FORMAZIONE VERONA

Pazzini pronto a
tornare titolare

10/11/2018 17:36

Sarà una probabile, piccola ma rumorosa, rivoluzione quella di Grosso a Brescia: Pazzini torna al centro dell'attacco, Di Carmine in panchina. Vicino al capitano gialloblù ci saranno Matos e Laribi (in vantaggio su Ragusa). A centrocampo c'è Colombatto in regia con Zaccagni ed Henderson. In difesa spazio a Crescenzi a destra (anche se non al 100%) con Balkovec a sinistra, la coppia centrale è la solita composta da Marrone e Caracciolo.

Verona (4-3-3): Silvestri; Crescenzi, Caracciolo, Marrone, Balkovec; Colombatto, Zaccagni, Henderson; Matos, Pazzini, Laribi. All: Grosso.


 
  • Pagine:
  • 1
  • 2
  • 3
  • Andrea

    il 11/11/2018 alle 14:57 “A Quello Che Ho Visto”
    giocano col 4312...pazzini e di carmine insieme..se questo accadesse e vincessimo convincendo voglio vedere allora se dice ancora che i due non possono giocare insieme..secondo me questa volta la formazione e ottima..però vediamo sul campo..unica cosa..proverei davidowicz centrale e marrone in panca o davanti alla difesa
     
  • Stezul

    il 11/11/2018 alle 14:05 “Non Ci Credo”
    Aspetto proprio di vedere la formazione....
     
  • Hellasebasta

    il 11/11/2018 alle 11:55 “D'accordissimo”
    Per le caratteristiche dei giocatori che abbiamo il modulo più adatto è anche secondo me il 3-5-2, al limite un 4-3-1-2, ma i giocatori che vedono la porta DEVONO giocare, è un dogma assoluto del calcio; in più le difese che si trovano a marcare due attaccanti così, devono per forza di cose lasciano liberi spazi anche per gli altri . E' inutile imbottirsi di esterni , che seppur bravi, non vedono la porta neanche col binocolo....il buon Juanito Gomez dei tempi migliori ti faceva 7-8 gol a campionato in quel ruolo, questi forse te li fanno sommandoli tutti insieme.
     
  • Davide

    il 11/11/2018 alle 10:40 “Inutile”
    pazzini da solo!! questo presunto allenatore non capisce un c...o!! oppure a qualcuno va bene cosí..... 3 5 2 tutta la vita!!
     
  • Andrea

    il 11/11/2018 alle 10:39 “Questo Campionato”
    rispetto a quello di due anni fa e molto mediocre..basta dire che noi perdiamo ad ascoli e il padova va a vincere..il benevento pareggia col carpi..il lecce vince fuori casa..x questo la squadra che abbiamo quest anno non e neanche lontanamente comparabile con quella di due anni fa. il magliaro ha fatto una squadra discount pescando dove meglio il portafoglio andava..per molti dovevamo stravincerlo questo campionato..poi invece vediamo gustafson di carmine laribi ragusa..sopravvalutati oltre ogni limite..quello che vuole el strasar ..i 10 ml..
     
  • Mario

    il 11/11/2018 alle 09:10 “Grosso: Ci Sei O Ci Fai?”
    DEVONO GIOCARE ASSIEME: abbiamo l'ex capocannoniere della B e uno dei migliori attaccanti della B dell'anno scorso, non riusciamo a segnare, e tu non riesci a trovare un modulo per farli giocare assieme? CAMBIA MESTIERE (Pecchia per esempio fa il commentatore sportivo)
     
  • Damiano Salgaro

    il 11/11/2018 alle 08:33 “Visto Il Distacco Dalle Prime Due Posizioni”
    Adesso Calsetti è più tranquillo quindi ha dato il consenso a pecchia2 di poterlo schierare
     
  • Caramhellas3

    il 11/11/2018 alle 07:57 “Brescia Nettamente Piu Forte”
    Pronostico 2-0 doppietta di Torregrossa col gesto dell’ombrello verso il suo ex presidente
     
  • Paul Mariner

    il 10/11/2018 alle 23:44 “Tex67”
    Caro Tex, ho definito Brescia città e squadra odiose, nel senso di fortissimamente antipatiche. A Brescia ci sono andato tante volte in vita mia per lavoro ( e i bresciani non sono facilissimi o gentilissimi) e il momento migliore era quando infilavo il casello autostradale in direzione Verona... e tante volte in trasferta, e ho spesso trovato modo di litigare anche non cercandomela, ma i bresciani sono così... Nel 1985 c’ero eccome, così come in molte trasferte... fiero non di quella in particolare, ma di essere da sempre tifoso dell’Hellas!
     
  • Luca

    il 10/11/2018 alle 22:06 “Ma”
    Che rivolusion ela?