VIRTUS VERONA

Le Pagelle di
Virtus Verona-Renate

13/02/2019 10:40

Chironi: 6 - il portiere rossoblù gioca una partita attenta, soprattutto nella ripresa quando intercetta bene due conclusioni pericolose di Piscopo dal limite dell'area. Sul goal di Gomez poco può fare. Il tiro dell'attaccante sotto il sette era praticamente imparabile.


Rossi: 4,5 - forse una delle prestazioni peggiori del difensore rossoblù da inizio anno. Gioca una buona partita in avvio di gara, ma dopo l'anticipo sbagliato su De Sena che avvia il goal di Gomez va in confusione sbagliando anche le cose più semplici. Prestazione nettamente non sufficiente la sua. (dal 61' Pinton: 6 - il giovane difensore entra a mezz'ora dalla fine in un momento non facile, ma gioca una gara attenta provando a dare il suo contributo. Prestazione comunque positiva).


N'Zè: 5,5 - il capitano rossoblù è l'ultimo a mollare in campo ma come tutta la squadra anche la sua è stata una prestazione un po' sottotono. Decisamente meglio nella ripresa ma soprattutto da lui in partite come questa ci si aspetta qualcosa di più.


Trainotti: 6,5 - il migliore in campo dei rossoblù in una partita davvero brutta. Fresco lo impiega sulla fascia destra e lui risponde presente giocando una buona gara. Nel secondo tempo soprattutto è lui far salire la squadra e a combattere sui palloni sporchi cercando di mettere pressione al Renate.


Lavagnoli: 5,5 - partita generosa ma comunque sottotono anche per lui. In questa gara non è riuscito a fare la differenza sulla fascia sinistra come di solito ci aveva abituati. (Dal 46' Nolè: 5,5 - non sufficiente nemmeno la prestazione dell'esperto attaccante rossoblù. Entra a inizio secondo tempo per provare a dare una scossa alla gara, ma dopo delle buone giocate si perde in qualche leziosità di troppo finendo per perdere il pallone più di una vlolta. Da lui ci si aspetta un atteggiamento differente.


Giorico : 6 - Il centrocampista scuola Carpi prova a rendersi pericolso cercando di inventare qualcosa davanti all'area avversaria senza però trovare la mossa vincente. Presetazione comunque buona per lui, uno dei più positivi a centrocampo insieme a Grbac.


Casarotto: 5 - il giovane centrocampista di Fresco non entra mai veramente in partita. Si rende pericoloso in avvio con un tiro comunque parato da Cincilla, ma per il resto poco o nulla. (Dal 57' Merci: 6 - Fresco con un azzardo lo butta nella mischia in un momento delicato ma lui risponde bene gestendo bene palla e posizione. Nel finale rischia anche di trovare il goal del pari con una rasoiata che attraversa tutta l'area di rigore facendo venire i brividi alla difesa ospite.


Onescu : 5,5 -Prestazione generosa la sua ma non pienamente sufficiente. Bene in fase difensiva, molto meno in fase di impostazione dove l'esterno rumeno non riesce mai a trovare l'idea giusta o il guizzo per saltare nettamente l'uomo e rendersi pericoloso in attacco.


Grbac :5,5 - Uno dei più positivi insieme a Trainotti e Giorico. Gestisce bene la palla sia nel primo che nel secondo tempo. Al 69' va vicino il goal con una punizone di destro che sfiora la traversa. Negli ultimi venti minuti ha due buone occasioni per calciare in porta dal limite dell'area ma pecca di altruismo e lucidità facendo svanire due possibili azioni da rete. Nel complesso partita sufficiente.


Danti: 5,5 - partita non all'altezza delle sue possibilità. Nel primo tempo si vede poco anche in virtù dai pochi palloni giocabili, ci prova con un tiro da fuori a inzio secondo tempo ma non basta. ( Dal 67' N'Cede Goh: 6 - Esordio stagionale per l'attaccante classe 99' di proprietà della Juventus. Prova a dare il suo contributo nel finale sfruttando i suoi centimetri e all'82' sfiora il goal dell'1-1 con una girata di testa.


Ferrara: 4,5 - Dopo le ottime prestazioni con Triestina e Ternana, l'attaccante rossoblù sbaglia completamente l'approccio alla gara non riuscendo mai a essere luicido quando si tratta di finalizzare l'azione. Tanti errori anche nei passaggi e in fase di costruzione di gioco. ( Dal 46' Grandolfo: 6 - prova a dare il suo contributo ma riceve pochi palloni giocabili per davvero non riuscendo quindi a incidere in modo determinante.


Gigi Fresco: 5 - colpevole di non aver ancora trovato a questo punto del campionato un'identità di squadra definita. Nel secondo tempo il giro di attaccanti non dà i risultati sperati, mentre a sorpresa le uniche risposte positive della gara arrivano dai tre giovanissimi Pinton, Merci e N'Cede Goh, con l'attaccante scuola Juve al suo esordio in Lega Pro.



Riccardo Caturano


 
Nessun commento per questo articolo.