..mi son inocente..no go fato gnente..la verginella spaurita...chi lo direbbe che e un pericoloso manipolatore di bilanci..ecco quei del ceo ie cosi..fatti ad immagine del loro presidente
     
  • Lona

    il 14/09/2018 alle 07:10 “E Dopo.....”
    ...vogliono dare lezioni....banda de pagliacci....magna magna
     
  • Spc

    il 14/09/2018 alle 01:17 “Che Vergogna”
    Neanche capaci di seguire il filo, cesena -15 smarsi -3. La terra dei cachi ha colpito ancora, imbarazzante
     
  • Paolo68

    il 13/09/2018 alle 21:09 “Da Twitter Di Pippo Russo (calciomercato.com)”
    GENNAIO 2018 SCRIVEVA QUESTO PEZZO: «RAGAZZINI CEDUTI PER MILIONI DI EURO: LE CLAMOROSE PLUSVALENZE CHIEVO-CESENA» https://www.calciomercato.com/news/ragazzini-ceduti-per-milioni-di-euro-le-clamorose-plusvalenze-ch-14858 ------ OGGI SU TWITTER SCRIVE SULLA SENTENZA: «Né soddisfatto né insoddisfatto della sentenza sulle plusvalenze. Ho fatto il mio lavoro, che è riconosciuto fondato. Tanto basta. Non mi aspettavo nulla di diverso dalla giustizia sportiva né chiedevo intervenisse. Aspettavo invece, e continuo a aspettare, la Guardia di finanza.» 14:17 - 13 set 2018 ------- ECCO IL LINK TWITTER DI RUSSO https://twitter.com/Pippoevai/status/1040212824532967425 ------- PASSO E CHIUDO! PER OGGI LÈ BASTANSA...