SERIE A

Hellas, cuore non basta:
vince la Roma 1-3

01/12/2019 20:40
Roma corsara al Bentegodi: vince 1-3 una partita equilibrata grazie ai gol di Kluivert, Perotti e Mkhitaryan (per il Verona gol di Faraoni). Un risultato bugiardo: il Verona meritava molto di più. Gli episodi sono stati decisivi: la qualità della Roma ha fatto la differenza anche se alcuni episodi arbitrali sono sempre stati a sfavore del Verona. Prossima partita a Bergamo contro l’Atalanta sabato alle 15.

Finisce qui. Verona-Roma 1-3. Fischi del pubblico all’arbitro Guida.

48’ Mkhitaryan chiude la partita col gol dell’1-3. Risultato bugiardo.

46’ Fuorigioco fischiato a Faraoni: Pazzini davanti a Pau Lopez non era riuscito comunque a segnare.

Quattro minuti di recupero

44’ Faraoni prova a sorprendere Pau Lopez con un tiro da 40 metri: palla fuori di poco.

40’ Grande occasione per l’Hellas con Pazzini ma Smalling respinge col braccio. Per l’arbitro è rigore ma il guardalinee ha alzato la bandierina precedentemente per fuorigioco. Si rimane 1-2 per la Roma.

38’ Corner Hellas: colpo di testa di Salcedo sopra la traversa.

35’ Entra Pazzini: boato del pubblico per il capitano. Esce Zaccagni.

30’ Un tiro-cross di Lazovic colpisce la parte alta della traversa. Il Verona spinge per il pareggio anche se la difesa della Roma per ora è un muro.

26’ Salcedo è pericoloso con una gran conclusione dentro l’area: palla fuori di poco.

25’ Juric si gioca la carta Veloso: esce Pessina.

21’ Smalling non riesce a concludere in porta grazie ad una bella chiusura di Bocchetti.

19’ Esce Verre. Entra Salcedo. Verona ancora più offensivo.

15’ Ci prova Verre con un colpo di testa, palla fuori di un soffio.

13’ Ci prova Pellegrini da fuori: Silvestri devia in angolo.

9’ Pericoloso contropiede della Roma con Veretout da corner Hellas. Ma Amrabat blocca tutto con un grande intervento in recupero.

5’ Partita sempre equilibrata. Il Verona non molla di un centimetro.

Parte la ripresa

Finisce il primo tempo. Un bel Verona è sotto 1-2 con la Roma che è in vantaggio grazie ai gol di Perotti e Kluivert. Per il Verona ha segnato Faraoni. Polemiche per un gol annullato al Verona dopo la decisione del Var che ha fermato il gioco per 5 minuti (un fuorigioco molto dubbio fischiato a Lazovic).

Cinque minuti di recupero

44’ Gol Roma. Dal dischetto segna Perotti. 1-2 Roma.

43’ Calcio di rigore per la Roma. Dzeko viene trattenuto da Gunter, Guida indica dischetto. Ammonito Gunter: era diffidato salterà la partita a Bergamo.

40’ Gioco fermo per tre minuti allo stadio per controllo Var che conferma la decisione dell’arbitro che ha annullato il gol al Verona. Fischiato un fuorigioco dopo la conclusione vincente di Faraoni.

35’ Dal corner il Verona ancora pericoloso: Rrahmani colpisce il palo esterno con un colpo di testa!

33’ Entra Perotti per Kluivert.

33’ Faraoni calcia in porta da posizione defilata: grande parata di Lopez che si rifugia in angolo.

30’ Pellegrini si divora il gol davanti a Silvestri: palla alta. Sospiro di sollievo per il Bentegodi.

27’ Tentativo di Kluivert dalla distanza: Silvestri blocca senza difficoltà.

25' Gol annullato al Verona! Di Carmine calcia al volo in area e trova l'angolino lontano. Gioco però fermato dal guardalinee per la posizione di fuorigioco.

21’. GOOOLLLLLLLL DEL VERONAAAAAA!!!!!! Arriva subito il pareggio del Verona. Zaccagni serve Faraoni per l’1-1. Bel colpo di testa del terzino che batte Pau Lopez!

17’ GOL ROMA. Lancio di Pellegrini per Kluivert che entra in area e batte Silvestri con un tiro potente.

16’ Miracoloso Pau Lopez che prima respinge una conclusione di Zaccagni (bell’assist di Verre) e poi neutralizza il tiro di Lazovic.

15’ Verticalizzazione di Pessina per Di Carmine, Pau Lopez lo anticipa ma poi la palla finisce a Verre che non ne approffitta per calciare in porta, allungandosi la palla.

12’ Cross del Verona dalla destra: Di Carmine non ci arriva per un soffio. Meglio il Verona della Roma in questo inizio di partita.

8’ Buon avvio del Verona. Verticalizza in maniera pungente e difende ordinatamente.

5’ Le squadre si studiano. Match equilibrato per ora.

