BLUVOLLEY VERONA

Il "gigante" Kluth,
Una riserva di lusso

17/07/2019 15:31

La BluVolley Verona, oltre all'arrivo di Cester, negli ultimi giorni ha ufficializzato l'ingaggio del polacco Bartolomiej Kluth dallo Stocznia Szczecin, formazione della massima serie polacca.

Il giocatore, classe 1992 per 210 cm di altezza, possiede delle doti fisiche molto interessanti ed è molto bravo sia al servizio, sia in fase difensiva. Ricordiamo che il giocatore polacco detiene il record personale di punti in una singola partita della PlusLiga, la massima serie polacca:L'8 febbraio 2017, con la maglia dell'Espadon, contro il Lotos Trefl Gdansk, Kluth riuscì a mettere a terra la bellezza di 40 punti (35 in attacco, 4 a muro e 1 in battuta).


Kluth ha scelto proprio Verona per provare a confrontarsi per la prima volta nel campionato italiano, considerato attualmente il più difficile di tutti.


Carriera

L'opposto polacco inizia la sua esperienza da giocatore nelle giovanili del Trefl Gdansk, nella stagione 2010/11, esordendo poi in prima squadra qualche anno più tardi. Nella stagione 2014/15 passa al MKS Slepsk Malow, in Second League, la Serie A2 polacca.

Nel 2015 ritorna nella massima serie, prima con la maglia del Keczanin Kety, e nelle successive due stagioni allo Stocznia Szczecin, società in cui ha conosciuto proprio il suo attuale mister Rado Stotchev, allora direttore tecnico della formazione polacca. Nella stagione appena trascorsa passa in prestito all'Hapoel Kfar Saba in Premier League, la massima serie del campionato israeliano.

Kluth torna allo Szczecin, prima di approdare proprio alla BluVolley Verona, sotto il comando di Stoytchev. Il giovane polacco avrà voglia di dimostrare il suo valore in un campionato di spessore come la Superlega e darà sicuramente del filo da torcere al francese Boyer per un posto da titolare e anche a mister Rado nella scelta della formazione da mettere in campo.


R.Caturano


 
Nessun commento per questo articolo.