LA SQUADRA DI MARCELLETTI

Tezenis U18, splendida
vittoria con Milano

16/10/2018 14:54

Grande vittoria per gli Under 18 guidati dal responsabile del settore giovanile Franco Marcelletti, che hanno sconfitto l’Olimpia Milano per 74 a 52, nella quarta giornata d’andata del girone D del campionato d’eccellenza.

Al centro polifunzionale Don Calabria, i gialloblù hanno sempre condotto la partita, grazie soprattutto alla difesa. Fin da subito, infatti, è nella propria metà campo che la Tezenis ha costruito un solido vantaggio, il quale si è poi allargato nel corso della partita. Sul lato opposto del campo, nonostante la fisicità di Milano, Verona ha attaccato spesso il ferro e si è guadagnata parecchi falli subiti, convertiti poi dalla lunetta con ottime percentuali. Il break che ha indirizzato la partita sui binari gialloblù è avvenuto nel secondo periodo, e da lì in avanti i ragazzi di Marcelletti hanno tenuto a distanza di sicurezza gli ospiti, fino alla sirena finale.

Sugli scudi Guglielmi 19, ma anche Sackey e Cacciatori (doppia doppia con 10 punti e 12 rimbalzi). In generale comunque ottima prova corale, che permette alla Tezenis di raggiungere quota 6 punti in classifica.

Tezenis-Olimpia Milano U18, 74-52 (36-20), Guglielmi 19, Sackey 14, Cacciatori 10(12 r.), Mozzini 9, Oboe 9, Tondini 7, Vicentini 4, Basaglia 2, Sequani, Torti, Capponi, Beghini. All: Marcelletti.


 
  • Slandro

    il 18/10/2018 alle 11:15 “Bah...”
    Vendere una vittoria dell'under 18 come un evento epico solo perchè l'avversaria si chiama Olimpia Milano vuol dire prendersi in giro. Chiunque segua le giovanili sa che è una squadra materasso che Milano ha iscritto solo perchè obbligata, ma le vere giovanili dell'Olimpia sono altre società satellite che le ruotano attorno. Complimenti in ogni caso per la vittoria ma le squadre da battere sono decisamente altre...
     
  • Oscar

    il 16/10/2018 alle 16:52 “Perche' Non Al Posto Del Complicato Dalmonte!”
    Complimenti per i risultati acquisiti ma ti vedrei bene in A2 al posto del confuso (e sono buono nel giudizio) Dalmonte, sicuramente la società ci guadagnerebbe spero che Pedrollo valuti anche questa opportunità...