SPORT

L’Italrugby in
raduno a Verona

24/08/2019 11:49
I 32 azzurri dell’Italrugby scelti dal CT Conor O'Shea per l'avventura iridata giapponese si sono ritrovati a Verona per l'ultima fase della preparazione alla Coppa del Mondo. Una settimana full immersion al Payanini Center, che già nei mesi scorsi aveva ospitato la Nazionale, confermando che Verona - piazza giovane per la palla ovale ma molto ambiziosa - grazie al grande investimento della presidente Raffaella Vittadello con il marito Vladimir, realizzando un centro all’avanguardia che la Federazione Rugby ha scelto nuovamente come “casa” degli azzurri.
Ecco dunque che l'allenamento di domenica 25 agosto alle ore 15 al Payanini Center diventa, per gli appassionati italiani, l'ultima occasione per salutare gli Azzurri prima del loro lungo viaggio nella terra del Sol Levante: la seduta sarà interamente aperta al pubblico e, alla fine, atleti e membri dello staff saranno a disposizione dei presenti per le foto e gli autografi di rito.
Un raduno sempre con al fianco Cattolica Assicurazioni, il gruppo veronese - quotato in borsa - che è main sponsor della Nazionale di rugby.
Trentadue gli atleti convocati per il raduno di Verona e per i due test di Parigi e Newcastle, con il flanker delle Zebre Rugby Club Jimmy Tuivaiti, che ha preso parte all'intera preparazione estiva, che si aggiunge alla rosa dei 31 convocati per i Mondiali in attesa di valutare più in dettaglio, nelle prossime settimane, lo stato di forma di alcuni dei giocatori convocati.
La Nazionale poi volerà a Parigi e quindi a Newcastle: nella capitale francese e nella città al confine tra Inghilterra e Scozia sono in calendario, rispettivamente venerdì 30 agosto e venerdì 6 settembre gli ultimi due test-match estivi di preparazione.
Due occasioni importanti, contro la settima e la quinta forza del ranking mondiale, per ottimizzare gli ultimi dettagli prima del Giappone, che l'Italrugby raggiungerà direttamente da Londra il 7 settembre, all'indomani del test contro l’Inghilterra.

 
Nessun commento per questo articolo.