IL MISTER DEL CHIEVO

Di Carlo: Sconfitti da
un colpo di... Kung Fu

09/03/2019 23:25

"Basta parlare degli episodi dubbi. Ne abbiamo subiti fin troppi in sei partite. Non vogliamo crearci degli alibi, perchè abbiamo perso contro il Milan che è una corazzata ed infatti è in lotta per la Champion's. Ai miei giocatori non posso dire nulla. Anche stavolta sono stati dei professionisti fino alla fine. Hanno giocato ad armi pari contro un avversario più forte." Così in sintesi l'allenatore del Chievo, Mimmo Di Carlo, al termine del match perso contro il Milan per 1-2 al Bentegodi. Prosegue il tecnico: "VAR? Ormai è inutile parlarne. Ognuno lo interpreta come gli pare. Sul secondo gol del Milan c'era un fallo netto che doveva essere fischiato senza nessuna consultazione, ed invece anche dopo la verifica, la rete è stata convalidata. Ho quasi 55 anni ed in ogni stadio, un episodio come quello, è stato sempre fischiato. E' vero: il Chievo ha perso, ma l'ha fatto perchè al Milan hanno permesso un colpo di Kung Fu".

Su cosa manca al Chievo: "Siamo ultimi in classifica e abbiamo tanti punti di distanza dalla salvezza. In una situazione del genere, motivare la squadra è già un'impresa. La squadra gioca, ma davanti alla porta non ha la tranquillità per finalizzare. In più a complicare le cose ci si mettono gli arbitri e le loro decisioni. Non vogliamo regali, ma nemmeno torti. Durante la gara ho protestato anche perchè sul loro primo gol, la nostra barriera era troppo distante dal punto di battuta. Poi l'altro torto l'abbiamo subito sulla loro seconda rete: fallo netto. Le regole vanno rispettate. Se si rispettano, cambia tutto".

A.F.


 
  • Andrea

    il 11/03/2019 alle 16:25 “Debiti Chievo”
    la questione non è andare in serie B forse qualcuno ancora non lo ha capito Causa debiti scellerati qui SI SPARISCEEEEEE ci sono 60 mln di debiti di cui 25 solo con l erario x iva mai versata il comune di verona avanza 2,5 mln e farà decreto ingiuntivo della serie : SI SALVI CHI PUOOOOO' ADIOSSSS
     
  • Busatta

    il 11/03/2019 alle 13:18 “Ci Farete Compagnia ”
    Con un anno di ritardo: la storia delle plusvalenze fittizie era onestamente da retrocessione, altro che 3 punti
     
  • Gianluigi

    il 10/03/2019 alle 13:14 “Milan Forte”
    Milan forte ma per segnare due gol ha dovuto avere l'aiuto dell'arbitro. Sul primo gol a detta anche dei telecronisti di Dazn non c'era fallo e poi la barriera è stata fatta arretrare, sul secondo gol Piatek si libera di Bani con un calcio in pieno petto disinteressandosi della palla...certo che è difficile ma così diventa insormontabile. A Udine grossi dubbi sul rigore, qui due gol costruiti dall'arbitro...Chiaro che poi chi sta davanti ha spesso la foga di strafare e sbaglia gol facili. Se dobbiamo retrocedere, fateci retrocedere con le nostre forze, non c'è bisogno del Vostro "aiuto"!!!
     
  • Ciccio2

    il 10/03/2019 alle 11:07 “Già..”
    va bene essere ultimi, ma gli arbitri dovrebbero valutare più obiettivamente. El ceo andrà in B ma certi errori arbitrali non si possono vedere: era fallo TUTTA LA VITA.