Trofeo Beppe Viola, Hellas batte la Lazio

08/03/2019 15:55

Prosegue l'ottimo percorso dell'Hellas al 'Beppe Viola' 2019. Dopo il pari di ieri contro il Milan, contro la Lazio arriva un netto 3-0 al termine di una prestazione maiuscola dei ragazzi di mister Corrent. Dopo tante buone occasioni è capitan Calabrese a sbloccare all'11' del primo tempo, e dopo un lungo dominio con sporadiche iniziative laziali, il solito Yeboah e Pierobon fissano nel finale il risultato. Punteggio che permette al Verona di mantenere la testa del girone a quota 4 punti: con una vittoria domani sulla Rappresentativa Dilettanti Under 17 (alle 15.15) i gialloblù sarebbero certi di passare alle semifinali a prescindere dal risultato delle altre.


LAZIO-HELLAS VERONA 0-3

Marcatori: 11' pt Calabrese, 32' st Yeboah, 38' st Pierobon.

Email inviata con successo

Tezenis U18, gran colpo a Ferrara

06/03/2019 17:58

Una vittoria importantissima in ottica qualificazione, oltretutto ottenuta in trasferta. L’Under 18 di coach Marcelletti si porta a casa due punti da Ferrara, mettendo ko la Vis con il punteggio di 38-49.

11 punti di vantaggio che, purtroppo, non consentono di ribaltare la differenza canestri ma che lanciano i gialloblù nel rush finale con le ultime tre gare che saranno determinanti per entrare nelle prime quattro e quindi staccare il pass per il turno successivo.

Una gara di grande equilibrio nei primi 20 minuti mentre nel secondo tempo l’accelerazione dei gialloblù ha consentito ad Oboe e compagni di prendere il largo. Grandissima serata in difesa per la Tezenis capace, nell’altra metà del campo, di trovare soluzioni offensive non forzate.


“Abbiamo avuto un ottimo atteggiamento difensivo – ha commentato coach Marcelletti – la squadra ha affrontato con la giusta mentalità una partita decisiva. Ora ci aspettano altre tre finali e dobbiamo partire dall’atteggiamento difensivo avuto a Ferrara nel corso di tutti i 40 minuti. La classifica testimonia l’equilibrio del torneo, quattro squadre in corsa per il 4° posto. E’ il bello del campionato perché ti permette di crescere ed è questo l’obiettivo dei campionati giovanili”.


Vis Ferrara-Tezenis Verona 38-49 (p.t.20-20):

Oboe 23, Sackey 10, Tondini 8, Beghini 4, Cacciatori 2, Mozzini 2, Vicentini, Van der Knaap, Sequani, Vesentini, Benetollo. All. Marcelletti.

Email inviata con successo

L'UNDER 17 DEL CHIEVO AL BEPPE VIOLA

05/03/2019 17:09

Avrà inizio giovedì 07 marzo la 48^ edizione del Torneo di Arco "Beppe Viola". La formazione Under 17 del ChievoVerona è stata inserita nel girone D insieme a Roma, Partizan F.C. e Rappresentativa Trentino Under 17. Nel match d'esordio, giovedì 07 marzo alle ore 13.00, la squadra di mister Alessandro Gamberini affronterà la Rappresentativa Trentino al campo sportivo di Riva del Garda Varone, mentre Roma e Partizan si sfideranno alla stessa ora ad Arco Romanzollo.


Di seguito il programma completo del girone dei gialloblù:


GIOVEDÌ 7 MARZO

Roma-Partizan (h. 13.00, Arco Romarzollo)

Chievo-Rappr. Trentino (h. 13.00, Riva del Garda Varone)


VENERDÌ 8 MARZO

Partizan-Chievo (h. 15.15, Bolognano)

Roma-Rappr. Trentino (h. 15.15, Arco Via Pomerio)


SABATO 9 MARZO

Roma-Chievo(h.13.00,ArcoRomarzollo)

Partizan-Rappr. Trentino (h. 13.00, Bolognano)


SEMIFINALI – Domenica 10 marzo 2019

Campo Arco, via Pomerio


Vincitore girone A-Vincitore girone C (h. 13.00)


Vincitore girone B-Vincitore girone D (h. 15.15)



FINALE – Martedì 12 marzo 2019

Campo Arco, via Pomerio


Finale (h. 18.00)



I gironi eliminatori del 48^ Trofeo Beppe Viola:


Girone A

Atalanta, Arco, Brøndby, Torino


Girone B

Milan, Lazio, Hellas Verona, Rappresentativa Dilettanti U17


Girone C

Napoli, Spal, Rappresentativa Ghana U17, Parma


Girone D

Roma, ChievoVerona, Partizan, Rappresentativa Trentino U17​

Email inviata con successo

Zenga: Ero senza la difesa titolare

04/03/2019 24:03

“Le assenze erano pesanti, avevamo fuori tutta la difesa titolare. Essendo in emergenza abbiamo iniziato con la difesa a 3 ma dopo il gol abbiamo dovuto modificare il modulo, passando a 4. Nel secondo tempo abbiamo giocato meglio. Verona? Non parlo della squadra avversaria, guardo in casa mia e valuto cosa posso fare per uscire dalla crisi”. Così Walter Zenga parla dopo la sconfitta col Verona.

