INFORTUNIO A MUNARI

Quando metti in campo
un 35enne fuori forma

13/02/2019 16:18

Più di 12 anni (era il 2006 quando andò via) per tornare in gialloblù e solo 12 minuti per dire di nuovo "arrivederci". Il 35enne Gianni Munari, preso in prestito secco dal Ds Tony D'Amico, ha lasciato Parma dopo 5 minuti giocati in sei mesi (entrato all'89' per Scozzarella durante Parma-Spal) e alla prima partita con l'Hellas (contro il Crotone) si è subito infortunato.

Un giocatore fuori forma partita che inevitabilmente era più a rischio di altri. Anche se il problema ha riguardato il menisco, quindi un infortunio non di natura muscolare, si avvertiva davvero il bisogno di lanciare dal primo minuto un 35enne che non giocava da maggio una gara ufficiale? (Tra l'altro in un ruolo neanche al 100% suo, visto che non è un regista puro).

Secondo il Ds Tony D'Amico sì. L'ex braccio destro di Filippo Fusco ha detto, nella conferenza stampa post partita, che: "Non c'è stato azzardo, sono cose che possono accadere. Dite che è colpa mia e di Grosso? Allora dovremmo avere una sfera di cristallo a disposizione per capire se un giocatore si farà male".

Munari verrà operato (a Parma) e dovrebbe tornare in campo ad aprile (anche se il recupero al 100% sarà probabilmente più lungo).


 
  • Pagine:
  • 1
  • 2
  • Moreno

    il 14/02/2019 alle 06:17 “Obbiettivo”
    permanenza in b sempre più vicino.
     
  • Robyvr

    il 14/02/2019 alle 00:10 “...”
    Aquisto inutile, menisco o mia menisco, l'amigo de Fusco l'èra scarso sia prima che dopo Munari.
     
  • Marco

    il 13/02/2019 alle 23:44 “Col Senno Di Poi”
    se si fosse stirato...ma non puoi giustificare un allenatore che mette in campo un giocatore che non vede il campo da mesi...gli allenamenti sono una cosa e il campo un'altra, è appena arrivato non conosce i compagni e lo metti in un ruolo non suo...mettici pure il tempo e il campo, ma soprattutto la partita è fondamentale non puoi giocarti un cambio visto che hai delle alternative...Non è un fuoriclasse che ti può risolvere la partita da solo...e ti veniva utile dopo tre quattro settimane di affiatamento visto che ha più esperienza (no classe) del 90% degli altri compagni... Non si è stirato è vero ma non andava comunque schierato visto l'importanza dei tre punti! comunque giusto così: presi x il cuxo dal Gatto e la Volpe! ah me raccomando tutti in trasferta, in curva a 90°
     
  • Caniggia

    il 13/02/2019 alle 20:41 “Articolo Inutile”
    Scritto solo per sparare contro d'amico. Onestamente se uno si rompe il menisco non è colpa di nessuno. Non esageriamo sparando cazz. Ate per favore
     
  • Giordano Fedrigo

    il 13/02/2019 alle 20:20 “A Mio Avviso”
    prendendo giocatori a fine carriera il rischio infortuni è altissimo..... ci è andata di lusso 2 anni con toni ma è stata l'eccezione che conferma la regola
     
  • Andrea

    il 13/02/2019 alle 19:26 “Lullone E Nik”
    io non so se aveteai giocato a calcio, forse non vi hanno mai spiegato che un conto e un allenamento e un conto è la partita. I medici ormai ti danno l ok anche se sei moribondo, sta ad un allenatore furbo capire certe cose. Guarda caso si e fatto male, così gli paghi l ingaggio e tornerà quando sei in zona playout. Noi che contestiamo non siamo faziosi, prendiamo atto della mer..da do situazione in cui siamo tutto qui..quando avevi tony te lo pagava il nigeriano ricordatelo
     
  • Nik

    il 13/02/2019 alle 18:45 “Incredibile E”
    che il ritiro lo fanno dentro a Peschiera. presa su presa in giro
     
  • Nik

    il 13/02/2019 alle 18:44 “Ma Ma Cosa Scrivete”
    questo mica stava a letto. Si e allenato x tutta la stagione col parma. allora un panchinaro nn dovrebbe mai giocare
     
  • Matteo

    il 13/02/2019 alle 18:27 “X Lullone”
    non esageriamo????? m ti sembra normale per te? mettere un 35enne nn in forma in campo subito? in un ruolo non suo oltretutto e poi la supponenza del ds little tony? dove dice con arroganza dice di non avere la sfera di cristallo? Che tristezza l'Hellas non è più l'hellas.
     
  • Bepi

    il 13/02/2019 alle 18:26 “Munari”
    pronto per i playoff