VIRTUS

Le pagelle di Virtus-
Sambenedettese

01/12/2018 20:26

Giacomel 6: Nei due goal di Rapisarda arrivati entrambi su delle mischie in area di rigore si poteva fare forse qualcosa in più, ma durante il corso della gara è stato comunque bravo in più di un'occasione a tenere a galla il risultato della Virtus.


Trainotti 5,5: Prestazione più sicura quella di oggi da parte del difensore rossoblù. Meglio nel primo tempo, nel secondo ancora qualche situazione in cui si poteva coprire ma nel complesso una prestazione discreta.


N'Zè 6,5: il capitano della Virtus uno dei migliori in campo. Sempre deciso negli interventi e far ripartire la squadra. Peserà l'espulsione per protese da parte dell'arbitro Pasciuta, arrivata a partita già conclusa. Probabili due giornate di squalifica.


Sirignano 7: Partita molto convincente da parte di Sirignano. Suo l'assist del vantaggio di Grandolfo e anche nella ripresa si rende pericolso, aiutando sempre i compagni in disimpegno.


Lavagnoli 6: partita un po' sotto tono da parte del centrocampista della Virtus. Meglio in fase difensiva, in fase offensiva si poteva fare qualcosa in più.


Danieli 6: anche per lui una prestazione sufficiente ma il giovane giocatore rossoblù non riesce a incidere in modo derminante come magari in altre occasioni.


Casarotto 6: Partita buona la sua per quanto riguarda la prestazione, ma per le sorti del match pesa anche la sua espulsione al ridosso del 90', costringendo la Virtus a rimanere in 9 uomini per poi capitolare allo scadere.


Rossi 6,5: Buona la gara disputata da Rossi che si rende pericoloso sulla fascia sinistra trovando un'ottima intesa soprattutto con Danti.


Grbac 6,5: L'espulsione clamorosa rovina una prestazione che poteva essere davvero importante per le sorti della Virtus in questo confronto. Nel primo tempo sempre presente a centrocampo, innescando anche Sirignano per l'azione del vantaggio di Grandolfo. Nella ripresa sarebbe stato decisivo poterlo avere in campo.


Grandolfo 6,5: Bellissimo il goal del vantaggio della Virtus. Nel secondo tempo con la Virtus in dieci uomini, ha avuto poche occasioni per rendersi pericoloso ma sicuramente una prestazione più che positiva sopratutto per l'aiuto anche verso i compagni di recuperare la palla. (83' Manarin: S.V)


Danti 6,5: Buona la prestazione di Danti che si conferma l'attaccante più pericoloso per la Virtus fino ad ora. La fascia sinistra è zona sua,dove nel primo tempo mette in mezzo più volte dei palloni interessanti non riuscendo però a finalizzare l'azione. (Dal 63' Rubbo 5,5: Entranto a gara in corso, dopo l'espulsione di Grbac, poteva incidere un po' di più anche se era difficile entrare in una partita che si era ribaltata in un modo quasi surreale.


Riccardo Caturano



 
Nessun commento per questo articolo.