IL FUTURO DELLA SCALIGERA

Dalmonte o non Dalmonte?
Questo è il problema...

26/05/2019 12:36

Dopo la delusione per l'eliminazione ai quarti play-off, la Tezenis deve pensare al futuro. Il primo punto riguarda l'allenatore: Dalmonte resta o non resta? Il coach romagnolo ha ancora un anno di contratto ma la decisione finale se confermare o meno Dalmonte spetterà al presidente Gianluigi Pedrollo, infuriato dopo l'eliminazione contro Treviglio.

Ha ancora un anno di contratto anche il Ds Della Fiori ma quasi sicuramente sarà addio. In pole position per sostituirlo c'è Marco Martelli, ex Virtus Bologna. Per quanto riguarda i giocatori dovrebbero restare tutti i "lunghi": da Candussi a Poletti fino ad Udom (che può "uscire" dal contratto solo in caso di un'offerta dalla A). Anche Severini dovrebbe restare qualora non avesse offerte dalla massima serie (interessa a Pesaro). Capitan Amato ha ricevuto una proposta molto allettante da Tortona (girone ovest in A2) ma aspetta una risposta di riconferma dalla società scaligera.

Infine, capitolo stranieri: Henderson è ai saluti così come Vujačić, che ha un ingaggio fuori portata. Ancora in ballo la situazione legata a Jazz Ferguson: l'ex Biella potrebbe anche restare.


 
  • Max

    il 26/05/2019 alle 18:27 “Imbarazzante !!!!”
    Non cambiare allenatore sarebbe imbarazzante !!! O meglio e' gia' imbarazzante pensare di tenere LDM...si andrebbe sicuramente incontro ad una stagione peggio di quella passata...e non si creerebbe alcun entusiasmo...anzi..tenere il gruppo attuale ,un buon americano, un paio di marpioni stile Fortitudo , ma soprattutto un valido allenatore e sara' serie A...
     
  • Gino L'onto

    il 26/05/2019 alle 18:22 “Cambio Di Passo”
    Negli ultimi anni si sono cambiati 7-8/12 del roster e si è tenuto l'allenatore senza mai combinare nulla di eccezionale. Proviamo ad invertire i fattori - via l'allenatore e teniamo l'ossatura della squadra (Jazz, Amato, Severini, Ikangi, Udom, Poletti, Candussi) e cambiamo coach. Al di là dell'amarezza per il finale di stagione, Dal Monte sappiamo tutti cosa può dare e cosa non può dare. Molto rispetto per lui, ma non ci farà mai fare il salto di qualità che manca
     
  • Otello

    il 26/05/2019 alle 15:06 “Caro Nik”
    Se il progetto non funziona per il motivo più importante ALLENATORE bisogna cambiare... se ne sono resi conto tutti
     
  • Max

    il 26/05/2019 alle 15:04 “A Prescindere Da Dal Monte”
    play americano, Amato guardia, americano ala piccola, i lunghi ce li abbiamo. Severini (come cambio è un lusso), Ikangi e un paio di under a completare
     
  • Robyz

    il 26/05/2019 alle 14:08 “Raus...”
    Dal monte raus...
     
  • Nik

    il 26/05/2019 alle 12:58 “Prima Parlano Di 3 Anni”
    di progetto...poi annullano tutto