FINISCE 72-62, 2-1 PER VERONA

Pazza Tezenis: batte
Treviglio in rimonta

17/05/2019 20:58

La Tezenis batte Treviglio (72-62) in Gara-3 dopo una gara passata spesso a rincorrere. Decisivo l'ultimo quarto con Ferguson che si scatena (18 punti, top scorer del match) e con Verona che fa 28 punti in un quarto (44 nei primi tre). Ora i gialloblù si portano 2-1 in questa serie dei quarti play-off e domenica alle 18 in Gara-4 (sempre all'Agsm Forum) possono chiudere la serie e volare in semifinale.

ULTIMO QUARTO. Candussi e Severini impattano il match in trenta secondi (49-49) e subito dopo Udom porta Verona avanti costringendo Treviglio al timeout. In un minuto è girata la partita. Udom mette dentro un'altra tripla pesantissima: con un parziale di 13-0 Verona è avanti di cinque lunghezze (54-49). Roberts sblocca i lombardi a sei minuti dalla fine (54-51). Segna anche Ikangi ed è 56-51. Palumbo tiene viva Treviglio con una tripla ma Candussi lo imita subito dopo insieme ad Ikangi (61-54 al 35'). Palumbo segna un'altra tripla pesante (61-57). Poi si scatena Ferguson che da fuori realizza il 66-57 che vale il +9. Jazz ha la mano calda e mette un altro canestro a due minuti dalla fine (68-57). Ferguson fa volare Verona (72-62) e ormai la partita è nelle mani della Tezenis. Scorrono i secondi e finisce 72-62 per gli uomini di Dalmonte.

TERZO QUARTO. Vujacic trova il pareggio in apertura (31-31) e subito dopo Caroti mette dentro una tripla complicata. Il solito Candussi ci mette una pezza ma Treviglio scappa via con Nikolic (34-38). Poletti suona la carica con un gioco da tre punti però il solito Caroti fa lo stesso dall'altra parte del campo (37-41). A far esplodere l'Agsm Forum ci pensa ancora Poletti con una tripla fantascientifica (40-41). Treviglio però è molto più aggressiva sotto canestro e conquista rimbalzi in attacco che portano ad una tripla di Roberts. Borra mette la schiacciata del +6 (41-47). Nel finale segna ancora Borra ma sulla sirena Ferguson tiene vive le speranze gialloblù con una bomba da fuori (44-49).

SECONDO QUARTO. Borra pareggia i conti dalla lunetta. Ma la Tezenis è solida in difesa e fa male in attacco ai bergamaschi grazie ad un ottimo Severini: vola sul 22-15 con un parziale di 7-0. Treviglio, spinta da Roberts, si rifà sotto. Il solito Severini prova a mantenere le distanze ma ancora Roberts, con una bomba da fuori, tiene Treviglio in corsa (27-24). La partita è molto fisica e sempre a basso punteggio con le difese che si chiudono a riccio. Vujacic non prende neanche il ferro con una conclusione da fuori e Treviglio accorcia con Palumbo (29-28). Lo stesso Palumbo, con una tripla, fa gelare l'Agsm Forum sulla sirena: 29-31 per Treviglio all'intervallo.

PRIMO QUARTO. Anche in Gara-3 Dalmonte deve rinunciare ad Amato per il solito problema muscolare. Così parte Jazz Ferguson dal primo minuto con Severini, Vujacic, Poletti e Candussi. Treviglio prova subito a scappare via ma Poletti e Severini bloccano l'emorragia (3-4). Nikolic segna una tripla pesante però i "lunghi" Poletti e Candussi pareggiano i conti. Ancora il totem friulano porta vanti la Tezenis da cronometro fermo (11-9). L'ex gialloblù Reati fa male all'Agsm Forum con una tripla: poi Ferguson replica a testa bassa (13-12). In chiusura segna di nuovo Ferguson: è 15-14.

L.VAL.


 
  • Max

    il 17/05/2019 alle 23:20 “Contento Per Udom”
    Mattia, che gara 2 l'ha toppata alla grande, ha girato la partita, poi in discesa per le percentuali che si sono alzate, per la situazione falli di Treviglio e perché, diciamocelo, loro non ne avevano più. Tanta fatica stasera secondo me causata più dalla tensione che per altro. Domenica, più leggeri, dovremmo faticare meno, almeno spero.