BASKET A2

Tezenis, sfida ad alta
quota con Montegranaro

08/12/2018 11:51
L’undicesima giornata del campionato di Serie A2 porta la Tezenis Verona di fronte alla XL Extralight Montegranaro. Una sfida di alta classifica con i gialloblù, quinti, che riceveranno la quarta forza del campionato davanti al pubblico di casa.

All’AGSM Forum palla a due domenica alle ore 18: la Tezenis proverà a confermarsi dopo le quattro vittorie consecutive arrivate contro Cagliari, Piacenza, Ferrara e Jesi mentre per la formazione di coach Pancotto, l’obiettivo sarà quello di confermarsi in trasferta dove quest’anno ha conquistato solo vittorie.

Queste le dichiarazioni di coach Dalmonte: “Partita complicata per la classifica che occupa e il valore di Montegranaro. Solidità, profondità, opzioni e ruoli ben definiti. Una saggia fusione tra giocatori di certificata esperienza e giovani con legittime ambizioni. Solidità nel “playmakeraggio”: Palermo. Licenza di attaccare supportato da un talento, per la categoria, superiore: Corbett. Essenziale solido bilanciatore: Negri. Doppia dimensione, potenziale variabile decisiva: Amoroso. Presenza offensiva-difensiva per taglia e verticalià: Simmons. Una panchina che offre variabili in Traini, con la sua aggressività offensiva, Mastellari e Treier specialisti tre punti, dinamicità ed energia Petrovic e Testa. Il planning difensivo prevede “azioni di disturbo” contro le singole opzioni individuali e le situazioni di squadra che la formazione di Pancotto persegue con attenzione e qualità. Lettura offensiva necessaria, individuati i punti-giocatori da attaccare, da sviluppare insieme con continutià sui quaranta minuti. Partita complicata, dentro alla nostra casa, contestualizzata ad oggi, mi porta a definire il match contro Montegranaro il più importante da giocare per noi in questo girone di andata”.

Mattia Udom, ala grande della Tezenis, ha dichiarato: “Abbiamo vissuto un ultimo mese positivo, stiamo trovando gli equilibri giusti e stiamo ancora lavorando su questi aspetti. In campo si vede e ora abbiamo un test importante, Montegranaro, che ci aiuterà a capire la nostra crescita. Domenica dobbiamo affrontare il match come abbiamo affrontato gli altri: sempre al 100% e con massimo rispetto per i nostri avversari. Sappiamo che ci sono alcuni aspetti tattici importanti, sui quali abbiamo iniziato a lavorare da inizio settima per preparare al meglio questa partita”.

 
Nessun commento per questo articolo.