L'ANALISI

IL C... DI SETTI, CIOE'
QUELLO CHE SERVE ADESSO

14/05/2019 15:23

Verrebbe da parafrasare Gene Gnocchi e il suo celebre libro umoristico “Il culo di Sacchi”. Con altrettanta ironia potremmo affermare che a Verona c'è “il culo di Setti”, inteso come fortuna. Del resto tra Fusignano - patria dell'ex ct - e Carpi non c'è poi tutta questa distanza. Sarà l'aria, l'Emilia Romagna, che so, quel che è certo è che il patron del Verona è un uomo fortunato.

Dopo l'infausta retrocessione del 2015-16, quella delle “spese pazze” per Pazzini e Viviani e del biennale a Mandorlini, con le casse societarie in cattiva salute (da qui l'arrivo di Fusco a sistemare il bilancio), Setti si trovò a stagione ormai compromessa gratificato dell'epocale riforma del paracadute: serie B e 25 milioni di introiti. Non era mai successo e grazie a quei soldi l'Hellas confermò Pazzini e Romulo, costruì una squadra fuori portata e ritornò (con affanno, a causa degli errori di Pecchia) subito in serie A, con annessi nuovi vantaggi economici in una spirale virtuosa che ha portato Setti fino a qua, nonostante una seconda vergognosa retrocessione.

Ora, dopo un'altra stagione sportivamente fallimentare, con i play off agguantati per il rotto della cuffia e poche speranze di farcela, che ti succede? A giochi fatti viene retrocesso il Palermo, la squadra più forte degli spareggi, e il Verona si ritrova d'improvviso più vicino alla A. Non nascondiamoci, affrontare prima lo Spezia dell'ex amico Volpi e poi il Palermo avrebbe probabilmente pregiudicato qualsiasi velleità di finale. Altra pasta è trovarsi di fronte, con tutto il rispetto, il Perugia e casomai il Pescara, avversarie alla portata.

Il Verona ora può davvero perlomeno sognare la finale. Arrivati lì, si sa, poi tutto è possibile. La serie A significherebbe un Setti sempre più saldo al comando, in attesa magari dello stadio nuovo (in realtà la strada è intricata). Lo slogan è pronto: prima il bilancio e tanto fattore C. Altro che modello Borussia, o Crotone. Meglio un aforisma, quello del filosofo greco Diogene di Sinope, detto il Cinico: “Preferisco avere una goccia di fortuna che una botte di saggezza”. Fossi in Setti questa frase l'appenderei in ufficio.

FRANCESCO BARANA


 
  • Pagine:
  • 1
  • 2
  • Alex111

    il 15/05/2019 alle 16:28 “Sinceramente”
    MI KIEDO COME SI FACCIA A DIRE KE SETTI HA KULO. SETTI FA IL SUO MESTIERE, KE E' QUELLO DI FARE SOLDI SFRUTTANDO LA SCARSA INTELLIGENZA DELLA STRAGRANDE MAGGIORANZA DELLA POVERA ED INUTILE GENTE. NON MI RISULTA CHE DA QUANDO E' PRESIDENTE DELL'HELLAS ABBIA RICEVUTO SERIE MINACCE O SIA MAI STATO INTIMORITO A TAL PUNTO DA MOLLARE LA PRESIDENZA. IO ABITO LONTANO DA VERONA, MA CREDO CHE SE CERTE COSE SI FOSSERO VERIFICATE, LO AVREI SAPUTO...VISTO KE NESSUNO HA MAI FATTO NULLA CONTRO SETTI, SE NON FAVORIRLO IN MANIERA SFACCIATAMENTE ECONOMICA O PIU' SOTTILMENTE POLITICA, ALLORA NON VEDO PER QUALE MOTIVO QUESTO TIZIO DEBBA TEMERE IN QUALKE MODO DI CONTINUARE A MUNGERE LA MUCCA FINCHE' ANCORA FUORIESCE LATTE E A COSA SERVONO LE KIAKKIERE SU DI LUI, DAL MOMENTO KE NON SONO FINALIZZATE A NULLA
     
  • Wallace

    il 15/05/2019 alle 14:49 “Se Tu”
    lo sfruttamemto dei soldi del verona e dei tifosi, incamerando di tutto e di più x i suoi loschi traffici, lo chiami culo allora e vero che il mondo normale non esiste più...io lo chiamo ladrocinio ad orologeria
     
  • Ostion

    il 15/05/2019 alle 12:28 “Setti Setti Fassa Da Setti!”
    Il c... di Setti? La sbessola!
     
  • Io

    il 15/05/2019 alle 08:31 “Non Sono D'accordo,”
    forse era meglio affrontare la Spezia xche' il Perugia mi sembra molto in "palla", detto questo, secondo me' il problema non e' chi vai ad affrontare, ma chi ti ritrovi purtroppo in "casa".....andare in A o rimanere in B non cambia nulla.....finche' rimane il d......saranno anni di m..da, è purtroppo la storia dello stadio nuovo (soldi freschi x cam....e il del....) terrà il d.....ancora x molti anni a Verona
     
  • Che Brutta Fine!!!

    il 15/05/2019 alle 08:23 “Aggrappati..”
    ..al C di Setti. Che pena.
     
  • Giovanni Battista

    il 15/05/2019 alle 05:28 “Quindi Una Faccia E Testa Da Hulo ”
    CHE BELLA COPPIA!!! UN "PAGLIACCIO" ORA ANCHE CON IL HULO A COMANDARE ....... ED FIGLIOCCO CHE TRAFFICA SUGLI ATTRIBUTO CON LE MANI HA AH AH AH IL FUTURO DI ARIA ""SPORCA"" A VERONA ...........
     
  • Giovanni Battista

    il 15/05/2019 alle 03:52 “Basta Sporcare Con Questa Faccia !!”
    per favore BASTA SPORCARE CON QUESTA FACCIA DI INSOPPORTABILE ARROGANTE PIENO DI SE - TERRA BUCIATA ATTORNO E DESERTO !! PER FAVORE PIETÁ !!!
     
  • Hellas 8

    il 14/05/2019 alle 20:59 “Amico”
    del presidente Salernitana non lo consideriamo?ammazza che culo
     
  • Oste Chri

    il 14/05/2019 alle 20:10 “Enzo”
    Ma col pescara nn è andata e ritorno??
     
  • Enzo

    il 14/05/2019 alle 19:26 “Mah”
    vedo il Benevento più squadra e cmq andare a vincere a Pescara la vedo molto dura per sta banda di rammolliti