LEGA PRO

Fresco:A Salò sarà dura,
giocheremo per vincere

10/11/2018 13:00

La Virtus Verona di Luigi Fresco è chiamata a fare risultato nella trasferta di domenica sera contro la Feralpisalò, per non sprofondare ulteriormente nella zona rossa della classifica. La gara, con fischio di inizio alle ore 18.30 al “Lino Turina” di Salò, non sarà semplice per i ragazzi rossoblù, in quanto la Feralpisalò arriva a questa gara dopo due vittorie importanti negli ultimi due turni di campionato. La formazione di Domenico Toscano ha infatti battuto il Gubbio per 2-1 alla 9a giornata e ha ottenuto un’importante successo per 3-2, in trasferta contro il Sudtirol nella scorsa giornata.

Situazioni di classifica opposte, con la squadra di Fresco attualmente penultima con 6 punti ma distante solamente due lunghezze dalla zona salvezza.

Situazione ben diversa per padroni di casa che occupano la quinta posizione con 17 punti, a pari merito con Triestina e Imolese. Punti importanti quindi per entrambe le formazioni per motivi sicuramente diversi, ricordando che la Virtus erà già uscita sconfitta dal Lino Turina di Salò per 1-0 nel turno eliminatorio di Coppa Italia Lega Pro giocato il 10 ottobre scorso.


In vista della sfida contro la Feralpisalò, queste le dichiarazione di Luigi fresco alla vigilia del match:"Onestamente faccio fatica a commentare le nostre partite. Stanno accadendo cose che non mi erano mai capitate prima. Domenica scorsa abbiamo perso una partita incredibile. Il nostro portiere è intervenuto solo nell'azione del loro secondo gol, al contrario noi abbiamo tirato in porta 5, 6 volte cogliendo un palo ed una traversa. Alla fine però abbiamo perso e siamo qui ancora una volta a recriminare. Era successo qualcosa di simile anche contro la Giana. Fatichiamo ad individuare ciò che non va, sicuramente a livello mentale siamo ancora indietro rispetto alle squadre più navigate ed esperte della categoria ma la prestazione dei miei non è mai mancata".


“Dobbiamo preoccuparci di noi stessi. Se poi andiamo a guardare l'avversario, contro Vicenza e prima ancora contro Ternana abbiamo disputato due ottime prestazioni. Forse abbiamo fatto meglio in quelle circostanze che nei cosiddetti scontri diretti. Dobbiamo concentrarci su noi stessi, non possiamo pensare all'avversario anche perchè in questo campionato non esistono partite facili o dal risultato scontato".


Sul capitolo formazione Fresco si esprime così: "Mancheranno due esterni di difesa visto che Lancini non recupera e Pinton si è fermato per un problema ad una spalla. Qualcosa ci inventeremo, potremmo adattare un difensore oppure optare per una soluzione alternativa. Recuperiamo Rubbo mentre, per il resto, l'unica certezza è che riproporremo lo schieramento tattico con la difesa a tre, chiamata ad offrire maggiori garanzie in fase di copertura. Purtroppo continuiamo a subire troppi gol, abbiamo lavorato tanto sotto questo aspetto, speriamo di iniziare ad ottenere i primi frutti. Il primo problema da risolvere é quello dei gol subiti".


Riccardo Caturano


 
  • Roby

    il 10/11/2018 alle 15:41 “Spacciati”
    Caro Luigi,finché non ti farai da parte per ingaggiare un'allenatore di categoria,sarete destinati a perdere su parecchi campi con inevitabile retrocessione,non dire poi che vuoi bene ai colori rossoblu