CONTRO UDINE

La Tezenis alla ricerca
dell'ottava meraviglia

29/12/2018 17:36
Dopo sette vittorie consecutive e il quarto posto in classifica, la Tezenis Verona si appresta a vivere il penultimo appuntamento del girone di andata.
Il 2018 sarà chiuso dalla gara di domenica, ore 17.30, all’AGSM Forum contro la GSA Udine. Una gara che viene considerata un big match di giornata. Verona ed Udine, in classifica, sono distanziate da 2 punti: 18 per i gialloblù di coach Dalmonte, 16 per i ragazzi di Cavina.

Proprio Dalmonte, alla vigilia, ha commentato: “E’ la partita dell’anno essendo l’ultima dell’anno solare. Inoltre perché giochiamo per ritirare il “passaporto” per un prossimo eventuale piccolo, parziale, obiettivo. E’ la partita dell’anno perché giochiamo in casa contro una squadra di assoluto valore. La cronaca dice che ci approcciamo a questa partita, con una settimana di straordinaria difficoltà. Ma questa è cronaca. Ciò che deve comandare è, a prescindere da quello che è stata la settimana e che sarà il roster a disposizione, dare alla partita il valore vero che il match contiene ed offre. Necessaria una presenza fuori dall’ordinario dettata dal valore partita, dal valore avversario e dalla nostra situazione in essere. Tre elementi che ci devono guidare ed indicarci questa direzione: pronti a giocare, la migliore della stagione, indipendentemente da chi giocherà e quanta autonomia avrà. Nessuno può sostituire nessuno, tutti noi dobbiamo alzare il nostro livello di performance ancorandoci a maggior ragione al miglior compagno di squadra a disposizione: il nostro sistema. Udine è una squadra che ha doppi giocatori per ogni ruolo, talento offensivo, taglia ed atletismo. Dovremmo giocare una partita attenta tatticamente, di grande coraggio offensivo per soffocare le qualità di Udine ed enfatizzare i nostri vantaggi”.

Giovanni Severini, ha aggiunto: “Domenica scorsa è stata una gara molto dura ma era importante continuare nel trend positivo. Ora pensiamo al match contro Udine, una nuova gara molto impegnativa: difensivamente dovremo mettere in campo tanta solidità, cercando di contenere le loro bocche da fuoco mentre offensivamente dovremo trovare i nostri vantaggi in attacco per non concedere punti in contropiede. La nostra volontà è quella di continuare sulla strada intrapresa ormai più di un mese fa, soprattutto perché giochiamo in casa e vogliamo chiudere alla grande questo girone di andata”.

Note: Settimana molto complicata in casa Tezenis, con l’infermeria che ha fatto registrare più di qualche problema. Quasi certa l’assenza di Mattia Udom, out anche nel precedente match contro Roseto. Negli ultimi giorni si sono fermati anche Ferguson (problema alla schiena), Henderson (tendine d’Achille) e Dieng (problema alla spalla).

All’AGSM Forum sarà presente Raffaella Masciadri. Un’occasione, per tutto il pubblico di Verona, per tributare un grande applauso all’atleta che recentemente ha chiuso la sua carriera in azzurro, continuando quella nel club.

 
  • Io

    il 29/12/2018 alle 17:48 “A Me Risulta”
    che udine abbia 16 punti.....mah