Venturato: Pari stretto, meritavamo i 3 punti

21/12/2019 18:59

“Per me non c’è dubbio che in campo ha fatto molto di più la mia squadra. Sia nel possesso palla, che nelle occasioni da gol. A mio avviso il pari ci sta stretto. Il Cittadella meritava la vittoria.” Così alla fine della gara pareggiata 1-1 col Chievo, il mister dei granata, Roberto Venturato. Prosegue l’allenatore: “Nelle ultime uscite teniamo bene il campo, siamo sereni ed equilibrati. Conosciamo le nostre potenzialità. Certo, vincere è sempre bello ed oggi non ci siamo riusciti. Però il punto col Chievo non lo ritengo un passo falso. Ce lo teniamo stretto. Ora è necessario prepararci bene per la prossima gara e chiudere al meglio il 2019. Dobbiamo crescere mentalmente. I ragazzi sanno che i margini di miglioramento ci sono. Inoltre quando siamo in difficoltà, dobbiamo essere consci che siamo nelle condizioni di poter resistere. Assimilando questi concetti, il nostro Campionato potrà continuare su dei binari di prestigio”.

A.F.

Email inviata con successo

Doni calciatori Hellas in regalo ad Abeo

21/12/2019 18:08

Bel gesto di generosità dei calciatori della prima squadra dell’Hellas Verona che, di concerto con il Presidente Maurizio Setti, hanno deciso di devolvere l’intero importo dei tradizionali regali di Natale da parte del Club ad ABEO Verona, la Onlus che si occupa dell’assistenza alle famiglie e ai piccoli pazienti del reparto oncoematologico pediatrico dell’Ospedale di Borgo Trento a Verona.


Un altro aiuto concreto, da parte di Hellas Verona, che negli ultimi anni si è fatto spontaneamente promotore di numerose iniziative di beneficenza e di solidarietà per la benemerita Onlus.


Hellas Verona è orgoglioso di far parte della famiglia di ABEO e di poter dare un contributo per l’acquisto di macchinari e attrezzature per Casa ABEO, da poco inaugurata.

Email inviata con successo

Toy drive Scaligera consegnati primi giochi

21/12/2019 12:20

Arrivano i primi sorrisi per i bambini che hanno ricevuto in regalo i giocattoli raccolti con il Toy Drive di domenica scorsa.

Venerdì mattina, Giovanni Severini ha consegnato la prima parte del materiale raccolto all’Istituto Orsoline di Verona (Zona Veronetta). Il materiale sarà suddiviso tra le varie attività e case di accoglienza per mamme in difficoltà gestite dalle Suore.

Un primo sorriso, al quale se ne aggiungeranno altri. In questi giorni Scaligera Basket è al lavoro, oltre che per catalogare il materiale in base alle fasce d’età, anche per programmare le prossime consegne.

Email inviata con successo

Qui Cittadella: a parte l'attaccante De Marchi

19/12/2019 19:44

Nel giorno di antivigilia della gara col Chievo (sabato 21 dicembre, ore 15 al Tombolato), prosegue la preparazione del Cittadella, allenato da mister Venturato. I granata si sono radunati nel primissimo pomeriggio (ore 14.30) di giovedì 19 dicembre e l'unico indisponibile per la sfida con la squadra della diga, pare sia l'attaccante De Marchi che ha lavorato a parte. Questo al momento il probabile schieramento (4-3-1-2) contro gli uomini di Marcolini: Paleari; Ghiringhelli, Adorni, Perticone, Benedetti; Vita, Iori, Branca; D’Urso; Luppi, Diaw.

A.F.

Email inviata con successo

Due giorni di calcio per aiutare Abeo

18/12/2019 17:40

Due giorni di calcio con l'intento di fare del bene. Tutto pronto per la GLS-Christmas Cup, dedicata alla categoria Under 14 e giunta alla quarta edizione, che per quest'anno si svolgerà nelle case delle giovanili gialloblù, l'Antistadio 'Tavellin' e l'Olivieri Stadium, dal 27 al 28 dicembre.


Il programma del torneo amichevole è stato svelato in mattinata presso la sala stampa dello stadio 'Bentegodi', a due passi dalla sede del torneo che vedrà l'Hellas aprire le danze contro il Monza alle 10.30 di venerdì 27 dicembre. Le altre partecipanti saranno formazioni di livello come Atalanta, Alessandria, Parma e Vicenza, per un totale di 9 appassionanti sfide che culmineranno con la finalissima di sabato 28 dicembre (ore 12.30) all'Antistadio.


