A VALLESE DI OPPEANO

Una statua per
Elia Viviani

23/11/2019 17:47
La comunità di Vallese e la città di Oppeano rendono omaggio al loro campione e concittadino Elia Viviani con un monumento. L’opera è stata svelata sabato pomeriggio, con Elia rimasto all’oscuro di tutto il più possibile. Ad inaugurarla il sindaco di Oppeano Pierluigi Giaretta che ha dichiarato: “Dopo la conquista dell’oro olimpico nel 2016 si voleva fare qualcosa che ricordasse la vittoria di Elia, ho proposto l’idea di realizzare una statua alla sua famiglia ed eccoci qui oggi a svelare quest’opera destinata a rimanere nella storia del paese come l’impresa celebrata con essa”.

La statua è fatta in acciaio serigrafato, riproduce ad una grandezza maggiore di quella naturale il campione veronese in sella ad una bicicletta da corsa stilizzata mentre pedala su una pista. Sono raffigurati anche i cinque cerchi olimpici sopra un piedistallo con la data della conquista della medaglia d’oro a Rio nel 2016, la data d’inaugurazione del monumento, il nome del paese di Vallese – dove Elia è cresciuto e tuttora vive – e quello della Città di Oppeano, con lo stemma cittadino. Alla cerimonia sono intervenuti, oltre al velocista vallesano, la fidanzata Elena Cecchini, pure lei ciclista, i genitori Renato ed Elena ed i fratelli Luca ed Attilio, amici e tifosi del fans club che in serata si riuniranno per il tradizionale ritrovo di fine stagione.

Elia Viviani ha raggiunto l’apice della sua carriera a Rio2016 conquistando la medaglia d’oro nella prova olimpica dell’Omnium, ma vanta nel palmares numerosi titoli italiani, europei e mondiali su pista e su strada, ha vinto classiche, tappe sia al Giro d’Italia che alla Vuelta e una tappa, quest’anno, anche al Tour de France. In questo 2019 ha conquistato il Campionato Europeo su strada.
 
Nessun commento per questo articolo.