VIRTUS VERONA

Fresco:Ci giochiamo
tutto, siamo carichi

04/05/2019 11:49

Alla vigilia della sfida da dentro o fuori contro il Gubbio, queste le dichiarazioni del presidente-allenatore della Virtus Verona, Luigi Fresco:


"Non servono le parole per presentare una partita come quella di domani. Ci giochiamo tutto in novanta minuti ma partirei da un presupposto che ritengo molto importante. Indipendentemente da come andrà la partita di Gubbio non finiremo il campionato all'ultimo posto che equivale alla retrocessione diretta. Questo aspetto è stato sottovalutato ultimamente ma forse è bene ripensare a come eravamo messi a metà febbraio quando tutti ci davano per spacciati. Siamo stati protagonisti di una rimonta superlativa ma nessuno di noi ha mai pensato di poter cantar vittoria prima del triplice fischio dell'ultima partita e così sarà".


"Abbiamo due assenze pesanti per squalifica, quelle di Danti e Onescu. C'è poi Giacomel che ha accusato un problema muscolare, in porta giocherà Chironi. Nelle ultime settimane abbiamo accusato una piccola flessione, credo fisiologica. Abbiamo speso tanto nella rimonta, anche sotto l'aspetto mentale. In settimana abbiamo resettato tutto quello che è successo concentrando le nostre attenzioni unicamente su quello che succederà domani. Nessuno di noi pensava, dopo la sconfitta di domenica scorsa contro l'Albinoleffe, di avere ancora una chance per salvarci direttamente. Ed invece sarà così, ennesimo scherzo di un girone che passerà alla storia come il più difficile di sempre della serie C almeno per quanto riguarda la corsa alla salvezza. Magari è un segno del destino".


 
Nessun commento per questo articolo.