ALLENATORE SQUALIFICATO COL BENEVENTO

Grosso, panchina vietata
comanda Mauro Carretta

17/04/2019 11:10

Fabio Grosso non sarà in panchina a Pasquetta, al Bentegodi, per la sfida col Benevento di Bucchi. Il tecnico abruzzese, dopo l'espulsione a Palermo, è stato squalificato dal giudice sportivo per: "avere, al 23° del secondo tempo, a seguito di una decisione arbitrale, entrando sul terreno di giuoco, rivolto ad un calciatore avversario espressioni insultanti; infrazione rilevata dal Quarto Ufficiale”. Grosso è stato anche multato con un'ammenda di 3 mila euro.

Così in panchina ci sarà il suo vice: Mauro Carretta. Ma chi è Carretta? Il secondo di Grosso l'anno scorso era il vice di Antonio Porta, nella Primavera gialloblù.

Dopo l'amara retrocessione dei giovani, come braccio destro del tecnico campano portato dal tandem Fusco-D'Amico, Carretta è stato promosso in prima squadra perché Grosso non ha portato i suoi collaboratori storici in riva all'Adige: Valeriano Recchi, suo vice, e Giuseppe Zappella. Evidentemente non ritenuti adeguati dalla società per l’avventura veronese.

Carretta, prima di arrivare all'Hellas due anni fa per fare il vice di Porta, ha passato una "vita" a Vicenza. Nella società biancorossa è stato inizialmente istruttore di calcio per i più piccoli, poi allenatore delle giovanili fino all'Under 17 e per un breve periodo ha fatto anche il vice della prima squadra nella disastrosa stagione 2016/17, stando alle spalle prima di Bisoli, poi di Lerda ed infine di Torrente.


 
  • Pagine:
  • 1
  • 2
  • Maxim

    il 17/04/2019 alle 22:07 “Grande Presidente !”
     
  • Dex

    il 17/04/2019 alle 18:24 “Avanti Così ”
    un altro incapace ….. evvai presidente buffone ! elo sta raccomanda' da Tavellin o da Spiazzi ?
     
  • Pedro

    il 17/04/2019 alle 17:46 “Carretta”
    ....potrebbe stare sempre in panchina Carretta, tannto male che vada peggio di Grosso non può fare..! ..anzi magari tiene fissa una squadra con i giocatori nel loro ruolo e ottiene migliori risultati
     
  • Andrea

    il 17/04/2019 alle 16:00 “Ie Sempre”
    quei che tira la careta..un vantaggio grosso ce l hai..e difficile fare peggio del tuo preposto quindi tranquillo..bianchetti centravanti e pazzini di carmine centrali
     
  • Alessandro88

    il 17/04/2019 alle 14:46 “Parafrasi”
    "grosso non ha portato i suoi collaboratori storici in riva all'Adige: Valeriano Recchi, suo vice, e Giuseppe Zappella. Evidentemente non ritenuti adeguati dalla società per l’avventura veronese". In altre parole: i collaboratori storici di grosso non erano propensi all'allineamento con il clan di calabresi e juventini di cui setti è solo un fantoccio... Quando pure la politica tace (vedi il nostro sindaco fantasma) qualcosa di oscuro è al lavoro e detta legge!
     
  • Alessandro

    il 17/04/2019 alle 14:22 “Marcohvr”
    D'ACCORDISSIMO....pero sta carretta che curriculum!!! cazzo!!!!
     
  • Robyvr

    il 17/04/2019 alle 13:45 “...”
    A che el se ciama Carpecchia.
     
  • Marcohvr

    il 17/04/2019 alle 13:20 “Ragazzi Questa è La Settese”
    ma davvero SIETE ANCORA così OTTUSI? SETTI, FUSCO, D'AMICO, BARRESI, PECCHIA, GROSSO, PORTA, TAVELLIN, SPIAZZI, I MANILA BOYS... ANCORA NON BASTANO? A PASQUETTA FATEVI UNA BUONA GRIGLIATA IN COMPAGNIA...LONTANO DAL BINTI E MANDATA A FANCULO IL BUFFONE E I SUOI LACCHÈ.
     
  • Se Ti Si Beko

    il 17/04/2019 alle 13:00 “Mister”
    copate ....ma tutti qua i vien !!! www.mandeinfigadevostramare.it
     
  • Arnoldfranco

    il 17/04/2019 alle 12:59 “...”
    db subito ho capio mal el titolo e pensavo che i gavesse dato el benservito a Grosso. M'e' vegnuo un mancamento...