FINISCE 2-1

La Virtus fa l'impresa con Salò,
la lotta salvezza é aperta

11/03/2019 13:22
Grande vittoria della Virtus che batte la Feralpi Salò, una big del campionato del girone B della Serie C. I ragazzi di Gigi Fresco vincono al Gavagnin-Nocini per 2-1 conquistando così tre punti importantissimi in chiave salvezza. Succede tutto nel primo tempo, con la Virtus che dopo 1' di gioco è già avanti sull'1-0 grazie ad un tiro da fuori area da parte di Manfrin che non lascia scampo a De Lucia. Avvio shock per gli ospiti che però provano a rispondere subito con il colpo di testa di scarsella al 7' parato però bene da Giacomel. Tre minuti più tardi, sugli sviluppi di una ripartenza, Danti si mette in proprio saltando tre avversari e insaccando il pallone per il 2-0 della Virtus, con un tiro di destro da dentro l'area di rigore.

Avvio perfetto per la squadra di Fresco, da incubo invece per i ragazzi di Domenico Toscano che subiscono il colpo psicologico.

Gli ospiti però non ci stanno e provano a reagire. Al 29' Maiorino stampa il pallone sul palo con un tiro dalla distanza e la FeralpiSalò prende fiducia. Al 32' l'arbitro Acanfora indica il penalty per gli opsiti per un tocco con il braccio da parte di Danieli. Sul dischetto si presenta Pesce per provare ad accorciare le distanza, ma un super intervento di Giacomel mantiene il risultato sul 2-0. Gli ospiti però continuano a spingere e cinque minuti più tardi trovano la rete del 2-1 grazie ad un goal di Scarsella che infila il pallone alle spalle di Giacomel su cross di Vita.

Le squadre vanno al riposo con la Virtus avanti nel punteggio, ma al rientro negli spogliatoio si accende un parapiglia generale tra i giocatori delle squadre, con l'arbitro Acanfora che estrae poi il rosso per N'Zè e Canini ma anche il mister della FeralpiSalò,Domenico Toscano.


Nella ripresa le due squadre calano un po' i ritmi con gli ospiti che però provano fino alla fine a riportare la gara in parità, ma la difesa rossoblù regge bene riuscendo a conquistare una vittoria tanto sofferta quanto fonadamentale.

Ora la Virtus resta ultima in classifica ma aggancia Fano e Albinoleffe a 29 punti. Le avversarie però sono vicinissime: la Giana Erminio, vincente a Bolzano contro il SudTirol è salita a quota 30 punti, mentre Rimini, Renate sono a quota 32 punti. La lotta salvezza è più viva che mai.


 
  • Rino

    il 11/03/2019 alle 11:49 “Sosteniamo”
    SOSTENIAMO LA VIRTUS, tra i pasticci del Chievo e le pochezze di Setti, mi sembra la squadra più sana di Verona, quella che combatte con i propri mezzi come ci piaceva in curva sud, almeno in attesa che l'Hellas torni ad essere l'Hellas.