Hellas donne perde in casa col Bari

16/02/2019 17:27

Termina con la sconfitta per 2-1 per mano della Pink Bari la 17a giornata della Serie A 2018/19. Il Verona parte forte e trova il gol dopo appena 4′: Dupuy scende superando in velocità Ceci, il suo pallone in mezzo è raccolto da Ondrusova, che dopo pochi istanti riesce a indirizzarlo alle spalle di Aprile. A pochi minuti di distanza l’Hellas avrebbe l’occasione per raddoppiare per ben due volte, prima con Dupuy e poi con Ondrusova, ma non concretizza.


È invece la Pink a trovare il gol, quando al 21′ una traiettorie traditrice di Santoro scavalca Forcinella e porta il risultato sul pareggio. Nella ripresa a partire bene sono le pugliesi, che raddoppiano con Luijks, brava a calciare sul primo palo dopo essere scappata in verticale. Nel corso del secondo tempo Strisciuglio sfiora il terzo gol con un forte tiro in diagonale che finisce sulla traversa. Il Verona prova a premere nel finale, colpendo la traversa con Giubilato, ma si devono arrendere al 2-1 finale del triplice fischio.


HELLAS VERONA-PINK BARI 1-2

A disp.: 4′ pt Ondrusova, 21′ pt Santoro, 4′ st Luijks.

Email inviata con successo

Primavera Hellas: pareggio con Bologna

16/02/2019 17:13

Fininisce 2-2 tra Verona e Bologna Primavera non senza rimpianti da parte dei gialloblù, che fino a 8 minuti dal 90' erano avanti di due reti contro la capolista del campionato.


Entrambi i gol veronesi arrivano nella prima frazione di gioco, prima con lo stesso Traore abile a rubare palla al limite dell'area e a scoccare un tiro potente e preciso sul primo palo che non lascia scampo a Fantoni. Da incorniciare il raddoppio gialloblù firmato da Felippe al 40', con una bella punizione.


Nella ripresa il Bologna cerca di aumentare la pressione e pareggia con Busi e Uhunamure. Fra una settimana sfida sul campo della SPAL.

Email inviata con successo

Nicola: Chievo è squadra viva

16/02/2019 17:06

"Il Chievo è una squadra viva. Ha qualità e può mettere chiunque in difficoltà. Non dobbiamo avere timore, non ci deve essere frenesia, servono equilibrio e determinazione. C'è l'opportunità di far vedere la crescita. Questa squadra ha la capacità di lottare. Dobbiamo migliorare nella tranquillità e nel finalizzare quanto produciamo". Il tecnico dell'Udinese, Davide Nicola, parla così in vista del prossimo impegno contro il Chievo.


QUESTI I CONVOCATI


Portieri: Musso, Nicolas, Perisan.

Difensori: Ekong, Nuytinck, Opoku, Stryger Larsen, Ter Avest, Wilmot, Zeegelaar.

Centrocampisti: D'Alessandro, De Paul, Fofana, Ingelsson, Mandragora.

Attaccanti: Lasagna, Micin, Okaka, Pussetto, Teodorczyk.

Email inviata con successo

Convocati Spezia: torna capitan Terzi

16/02/2019 17:01

Lo Spezia di mister Marino si prepara ad ospitare la sfida al Verona guidato da mister Grosso; l'incontro, valido per la 24a giornata di Serie BKT, è in programma domenica 17 febbraio, alle ore 21, sul terreno dell' 'Alberto Picco'.

Dopo la rifinitura di sabato mattina, il tecnico di Marsala ha diramato la lista dei convocati tra cui tornano il capitano Claudio Terzi e Luca Vignali; non disponibili Elio Capradossi, Alessio Da Cruz (fastidio tendineo) e De Col che, dopo un colpo ricevuto durante la sfida contro il Cittadella, si è allenato a parte durante la settimana.

Ecco la lista dei convocati aquilotti:

