SERIE B

OTTO TESTE SALTATE
E GROSSO? NON RISCHIA

07/11/2018 11:54

Prima via Suazo a Brescia, poi via Stroppa a Crotone, via Chezzi a Carpi, esonerato Mandorlini a Cremona, cacciato Tedino a Palermo, via Bisoli a Padova, esonerato Vecchia a Venezia e infine via Lucarelli e addirittura dimissionari gli Spinelli a Livorno. Sono già otto gli esoneri nel campionato cadetto.

La serie B è una pentola a pressione e dopo 11 giornate già molte teste sono cadute. A Verona ci si chiede se anche la panchina di Grosso sia traballante. Ma, nonostante la frenata e l’evidente crisi, è praticamente impossibile che Setti decida adesso di cambiare. Troppo forte la scelta di quest’estate, una sfida aperta alla piazza, con l’imposizione come ds di Tony D’Amico, l’ex braccio destro di Fusco e di Grosso, allenatore reduce dall’eliminazione ai play off di Bari. Esonerare ora Grosso vorrebbe significare buttare a mare tutto questo impianto che Setti avrebbe potuto cambiare agevolmente nella scorsa stagione.

Tra l’altro, anche se Grosso dovesse saltare, è sempre più difficile intravvedere all’orizzonte qualche allenatore che possa prendere il suo posto e pilotare il Verona verso la serie A. Iachini, uno dei migliori candidati, è andato a Empoli al posto di Andreazzoli, Zenga ha già trovato posto a Venezia, Mandorlini non è tesserabile perchè ha già allenato la Cremonese. Resterebbe Malesani, una pazza idea, ma neanche tanto. Intanto all’orizzonte c’è la gara con il Brescia. Di certo c’è che solo vincendo Grosso rinforzerebbe la sua panchina.


 
  • Pagine:
  • 1
  • 2
  • Paracadutista

    il 08/11/2018 alle 08:26 “Fin Ch'el Resta A Metà Clasifica..”
    l'è in te na bote de fero...
     
  • Caramhellas3

    il 08/11/2018 alle 07:12 “Uomini Di Merda”
    Grosso è il giusto insulso e ignavo yesman di questo presidente farlocco e supponente. Meno male che abbiamo 7.500 lobotomizzati che appoggiano questa situazione altrimenti come farebbero i parassiti a campare sulle spalle della società?
     
  • Hellasmastiff

    il 08/11/2018 alle 01:36 “Prandelli Bis.....”
    come non deto Iachini ha prefeirito ben per lui rimanere nella massima serie….. idem Nicola destinato al bologna o udinese se saltano i loro allenatori….. rimane poca roba in giro forse Cosmi per dar carica a tutto l’ambiente molto meglio tra i vari di carlo o lerda o mutti o aglietti….. guidolin credo rimarrà ancora fermo…. malesani la scommesse da provare tanto vale se devi tener grosso… prandelli il sogno per ripartire tutti insieme…………. setti cosa farà……………mah
     
  • Fabio Merlin

    il 08/11/2018 alle 00:14 “Esonero?”
    Grosso è perfetto per questo presidente. In caso c’è Conte libero
     
  • Busatta

    il 07/11/2018 alle 21:25 “Grosso Esegue Gli Ordini Del Kapo”
    Un fantoccio di pezza, come Pekkia. Giustamente questi allenaroei dopo un po’ rimangono a spasso o vanno ad allenare in Salkaxxistan
     
  • Hydro

    il 07/11/2018 alle 20:48 “Setti”
    puo benissimo dire "esonero? ma siete pazzi? ma se siamo 4ti(o 5 o 6)." e dopo, perdi i playoff e puo dire "capita". anno lungo e triste.
     
  • Ruspa62

    il 07/11/2018 alle 19:44 “La Cosa Peggiore”
    è che ad ogni esonero si riduce la scelta per quando toccherà a Grosso.
     
  • Esule Valtellina

    il 07/11/2018 alle 19:32 “E Intanto Io Pago...”
    intanto il tifoso che va allo stadio convinto che scenda in campo la squadra migliore può dire" io pago..." e Setti gli risponde " e io non ti cago..." cago solo Grosso che fa quello che gli dico se vuole che lo pago.
     
  • Marco

    il 07/11/2018 alle 18:17 “Tutto Tace.”
    Tutto tace dalle parti di Setti e D'Amico, va bene così. Tutto secondo i piani del Presidente, bravo Grosso vai avanti così fino a fine stagione. I bravi Presidenti, si incaxxano, vengono in conferenza stampa, tirano i pugni sul tavolo, mandano in malora chiunque gli passi a fianco, mandano la squadra in ritiro punitivo. Invece tutto tace, tutto fermo come se nulla fosse successo perché a Setti va bene così. Povero Hellas così si va verso la rovina e alla fine rimarranno solo macerie.
     
  • Mic

    il 07/11/2018 alle 17:59 “Ma Come Non è Colpa Di Grosso???”
    I giocatori per far bene ci sarebbero pure, ma è evidente che Grosso è un INCOMPETENTE! Potenzialmente pure lo scorso anno la coppia Pazzini-Kean avrebbe potuto far bene, ma l'EBETE di Pecchia non li ha ma fatti giocare insieme. Quindi Setti è il principale imputato, ma Grosso e Pecchia sono altrettanto colpevoli, sebbene palesemente INCAPACI!!