VERSO SFIDA COL VERONA POCHI CAMBIAMENTI

Sarri: In Italia c'è la
fissa per il turnover

20/09/2019 16:00

"Domani si gioca col Verona, non so se ve l'ho detto. Per vedere se eravate attenti". Nessun giornalista in conferenza stampa ha chiesto a Sarri dell'avversario: l'Hellas di Juric che arriva all'Allianz Stadium sabato alle 18. Così lo ha ricordato l'allenatore toscano che però non ha detto altro sui gialloblù visto che nessuno gli ha chiesto un parere sull'avversario di giornata.

Domande concentrate sulle indagini ultras e sulla Champions League: "Questione indagini e tifosi? La Juventus è in completo silenzio sulla vicenda e non vedo perché da dipendente dovrei parlarne. Sono un uomo di calcio? Appunto parliamo solo di calcio" ha detto Sarri.

Qualche indicazione, il tecnico dei bianconeri, l'ha data sulla formazione: "Ramsey ha fatto passi avanti importanti, Rabiot si sta risollevando. In questo ciclo di partite ci sarà spazio per entrambi, dopo l'allenamento vediamo se dare spazio a uno dei due. In questo momento ci sono ruoli importanti come quello di Matuidi che ora è molto importante tatticamente. Buffon e Dybala? Potrebbero giocare dal primo minuto. Abbiamo la fissa del turnover qui in Italia, in Inghilterra le squadre fanno 7-8 partite in più eppure le squadre giocano con 14 giocatori. Da noi questo è impensabile".


 
  • Veleno

    il 20/09/2019 alle 17:37 “Sarri Fallito”
    Hai avuto solo culo
     
  • Cerrrrrto Che E' Lui

    il 20/09/2019 alle 17:13 “Io Dico ”
    spero che juric riasca a ribattere la rubentus anche domani....dai Juric fa el botto!!!!cmq mi penso che co el gasolina e bessa in squadra possiamo fare malle a parecchie squadre ....forza ragazziii
     
  • Riccardo

    il 20/09/2019 alle 16:38 “Sarri”
    che sia il fratello strasso di quello che fece un punto in n partite in C con noi? perché non è lui, vero?