LA PRIMA IMMAGINE DEL RENDERING

La foto della discordia
Perchè non era pubblica?

19/04/2019 10:47

Se uno stadio è pubblico e quindi è della collettività e quindi di tutti noi, sarebbe buona norma che tutto avvenisse nella massima trasparenza. Ieri si è tenuta la seconda parte della conferenza dei servizi in comune per la costruzione del nuovo stadio (abbiamo seguito con attenzione la vicenda, anche con un'intervista al sindaco di Luca Fioravanti), ma stamattina un solo organo di stampa (la Gazzetta dello Sport) pubblica la foto del rendering dello stadio. Ora ci si chiede chi ha dato la foto alla Gazzetta dello Sport (che ha fatto egregiamente il proprio lavoro, sia chiaro). Il comune di Verona? Sarebbe davvero gravissimo. Ma ancora più grave sarebbe scoprire che quel rendering è uscito dalle stanze della società veronese. Perchè dimostrerebbe una commistione tra queste società che vogliono costruire lo stadio e l'Hellas (c'è già il problema della sede di una delle due società che è la stessa del Verona). Sia chiaro, che tggialloblu.it andrà in fondo alla questione e farà la massima chiarezza su questa vicenda. (g.vig.)


 
  • Pagine:
  • 1
  • 2
  • Ilio

    il 21/04/2019 alle 16:48 “Scusa Lona”
    mi ero dimenticato anca de dottor Pillon ......l avanguardia della civilta' moderna e che dire degli attuali regnanti BELLISSIMI!!! mi voto VIGO
     
  • Ilio

    il 21/04/2019 alle 16:27 “Lona”
    mi dibattiti non ne faccio ,ne tanto meno te diro' de studiar o cose cosi' ,ma se te me disi che la legha non esisteva nel 2000 te si un asino forse un infiltrato dei messicani o de sboarina...i tuoi commenti deviatori lasciano il tempo che trovano ..la realta' e' che sti personaggi vogliono far entrare una societa' straniera ....e a che prezzo?.... ancha Galan vecio leghino el disea roma ladrona ...e sto INFAME ha rubato a noi milioni de euro...
     
  • Giovanni Battista

    il 20/04/2019 alle 04:54 “""andrea ""l´inizio Mi Sembra Disastroso Sia Per Chi Lo Propone E Per Chi Lo VoterÁ E ApprovarÀ Pure, Anche Peggio !!”
    CONFESSO LA MIA IGNORANZA SU QUESTA OPERAZIONE ad ora !! RINGRAZIO TUTTI QUA- IN PARTICOLARE ANDREA , TG GIALLOBLU E LONA - A ME appare giá un ""DISASTRO"" ANNUNCIATO, mi posso sbagliare?? MI DOMANDO QUALE VERONESE IN GIUNTA E CONSIGLIO comunale, PUÒ ""COLLABORARE"" con Sboarina che >>>""(1) Lo butta giù tramite una società con SOLI 10.000 euro di capitale SOCIALE - di cui solo 2.500 EURO versati!!!!!! (2) che guarda caso .. ha la sede attaccata a QUELLA DELL`Hellas VERONA ""O SETTESE"" VISTO CHE IL MARCHIO, SETTI... SE LO HA STRA VENDUTO A....NON HO CAPITO A ...chi ??? (3)QUANDO tutta l operazione vale non meno, a quanto si dice, 60 MILIONI di euro..>>>>> - AGGIUNGO CHE (A) LE BANCHE NON POSSONO FINANZIARE UNA SOCIETÁ SOTTO CAPITALIZZATA, IL CUI CAPITALE RIDICOLO NON É STATO NEMMENO VERSATO IN TOTO E DI CONSEGUENZA SENZA REDDITO AUTO FINANZIANTE E STORIA .... ma le vie di questi signori possono avere chi... e come..... e dove... ....(B) ABBATTUTO LO STADIO CHI E CON CHE GARANZIA REALE SI AVRÀ LA CERTEZZA DELLA TOTALE RICOSTRUZIONE COME DA PROGETTO??? (C) SE DOVESSE RESTARE UNA INCOMPIUTA PARZIALE O TOTALE NON BASTA IL CARCERE ....(D) VERONA NON PUÒ ESSERE DETURPATA A VITA (E) QUINDI DOVONO ESSERE RICHIESTE E DATE LE DEBITE GARANZIE REALI E AMPIA CAUZIONE DA BANCA SOLIDA ITALIANA ....non scatole vuote E CON SEDI IN PARADISI FISCALI !!! SAPPIAMO DELLE CAPACITÁ FINANZIARIE DI SETTI IN QUESTI 3 ANNI DISASTROSI NONOSTANTE 50MILIONI DI REGALI STRANISSIMI PARACADUTATIGLI DAL ""RICCHISSIMO SPENDACCIONE CLAN FIGC ROMANO"" + SAPPIAMO CHE I BILANCI DELLE SOCIETÁ DI SETTI, PUBBLICAMENTE DEPOSITATI A BOLOGNA, NON APPAIONO NÈ FLORIDI E NÈ IN GRAN UTILE MA NECESSARI DI AUTO FINANANZIAMENTO........... (a proposito mi piacerebbe sapere dove Setti si é procurato e da quali utili sono nati i 700.000 euro SPESI A Mn??? .....o per saperlo devo tifare guardia di finanza ?? Spero di no !!!
     
