LEGA PRO

Virtus, sfida al Monza
di Berlusconi e Brocchi

18/01/2019 14:14
La Virtus Verona è ormai pronta a riprendere il campionato e la corsa salvezza. I ragazzi di mister Fresco infatti, torneranno in campo sabato 19 gennaio alle ore 16.30 allo stadio Brianteo, per affrontare il Monza di Cristian Brocchi e del presidente Silvio Berlusconi, nella gara valida per la 21a giornata del Girone B di Lega Pro.

I rossoblù si troveranno di fronte una squadra molto diversa da quella vista nella fase finale del girone d'andata, capace di raccogliere una sola vittoria (3-0 in casa alla Giana Erminio) nelle ultime cinque giornate. La proprietà brianzola è stata la regina indiscussa di questo mercato invernale per quanto riguarda la Lega Pro, con quasi 2 milioni di euro spesi per rinforzare la rosa. Tra gli arrivi più onerosi, il difensore Filippo Scaglia dal Cittadella, l'attaccante Andrea Brighenti dalla Cremonese e la punta Ettore Marchi dal Gubbio. Non dimentichiamo però, anche i due rinforzi arrivati dall'Hellas Verona, Marco Fossati ed Enrico Bearzotti, quest'ultimo arrivato però con la formula del prestito con obbligo di riscatto e non a titolo definitivo come gli altri.

Il Monza affronterà la gara con la voglia di tornare subito alla vittoria e a fare punti che gli permetterebbero di riportarsi in zona play-off. La Virtus però non vorrà essere la vittima sacrificale della situazione e proverà a giocarsi le sue carte per strappare punti importanti in ottica salvezza, visto anche la difficoltà del calendario in questa prima parte del girone di ritorno, che vedrà i rossoblù affrontare quasi tutte le big del campionato. La società di Borgo Venezia proverà a sfruttare anche i rinforzi arrivati in questa finestra di mercato, con i vari Giorico, Onescu, Nolè e Manfrin già disponibili per la gara.

La gara d'andata al Gavagnin-Nocini, terminò 2-0 per il Monza grazie alle reti nel finale di primo tempo di Sasha Cori e Giudici, ma la Virtus vorrà provare a mettere in difficoltà la formazione di Brocchi, per iniziare con un risultato positivo questa seconda parte di stagione, decisiva per le sorti rossoblù.

Riccardo Caturano

 
Nessun commento per questo articolo.