PER I GIOVANI RUGBISTI

Il Summer Camp
del Verona Rugby

23/04/2019 12:13

Il Verona Rugby e la Verona Rugby Academy presentano le iniziative pensate per ragazzi e ragazze in vista dell’estate. Tante le novità che daranno la possibilità ai partecipanti di vivere un’estate unica all’insegna dello sport, dell’amicizia e del divertimento con educatori qualificati e ospiti d’eccezione in una struttura all’avanguardia come il nuovo Payanini Center. Si parte il 10 giugno con il “Verona Summer Camp”, un camp multisport pensato per i più piccoli, suddiviso in 10 turni settimanali, dedicato ai ragazzi e alle ragazze nati dal 2007 al 2014.

Lo svolgimento del Camp avverrà per lo più all’interno del Payanini Center dove sono installate strutture ad hoc per la pratica delle attività sportive programmate. I ragazzi saranno seguiti costantemente dagli istruttori e dai tutor per tutta la durata del camp. La ristorazione sarà organizzata secondo una dieta sana e sportiva, bilanciata secondo l’età dei partecipanti. Ogni ragazzo avrà la possibilità di vivere un’esperienza motoria e sportiva adattata al suo sviluppo psicomotorio, una full immersion di sport e condivisione di importanti valori educativi con i propri compagni.

Grazie alle numerose collaborazioni con società sportive del territorio veronese, i ragazzi potranno divertirsi e scoprire tanti sport, tra cui Basket, Volley, Rugby, Acrobatica, Nuoto, Atletica e chi più ne ha più ne metta, con istruttori qualificati e tanti nuovi amici! Per i ragazzi 2005-2007 arriva invece il “Verona Rugby Academy Summer Camp U14”. Il Summer Camp U14 è stato progettato per coltivare il talento grezzo dei giovani giocatori di rugby, gettando le basi per uno sviluppo ottimale durante l’adolescenza. Realizzato specificamente per giocatori di rugby di età compresa tra 12 e 14 anni, questo programma fornisce un'introduzione a una gamma di abilità di livello avanzato con l'obiettivo di costruire una solida piattaforma di conoscenze e abitudini che consentiranno il massimo sviluppo negli anni futuri.

È possibile soggiornare all’interno del Center, negli alloggi della Verona Rugby Academy, in camere da quattro posti letto, tutte con bagno, insieme allo Staff che soggiornerà con i giocatori durante le ore notturne e li affiancherà nelle attività sportive. Spazio poi ai “Verona Rugby Academy Elite Rugby Courses” dedicati agli atleti Under 16 (dal 14 al 21 luglio) e Under 18 (dal 28 luglio al 4 agosto). L’Elite Rugby Course è stato progettato per accelerare lo sviluppo dei giocatori che vogliono affrontare un’esperienza rugbistica di alta formazione focalizzata sulla loro crescita atletica e umana.

Il progetto tecnico Elite Rugby Course, condiviso con i nostri partner Neozelandesi, fornisce ai giocatori un'idea dei livelli attesi in un ambiente di rugby professionale, con l'obiettivo di incorporare abitudini positive di autogestione e allenamento che alla fine guideranno i giocatori sulla strada dell’Alto Livello.

Nel corso degli Elite Courses, oltre ai tecnici della Verona Rugby Academy, tra cui Skills Coach, Mental Coach, Nutrizionista, Fisioterapista e Video Analyst, saranno presenti degli ospiti d’eccezione che porteranno la loro esperienza internazionale sui campi del Payanini Center, partecipanti al corso U16 avranno l’opportunità di allenarsi sotto la guida di Rodney So’Oialo, ex All Blacks e attuale Skills Coach di Wellington Rugby, e di Aaron Persico, ex Azzurro e attualmente Head coach dei Dubai Tigers RFC. Come per il Summer Camp U14, anche in questo caso ci sarà la possibilità per i partecipanti di soggiornare presso il Payanini Center negli alloggi della Verona Rugby Academy. Per tutte le appassionate di rugby al femminile invece, dal 30 giugno al 6 luglio avrà luogo il “Verona Rugby Academy Stage Rugby Femminile”.

Il corso è un'eccellente opportunità per le giocatrici, nate dal 2000 al 2004, di lavorare con alcuni dei migliori allenatori e giocatrici del paese. Molti hanno giocato o allenato a livello internazionale e hanno esperienza nella Coppa del Mondo e nel Sei Nazioni. Lo Stage focalizza l’attenzione su componenti tecniche, tattiche, mentali e fisiche del gioco, e soprattutto sulle competenze di ruolo.

La metodologia si basa su un programma di lavoro incentrato sull’aspetto tecnico e motivazionale della singola atleta, che deve crescere nelle proprie abilità individuali (performance individuale) per portare il suo “talento” nel gruppo, la squadra (performance di squadra). Ospiti d’eccezione saranno il tecnico della Nazionale Italiana Rugby Femminile, Andrea Di Giandomenico, fresco di uno storico secondo posto al Sei Nazioni 2019, e alcune tra le migliori giocatrici dell’Italdonne, ovvero Giada Franco, Valeria Fedrighi, Veronica Madia e Michela Sillari. Come per il Summer Camp U14, anche in questo caso ci sarà la possibilità per i partecipanti di soggiornare al Payanini Center negli alloggi della Verona Rugby Academy.


 
Nessun commento per questo articolo.