Email inviata con successo

Chievo vince a Cagliari con un pirotecnico 3-4

02/03/2019 22:53

Strepitoso successo esterno per la formazione Primavera del Chievo che ribalta un passivo di 3-0 conquistando i tre punti grazie alle quattro reti realizzate tutte nella ripresa. Con questa vittoria i giovani gialloblù si proiettano a quota 29 punti in ricoprendo la settima posizione in classifica.

Partono subito forte i padroni di casa che al 9’ si trovano già in vantaggio grazie alla rete di Lombardi abile a finalizzare con freddezza l’azione d’attacco rossoblù. Una manciata di minuti più tardi e, ancora con Lombardi protagonista, il Cagliari raddoppia: è il centrocampista ad imbeccare Verde che mette in rete la palla del 2-0. A 10’ dal termine della prima frazione di gara il terzo gol dei padroni di casa con Doratiotto su calcio di rigore.

Nella ripresa è il Chievo che prende in mano la partita cercando di recuperare lo svantaggio: le offensive gialloblù si concretizzano nella prima rete solo al 75’ con il gol realizzato da Felice D’Amico. I ragazzi di mister Paolo Mandelli, solo due minuti più tardi, trovano la forza di siglare la seconda marcatura grazie ad un colpo di testa di Massimo Bertagnoli. Sull’entusiasmo della seconda rete, il ChievoVerona alza il proprio baricentro creando numerosi pericoli alla difesa di casa e, proprio allo scadere, la doppietta di Bertagnoli permette di agguantare il pareggio. Sembra tutto finito quando al secondo minuto dei cinque di recupero, Daniel Pavlev regala i tre punti ai gialloblù mettendo in rete il pallone del definitivo 3-4.

Il prossimo impegno per i gialloblù sarà il match casalingo contro il Milan in programma sabato 9 marzo alle ore 11.

Primavera Cagliari-Chievo 3-4: il tabellino del match

Marcatori: 9’pt Lombardi, 24’pt Verde, 37’pt Doratiotto rig., 30’st D’Amico, 32’st Bertagnoli, 45’st Bertagnoli, 47’st Pavlev.

Email inviata con successo

Hellas Primavera batte il Carpi

02/03/2019 17:02

Vittoria della Primavera Hellas che supera il Carpi 4-0. Protagonista di giornata è Vittorio Vigolo, punta classe 2000, autore di una tripletta. E' proprio l'ex Milan ad aprire le marcature, con uno stop e tiro al volo su calcio d'angolo. Poi, sempre nel primo tempo, una bella azione di squadra porta l'Hellas sul 2-0 firmato freddamente da Lucas sotto porta. Nella ripresa il Verona non molla di un centimentro continuando a non concedere nulla al Carpi ma anzi segnando altri due gol con Vigolo, prima con un diagonale sul secondo palo e poi con un colpo di testa su assist di Meneghini. Prossimo appuntamento venerdì alle 14.30 sul campo del Parma.


HELLAS VERONA-CARPI 4-0

Marcatori: 18' pt, 5' st e 19' st Vigolo, 20' pt Lucas.

Email inviata con successo

AL via la Chievo Cup con quindici società

28/02/2019 11:32

Tutto pronto al Bottagisio Sport Center per la terza edizione della Officomp Chievo Cup Carnevale, il torneo dedicato alle categorie Primi Calci e Piccoli Amici in programma sabato 2 marzo a partire dalle ore 8.30.


Saranno 15 le società partecipanti provenienti dal territorio provinciale, per un totale di 20 squadre e 200 bambini che si sfideranno sui campi del Bottagisio in una mattinata a tema carnevalesco e all'insegna dello sport e del fair play. Al termine delle partite, a premiare tutti i bambini saranno gli ex gialloblù Fabio Moro e Luciano.​


La festa non finirà qui: sabato 9 marzo, in occasione della 27^ giornata di Serie A tra ChievoVerona e Milan, i piccoli partecipanti saranno protagonisti del Walk About prima della gara, mentre i presidenti delle società verranno premiati in campo dallo sponsor del torneo.


Di seguito la lista delle società che prenderanno parte alla 3^ edizione della Officomp Chievo Cup Carnevale:


Scuola Calcio ChievoVerona

Cavalcaselle

Virtus Verona

Provese

Pescantina Settimo

Pedemonte

Colognola ai Colli

San Zeno Verona

Arbizzano

Polisportiva La Vetta

San Marco

Real San Massimo

San Giovanni Ilarione

Crazy FC

Borgo Soave

Email inviata con successo

Gessica Notaro a Verona

28/02/2019 10:57

Il Cuore in campo contro la Violenza questa la manifestazione che metterà il pallone al centro del campo venerdì 8 marzo per la partita amichevole tra Hellas Verona Women e Chievoverona Valpo.

