IL DS

Romairone: Se abbiamo
perso la colpa è del VAR

09/03/2019 23:05

"Siamo veramente stufi di questa situazione. Oggi settimana ci ritroviamo sempre a recriminare episodi a nostro sfavore per colpa degli arbitri e del VAR. Sul primo gol del Milan, la nostra barriera era troppo distante dal punto di battuta, mentre sul loro secondo gol, c'era sia fuorigioco che un fallo e non serviva il VAR per tale verifica. Se dobbiamo perdere, è giusto farlo serenamente, ma non in questo modo. Così facciamo tutte le volte giurisprudenza per il VAR". E' molto arrabbiato il ds del Chievo, Giancarlo Romairone alla fine del match contro il Milan, perso per 1-2 al Bentegodi. Il dirigente parla a nome della società che già in precedenza si era lamentata dei torti subiti, sempre per gli stessi motivi. Prosegue Romairone: "Che si fa? Come sempre. Si riparte da capo. Ma noi vorremo perdere perche siamo scarsi, non per decisioni che vengono prese fuori dal campo di gioco. Da qui alla fine mancano 11 gare. Mi auguro che ce la facciano giocare come deve essere".

A.F.


 
  • Chiavo

    il 10/03/2019 alle 19:40 “Hai Ragione”
    Bastaaa ci stanno bastonando, Lega=mafia. Non c'è rispetto e allora mandiamo in campo la PRIMAVERA per protesta. e Basta stare zitti