  • Lona

    il 19/04/2019 alle 20:49 “Caro Ilio....”
    ...genericamente potrei condividere le tue preoccupazioni ma non mettere di mezzo la macro politica perché non centra una emerita mazza. Se ad oggi la pora italia sta diventando alla mercé di stranieri e multinaziomali é per un lento processo che inizia da fine 1980 e progettato dal dopoguerra con la separazione della banca d italia dal ministero del tesoro, continuata negli anni 90 con entrata nello Sme ed il colpo di grazia finale nel 2000 con l euro...e non da leghini sovranisti. Anzi a quel tempo i leghini manco esistevano...Ti invito ad informarti di piú cosi puoi smettere di votare i pidioti.
     
  • Andrea

    il 19/04/2019 alle 19:59 “Peter”
    non ho niente da perdonarti, ci vorrebbe, mi fa piacere che tu abbia colto il senso del mio discorso. Tu ne saprai sicuramente piu di me, anzi, da quello che avevo letto comunque l usufrutto di cui parli si riferiva al terreno, ma non allo stadio, che a quanto ho capito sarebbe di proprietà di Percassi. Ma ripeto sicuramente sarai piu informato tu di me
     
  • Ilio

    il 19/04/2019 alle 18:05 “Perche'”
    Perche' ???è da quando avevano accennato ad una compagnia straniera che avrebbe potuto costruirlo a costo zero che i bei volti, noti al pubblico veronese ,avevano già stretto alcune mani con alcuni signori oltre manica.Vi ricordate il viaggio a londra? Quando ve scrivo che se simmie no skerzo !! questi si stanno vendendo un altro pezzo d'italia allo straniero e questo per mani di un LEGHINO DELLA CONFRATERNITA DEI LEGHINI che risiedono al quirinale.Si !!! proprio loro ,i sovranisti o come caxxo i se definise. Amaro in bocca perchè le la solita storia italiana ...NO ALLO STADIO STRANIERO !!! VIGHINI ROMPEGHE LE BALE A VITA ....SCRIVI LA VERITA' ,SMASCHERA' LE BUGIE ...E DOPO TE VOTO ALLA PRESIDENZA DEL CONSIGLIO ...VIGO PRESIDENTE DELLO STATO VENETO ..EVVIVA AL REPUBBLICA TRIVENETA!!!
     
  • Franco

    il 19/04/2019 alle 17:22 “La Curva è Vicinissma Al Campo, Siete Voi Che Non Capite Una Mazza”
    La "curva" dista dal campo circa 9-10 metri come da normative UEFA. L'attuale prima fila della curva Sud la cosiddetta r"inghiera" dista dalla linea di porta circa 48 metri in linea retta. Desumere ciò è semplicissimo. Basta importare in autocad l'immagine della pianta del nuovo stadio e scalarla prendendo come riferimento i 9,15 metri di raggio del centrocampo. Facendo cià si evince che le tribune sembrano distanti dal campo perchè nella raffigurazione il campo è rappresentato nelle dimensioni minime imposte dall'UEFA (64x100). Ad ogni modo la distanza tra gli spalti e il campo è perfettamente assimilabile a quella che si trova in stadi come di Reggio Emilia, Perugia, Parma, Modena, Reggio Calabria. Quindi l'effetto stadio all'inglese mi sembra garantito. AVANTI COSì, chi aspetta un nuovo proprietario CREDE IN BABBO NATALE
     
  • Di Un Simile Esercizio Stilistico

    il 19/04/2019 alle 16:43 “Era Capace”
    anca me nono Menego...rude muratore degli anni del boom edilizio degli anni '60...(del secolo scorso)
     
  • Peter

    il 19/04/2019 alle 15:47 “Andrea Ha Fatto Centro ”
    quello che scrive Andrea ha un grande fondo di verità; generalmente un opera di questo tipo la si affida a chi ha la forza economica per acquisire squadra e progetto della medesima ed infine giustamente ha la forza economica imprenditoriale di "fare cubatura" . ho ascoltato l'intervista di Fioravanti al Sindaco ... di fatto non dice nulla ... se non le solite promesse che si fanno durante le campagne politiche , disagio zero, nuova area, fontane , lusso , premi , etc etc ... magari mi sbaglio , ma l'ho ascoltata 2 volte... se poi come dice andrea le società citate hanno questo "patrimonio" sociale.... beh allora speriamo bene ... l'Atalanta ,Andrea, avrà l'suo frutto dello stadio per 99 anni e tutti i costi dell'intervento saranno a cura della famiglia Percassi, parcheggi sotterranei, tribune , oneri , etc [ un socio dell' Atalanta lavora con me da diversi anni per cui sono stato invitato più volte a bergamo sia per il mio amato hellas , così per alcune partite di cartello dove anche le "relazioni" per il lavoro ... contano ... perdonami ! ]
     
  • Massimo

    il 19/04/2019 alle 15:47 “Ma......”
    E I TORNELLI DOVE SONO? BUTTANO GIU' ANCHE QUELLI? QUI A VERONA CE LI FANNO RIFARE CON TUTTE LE SPESE. NON SIAMO MICA IN TERRONIA