1° GIORNATA DI CAMPIONATO

Inizio amaro
per la Fortitudo

15/10/2018 13:56

FORTITUDO MOZZECANE – EMPOLI 1-2


Fortitudo Mozzecane: Olivieri, Pecchini, Groff, Pavana, Caliari (21’ st Dalla Giacoma), Mele C. (39’ st Bonfante), Carraro, Caneo (21’ st Benincaso), Peretti, Gelmetti (21’ st Borg), Pinna.

A disposizione: Meleddu, Benincaso, Bonfante, Bertolotti, Dalla Giacoma, Bottigliero, Borg.

Allenatore: Simone Bragantini.


Empoli: Vincenzi, Boglioni, Esperti, Prugna, Papaleo (7’ st Cancilla), Mastalli (26’ st Caucci), Ness, Acuti (50’ st Morucci), De Vecchis, Parrini, Palama.

A disposizione: Lugli, Mazzella, Caucci, Mannucci, Meropini, Morucci, Cancilla.

Allenatore: Alessandro Pistolesi.


Arbitro: Restaldo (Ivrea).

Assistenti: Bernasso, Marseglia (Milano).


Reti: 5’ pt Acuti, 14’ pt Peretti, 10’ st Mastalli.

Note: ammonite Mastalli, Mele C., Acuti.


Inizio amaro per le gialloblù di Bragantini, che perdono 2-1 la prima di campionato con l’Empoli di Pistolesi.


Il primo tempo si apre subito con un violento tiro della numero 9 Pinna, che viene però respinto in angolo. Al 5’ passano in vantaggio le ospiti con Acuti, che sfrutta qualche indecisione della difesa e spinge la sfera in rete comodamente. Le padrone di casa sembrano subire un po’ il gioco verticale dell’Empoli, ma al 14’ la svolta: Pinna viene trattenuta in area e conquista il calcio di rigore, trasformato poi da Peretti per il pareggio.


Pochi minuti dopo azione bellissima della Fortitudo, con il cross di Pecchini che viene toccato di prima da Peretti per Pinna, la cui girata al volo va a fil di palo. Al 22’ è l’Empoli che rischia di passare in vantaggio, causa una brutta uscita in dribbling di Olivieri; il recupero di Caliari però fa si che il risultato non cambi. Il primo tempo si chiude sul pareggio, con una Fortitudo che dopo la rete subita riesce a riprendersi e a creare un bel gioco veloce sulle fasce per le punte, Pinna e Gelmetti.


La ripresa vede Olivieri che subito si riscatta dall’errore del primo tempo: colpo di testa ravvicinato e grande intervento dell’estremo difensore gialloblù in calcio d’angolo. Dopo un minuto però è l’Empoli a trovare la rete del vantaggio, grazie alla 10 Mastalli, che da fuori area trova un bel gol. Le padrone di casa provano a riprendere il risultato, inserendo anche il neo acquisto Borg al posto di Gelmetti e Benincaso a dettare il ritmo a centrocampo. L’Empoli però resiste, e dopo l’ultimo grande tentativo di Peretti, che da grande distanza prova una semi rovesciata all’angolino, riesce a portare a casa i tre punti.


Un inizio negativo dal punto di vista dei punti, ma una Fortitudo che riesce a creare gioco e a combattere ad armi pari con una squadra che la passata stagione giocava in serie A.


Riccardo Cannavaro

Foto: Graziano Zanetti Photographer

Copyright © Tutti i diritti riservati


 
Nessun commento per questo articolo.