VIRTUS VERONA

Arbitraggi contestati:
"Vi siamo antipatici"?

04/02/2019 24:23

La sconfitta casalinga per 3-4 subita in rimonta contro la Triestina, avvenuta per l'ennesima volta nei minuti finali, ha di nuovo acceso le polemiche in casa Virtus per alcuni episodi arbitrali molto discutibili.

Sulla pagina Facebook della società di Borgo Venezia, è apparso un post polemico relativo al rigore della vittoria assegnato alla Triestina nel recupero ma anche agli episodi delle precedenti gare, una fra tutte quella casalinga con la Sambenedettese. Questo il post pubblicato:"Premessa: siamo indifendibili e per questo non in cerca di alibi. Abbiamo perso 16 partite, 10 delle quali nei minuti finali, subendo tanti, troppi gol. Colpa nostra. Però c'è una domanda che ci frulla nella testa e che viaggia parallela alle valutazioni ad ampio raggio fatte quotidianamente per cercare una soluzione a quello che si presenta a tutti gli effetti come uno psicodramma: "ma gli arbitri ce l'hanno con noi?". Il rigore di ieri, a tempo scaduto, era inesistente e fa il paio con quello di Bolzano, assegnato sette giorni fa, sempre nel finale e per fortuna parato da Chironi. Siamo andati a ritroso per rivederci quello assegnato alla Giana, quello di Vicenza in apertura di ripresa sull'1-2 per noi, quello (anzi quelli) di Bergamo (netto ok, ma la partita era già finita!) per non parlare poi di quanto accaduto al Gavagnin contro la Samb. Episodi. Decisioni prese a nostro avviso con estrema leggerezza, giuste o sbagliate che fossero. Forse perché "tanto é la Virtus Verona?". No, no. Poi ci sono le colpe. Nostre. Tantissime e mortificanti, però il punto di domanda resta.


 
  • Zilli37100

    il 04/02/2019 alle 18:04 “Virtus”
    Il presidente deve esonerare l’allenatore.
     
  • Rino

    il 04/02/2019 alle 14:38 “Non Gli Siete Anticpatici”
    Caro Gigi, il problema è che se non si trova il sistema per vietare le scommesse, gli arbitri di serie C saranno sempre tentati di fare quello che vogliono. il calcio è marcissimo. dispiace per la Virtus, un altro miracolo del calcio veronese ed un esempio che dovrebbe essere enfatizzato anche a livello nazionale. Ma di sano nel calcio NONC'E' PIU' NULLA, nemmeno in serie C dove ci sono meno soldi ma meno controllo.