L’iniziativa – in programma alle 18.30 presso l’Olivieri Stadium di via Sogare – nasce nell’ambito del progetto educativo “Un angelo di nome Fortuna”, dell’Associazione Nazionale Italiana Cantanti e sostenuto dal Dipartimento per le Pari Opportunità della Presidenza del Consiglio.

L’evento, patrocinato dall’Amministrazione Comunale di Verona, dalla Federazione Italiana Gioco Calcio e dall’Associazione Italiana Calciatori, vede la collaborazione dell’Hellas Verona Women e dell’SSD Chievoverona Valpo, assieme all’US ACLI, al Telefono Rosa di Verona, al Progetto Quid (impresa sociale di moda etica) e all’ ‘Associazione Isolina e…’ e si prefigge lo scopo di sensibilizzare il pubblico veronese alla tematica della violenza di genere e sui minori.

L’intento è quello di stimolare una riflessione volta a favorire un cambiamento nei comportamenti socio-culturali e incentivare una raccolta fondi in favore del Telefono Rosa, supportando così le sue azioni di prevenzione e contrasto alla violenza sulle donne e sostenendo concretamente, attraverso sinergie con partner locali, interventi di reinserimento nel mondo del lavoro di vittime di violenza domestica.

Un progetto collettivo che porterà in campo oltre alle atlete dell’Hellas Verona e del Chievo anche alcuni artisti della Nazionale Italiana Cantanti e personaggi di spicco del mondo della cultura, dello spettacolo e dello sport veronese.

Madrina dell’evento sarà Gessica Notaro, ex finalista di Miss Italia e protagonista di un grave fatto di cronaca nel gennaio del 2017, quando venne aggredita dall’ex fidanzato che la sfregiò lanciandole sul volto una bottiglietta d’acido. Alla sua presenza, l’iniziativa sarà introdotta alla stampa venerdì 1 marzo alle 9.30 presso l’Aula Magna dell’Istituto Superiore Seghetti.

Interverranno inoltre, per il Comune di Verona, gli assessori Francesca Briani e Filippo Rando, l’avvocato Sara Gini per Telefono Rosa, Alessandra Favalli per Progetto QUID, Marisa Mazzi per l’ ‘Associazione Isolina e…’ e Gianluca Pecchini, direttore generale della Nazionale Italiana Cantanti. Assieme a due calciatrici, per l’Hellas Verona saranno presenti Francesco Barresi e Sergio Guidotti, mentre il ChievoVerona Valpo sarà rappresentato da Flora Bonafini e da alcune giocatrici.

Al termine della conferenza stampa Gessica Notaro sarà protagonista di un incontro/dibattito con gli studenti dell’Istituto Seghetti per un confronto sul tema della violenza di genere, sul come si diventa vittime o carnefici, sull’importanza della denuncia, sul ruolo educativo della scuola e dei media per la prevenzione di questo orrendo fenomeno che ci chiama ad una responsabilità sociale e non solo individuale.

Email inviata con successo

Liverani: Col Verona vittoria vale doppio

27/02/2019 10:11

“Ero sicuro della reazione dei ragazzi, ovviamente non del risultato. Abbiamo fatto una grande prestazione, siamo riusciti a canalizzare la rabbia della sconfitta di sabato scorso. Verona? Abbiamo affrontato una grande squadra, la vittoria vale doppio. Siamo praticamente salvi, abbiamo allungato sull’ultima posizione utile per i play-off”. Così Liverani dopo la vittoria col Verona.

Email inviata con successo

Tezenis U18 bloccata da Bernareggio

26/02/2019 17:50

La Tezenis Verona Under 18 bloccata da Bernareggio. Sul campo del Centro Don Calabria, i gialloblù di coach Marcelletti sono stati sconfitti con il punteggio di 64-71 in un match importante per la qualificazione al turno successivo.


Senza Guglielmi, out per 45 giorni, Marcelletti ha potuto contare su Oboe ispirato in fase offensiva e miglior realizzatore dell’incontro con 25 punti ma soprattutto di una prova corale che ha consentito di mantenere vivo il match fino a pochi minuti dal termine.


“Siamo rimasti in partita fino a metà dell’ultimo quarto – ha commentato coach Marcelletti – quando eravamo punto a punto. Abbiamo subìto la velocità e la fisicità di Bernareggio una formazione esperta che ha giocatori che militano in Serie B. Abbiamo pagato dazio ma c’è mancato solamente il guizzo per mettere avanti la testa negli ultimi minuti. Da sottolineare ancora una volta la volontà dei ragazzi, la loro mentalità e la loro voglia di lottare su ogni pallone. Ci stiamo abituando all’assenza di Guglielmi che caratterizzerà questo finale di stagione. E’ una sconfitta pesante, tutte le partite sono decisive. Ci giocheremo tutto a Ferrara, in una gara impegnativa da affrontare fuori casa”.


Tezenis-Bernareggio 64-71 (p.t. 32-37). Oboe 25, Tondini 11, Vicentini 9, Sackey 8, Cacciatori 7, Mozzini 2, Beghini, Benetollo, Van der Knaap, Torti, Sequani, Vesentini. All. Marcelletti.

Email inviata con successo