LEGA PRO

Virtus, al Gavagnin
sfida alla Triestina

01/02/2019 12:10
La Virtus Verona di Luigi Fresco, tornerà in campo al Gavagnin-Nocini sabato 2 febbraio, nella sfida contro la Triestina di Massimo Pavanel, valida per la 5a giornata di ritorno del girone B di Lega Pro. La gara, in programma alle ore 16.30 sarà diretta dal sig. Francesco Luciani, della sezione di Roma, mentre gli assistenti saranno Michele Somma (Castellamare di Stabia) e Federico Motta (Voliterno).


I rossoblù arrivano a questa sfida con un urgente bisogno di fare punti in ottica salvezza, in quanto nelle ultime quattro giornate la formazione di Fresco è riuscita a raccogliere solo un punto, contro il SudTirol nell’ultimo turno. La Triestina invece, che lotta per una promozione in Serie B, dopo un periodo non positivo, ha ottenuto quattro risultati utili consecutivi, in virtù dei pareggi con Albinoleffe e Ravenna e delle vittorie contro Rimini e Vis Pesaro. La Triestina può contare sul terzo attacco del campionato, con 30 goal fatti, a pari merito con l’Imolese. Pavanel nel reparto offensivo vanta giocatori di esperienza come Petrella, Maracchi e Granoche, capaci di impensierire qualsiasi retroguardia in questo girone. Nella sfida d’andata furono proprio questi ultimi due a decidere la sfida del Nereo Rocco, terminata 2-0, con i rossoblù che crollarono solo negli ultimi dieci minuti.

La Triestina però si troverà di fronte una Virtus molto diversa da quella di inizio stagione, sia dal punto di vista caratteriale che degli interpreti. I tanti rinforzi arrivati nel mercato di gennaio come Onescu, Nolè, Manfrin e Giorico, dovranno dare qualcosa in più per provare a strappare punti preziosi contro un avversario molto forte tecnicamente.


 
Nessun commento per questo articolo.