PORTIERI: 1.LAMANNA, 22.MANFREDINI, 33.BARONE

DIFENSORI: 2.BRERO, 3.AUGELLO, 4.CRIVELLO, 19.TERZI, 20.LIGI, 24.VIGNALI, 28.ERLIC

CENTROCAMPISTI: 6.MORA, 8.RICCI, 15.CRIMI, 16.BARTOLOMEI, 18.DE FRANCESCO, 25.MAGGIORE, 29.ACAMPORA

ATTACCANTI: 7.PIERINI, 9.GALABINOV, 10.MASTINU, 11.GYASI, 21.OKEREKE, 26.BIDAOUI

Email inviata con successo

Vittadello ospite durante Verona-Crotone

12/02/2019 10:10

Prima volta allo stadio 'Bentegodi' per Raffaella Vittadello, presidente del Verona Rugby. La gara di domenica sera contro il Crotone è stata infatti occasione di incontro tra i due Club, occasione iniziata con la visita della stessa Vittadello, accompagnata dal marito, al walkabout organizzato prima di ogni partita all'interno dello stadio, in un percorso che spazia dalla zona interviste agli spogliatoi, dalla sede degli Ex Gialloblù al tunnel con i pannelli che illustrano i 116 anni di storia del Verona. Poi l'ingresso a bordocampo, dove è avvenuto l'incontro con il Presidente Setti, che ha poi ospitato Vittadello nelle aree lounge dello stadio per assistere alla sfida. «Un luogo magico - ha commentato la presidente del Verona Rugby - molto importante per questa città. Si respira una forte passione qui, un elemento fondamentale che condividiamo anche al Verona Rugby. Allo stesso tempo ci accomuna la volontà di gestire le realtà sportive nel modo migliore possibile, puntando molto sui giovani e su tutto quello che può aiutarne l'educazione. I ragazzi sono il domani, noi che ne abbiamo la possibilità dobbiamo aiutarli a crescere attraverso lo sport e i valori».

Email inviata con successo

Hellas donne perde col Milan (2-0)

10/02/2019 17:09

Termina con la vittoria per 2-0 del Milan la sedicesima giornata di Serie A. Il primo tempo termina 0-0. Nella ripresa il Verona avrebbe la grande occasione, ma Rus di testa non c’entra la porta. Il Milan poi cresce, crea, ma trova il vantaggio sul più sfortunato dei vantaggio, con Sabatini fredda davanti a Forcinella al 14' st.

Il raddoppio arriva tre minuti dopo, con Fusetti.

Email inviata con successo

Primavera Hellas pareggia a Brescia

09/02/2019 16:40

Buon punto in trasferta per la Primavera Hellas, che torna da Brescia con un 1-1 di rimonta firmato da Traore, che ha risposto all'iniziale vantaggio siglato da Lucca su rigore. Anche qualche rimpianto, con il penalty sbagliato da Lucas sullo 0-0. Tra una settimana i giovani gialloblù ospiteranno la capolista Bologna.


BRESCIA-HELLAS VERONA 1-1

Marcatori: 23' pt Lucca (rig.), 9' st Traore.

Email inviata con successo

Chievo Primavera vola battuta la Roma (4-3)

09/02/2019 16:29

Terza vittoria consecutiva per la Primavera del Chievo che conquista un successo fondamentale contro una grande del campionato come la Roma. A Caselle di Sommacampagna termina 4-3 per la formazione di mister Paolo Mandelli ora a quota 23 punti in classifica.

Gara subito in salita per i gialloblù che subiscono la prima rete dopo soli 3’ di gioco: il centrocampista giallorosso Darboe si fa trovare pronto sulla respinta corta di Bragantini spingendo il pallone in rete per il vantaggio degli ospiti. Pareggio immediato dei gialloblù, una manciata di minuti più tardi, grazie ad una conclusione potente da fuori area del capitano del ChievoVerona Massimo Bertagnoli. È il 35’ quando Daniel Pavlev, con un tiro preciso, infila il pallone sotto l’incrocio dei pali per il vantaggio gialloblù, prima della rete di Pietro Rovaglia che fissa il parziale sul 3-1.

A pochi minuti dall’avvio della ripresa la Roma accorcia le distanze con Riccardi, mentre al 70’ il ChievoVerona realizza la quarta marcatura grazie al gol di Musa Juwara: l’attaccante gialloblù supera in velocità il suo diretto marcatore prima battere l’estremo difensore ospite con un mancino potente. Nei minuti finali, prima del triplice fischio, c’è tempo per la terza rete dei giallorossi.

La formazione Primavera del Chievo, reduce da sei risultati utili consecutivi, sarà impegnata nella trasferta di Palermo sabato 16 febbraio alle ore 14:30.

Email inviata con successo

Di Francesco: Roma ok, ma per 20' buon Chievo

09/02/2019 24:48

“Abbiamo fatto una buona gara, a parte quei 20' in cui s'è lasciato il pallino del gioco al Chievo. In quella fase non siamo riusciti nemmeno a difenderci come squadra. In alcuni frangenti, ci trasciniamo ancora i postumi della sconfitta in Coppa Italia contro la Fiorentina. Un ko inconcepibile nel risultato e per come è venuto". Così in sintesi, l'allenatore della Roma, Eusebio Di Francesco, al termine del match vinto al Bentegodi contro il Chievo per 0-3. Prosegue il mister giallorosso: "Eppure vedo la squadra crescere, ma deve essere più continua. Martedì contro il Porto giocheremo una partita molto delicata e là il margine d'errore dovrà essere limitatissimo".

A.F.

Email inviata con successo

Lutto al braccio per Elia e Maria Teresa

08/02/2019 16:53

In occasione della gara interna con il Crotone in programma domenica 10 febbraio (ore 21) allo 'Stadio Bentegodi', le squadre del Verona e del Crotone scenderanno in campo con il lutto al braccio per commemorare la recente scomparsa di Maria Teresa, mamma del calciatore gialloblù Alberto Almici, e di Elia, giovanissimo tifoso dell'Hellas.

Email inviata con successo