Live

Nel posticipo della Serie A, l’Hellas di Juric, vera sorpresa del campionato, ospita la Roma di Fonseca. Il tecnico croato sorprende tutti e lascia in panchina Veloso (probabilmente non ancora al 100% dopo l’infortunio). Fiducia ancora a Pessina in cabina di regia. Davanti gioca Di Carmine, supportato dai trequartisti Zaccagni e Verre. Fonseca risponde con il 4-2-3-1 con Under, Pellegrini e Kluivert dietro a Dzeko.

HELLAS VERONA (3-4-2-1): Silvestri; Rrahmani, Gunter, Bocchetti; Faraoni, Amrabat, Pessina, Lazovic; Verre, Zaccagni; Di Carmine.
A disposizione: Berardi, Radunovic, Vitale, Veloso, Henderson, Stepinski, Pazzini, Danzi, Dawidowicz, Salcedo, Empereur, Adjapong.
All.: Juric.

ROMA (4-2-3-1): Pau Lopez; Santon, Smalling, Mancini, Kolarov; Diawara, Veretout; Under, Pellegrini, Kluivert; Dzeko.
A disposizione: Cardinali, Fuzato, Juan Jesus, Perotti, Cetin, Kalinic, Fazio, Florenzi, Spinazzola, Antonucci, Mkhitaryan.
All.: Fonseca.

Arbitro: Marco Guida (Sez. AIA Torre Annunziata).
Assistenti: Mauro Galetto (Sez. AIA Rovigo), Salvatore Longo (Sez. AIA Paola).
 
  • Pagine:
  • 1
  • 2
  • Maroni Sgionfi

    il 02/12/2019 alle 08:53 “Buona Partita”
    solito cuore, grinta e organizzazione di gioco. Qualche sbavatura in più in difesa, ma credo sia normale se giochi sempre al 101%. La qualità della Roma si è vista e forse.....c'eravamo abituati troppo bene. Ma siamo sempre un'ottima squadra e non sono certo queste le partite che dobbiamo per forza vincere. Unico punto negativo, e lo dicevo fin dall'inizio, Gunter non è al livello degli altri in difesa..... tutti i rigori sono causati da lui, non ha mai la pazienza di aspettare un attimo in più sulla marcatura, troppo irruento e anche altri goal sono purtroppo colpa sua, come il terzo di ieri, quando si è completamente dimenticato del suo uomo. Cammino comunque più che positivo, a parte i punti persi col Milan che gridano ancora vendetta, tante partite ottime, come ad esempio il pareggio a Caglari, Anche il Sassuolo mi aveva fatto una buona impressione e infatti si è visto anche ieri con la Rube. Ora si va a Bergamo, sarà durissima ma ce la giocheremo sicuramente, si scontreranno il maestro e l'allievo Juric.. Hellas /=\ Forever.
     
  • Papo

    il 02/12/2019 alle 06:18 “Immagine Var”
    nell' immagine var sono spariti i piedi del centrale della Roma e nessuno ne ha parlato
     
  • Mario

    il 02/12/2019 alle 06:09 “"penzo 11"”
    Concordo: si sono battuti, il secondo goal è stato un errore, e anche il primo era evitabile. Comunque hanno giocato e anche i commentatori in tv hanno fatto i complimenti all'Hellas, per l'organizzazione di squadra (ci ricordiamo i commenti con Pecchia e Grosso), c'è poco da fare: la Roma è forte (avete visto gli stop di Jeko?). Adesso bisogna continuare a combattere così, partita per partita
     
  • Sarsacolo

    il 01/12/2019 alle 23:59 “Mai Contenti”
    non è questa la partita da vincere, anche se il pareggio, secondo me, sarebbe stato più giusto. finché Faraoni ha tenuto siamo sempre stati in partita e con un campo così pesante è molto più facile difendersi. buono il minutaggio per Veloso. avanti Hellas a testa alta con la prossima partita!
     
  • Oste Chri

    il 01/12/2019 alle 23:14 “Oggi Niente Da Dire..”
    Episodi a sfavore giusti; il movimento di dzeko sul rigore, anche se c’erano i vari Cistana, bonucci, Mancini, Castan, al 90% facevano la stessa fine...forse oggi è stata la partita con meno tiri in porta fatti...ma la roma, togli i gol, non credo silvestri abbia fatto grandi parate...inoltre è una squadra in forma....se penso che fino a qualche anno fa ste partite manco te le sognavi...
     
  • Penzo11

    il 01/12/2019 alle 23:03 “Buona Partita”
    Fuorigioco di un pelo di ca*** ed il solito Gunter. Ma hanno giocato a pallone e sia sono battuti. Quindi bravi lo stesso
     
  • Tomhv

    il 01/12/2019 alle 23:00 “Dc”
    Infelici .. avrei pagato oro gli anni scorsi per giocarmela così con le grandi del campionato
     
  • Riccardo

    il 01/12/2019 alle 22:57 “E Comunque”
    partita in equilibrio fino al 97.
     
  • Dandy

    il 01/12/2019 alle 22:56 “Mirkorello”
    L’unico anello che vedo l’è quel tacado al to naso, bauco!
     
  • Riccardo

    il 01/12/2019 alle 22:51 “Peccato”
    decisivo il rigore e l'unghia lunga di lazovic nel gol annullato