Parte importante dell'intera manifestazione sarà la raccolta fondi organizzata assieme all'ASD Ex Calciatori dell'Hellas Verona, che saranno presenti all'ingresso dei campi con i loro stand per raccogliere le offerte libere degli appassionati che vorranno essere presenti, che saranno interamente devolute ad ABEO Verona.


A presentare il torneo, nella foto, Massimo Margiotta (responsabile Settore Giovanile Hellas Verona), Simone Vicentini (Direttore Generale GLS Enterprise) e Alberto Bagnani (Vice Presidente ABEO Verona).

Email inviata con successo

Primavera Hellas fa 6 gol a Cagliari

18/12/2019 16:26

Grande finale di 2019 per la Primavera dell'Hellas. I ragazzi di Nicola Corrent si impongono sul Cagliari con un netto 6-1, conquistando i Quarti di finale della Coppa Italia Primavera. La trasferta più lunga dell'anno porta al risultato più grande, più bello e forse meno prevedibile. L'Hellas apre le danze con Sane, che trova la sua seconda rete stagionale in Coppa Italia. Arriverà anche la terza, e sarà bellissima. Prima, però, Yeboah e Udogie allungano le distanze portando l'Hellas all'intervallo sul 3-0. Ad inizio ripresa Sane pesca il secondo palo con una conclusione a rientrare perfetta, ciliegina sulla torta di una prestazione da applausi. Il Cagliari si affida quindi alla panchina, senza però riuscire a contenere i ragazzi di Corrent che allungano al 16' su calcio di rigore col capitano, Lucas Felippe. A 20' dal termine Contini infila quindi il gol della bandiera per i padroni di casa, che vedono nuovamente la partita sfuggire di mano quando Amayah, anche lui dagli undici metri, infila Piga per il 6-1 finale. È festa negli spogliatoi per i gialloblù, che attendono ora il verdetto di Inter-Frosinone (prevista per le ore 14 di oggi pomeriggio, 18 dicembre) per capire quale avversario si presenterà ai Quarti di finale.


CAGLIARI-HELLAS VERONA 1-6

Marcatori: 8' pt e 5' st Sane, 15' pt Yeboah, 42' pt Udogie, 16' st Felippe (rig), 23' st Contini, 41' st Amayah (rig).

Email inviata con successo

Under 14 Hellas trionfa in Georgia

16/12/2019 16:27

Quanti applausi per l'U14 di mister Alessandro Viviani. Per i gialloblù è arrivato il successo nell'Audi Cup 2019, quadrangolare riservato agli atleti classe 2006 che quest'anno si è tenuto a Tbilisi, capitale della Georgia, tra il 12 e il 15 dicembre. Tre le società invitate oltre all'Hellas Verona: il Levante, il Sabah (formazione proveniente dall'Azerbaigian) e la formazione di casa, ossia il Saburtalo. Proprio contro i georgiani è arrivato il primo successo dell'Hellas, vincente 2-1 con le rete di Pavanati e Soragni. I gialloblù hanno quindi perso 2-0 contro il Levante, per poi superare 3-0 gli azeri del Sabah in virtù della tripletta siglata da Richi. I ragazzi di mister Viviani, infine, si sono aggiudicati il torneo prendendosi la rivincita sul Levante, sconfitto in finale 4-2 dopo i calci di rigore.


Il trionfo dei gialloblù si è fatto ancor più prezioso dai tre riconoscimenti individuali arrivati a fine competizione: il premio di miglior allenatore, infatti, è andato ad Alessandro Viviani, quello di miglior giocatore ad Alessandro Pavanati e quello di miglior portiere a Francesco Tommasi.

Email inviata con successo

Prosegue asta benefica con le maglie Hellas

16/12/2019 16:30

Prosegue l’asta benefica su eBay a favore di ABEO con la collaborazione della Onlus "Un'azione per un sorriso". Sono già disponibili e fino a domenica 22 dicembre saranno online le maglie, indossate con patch ABEO in occasione della partita tra Hellas Verona e Fiorentina da: Pazzini, Amrabat, Rrahmani, Verre, Pessina, Tutino, Vitale, Stepinski, Berardi, Radunovic e Wesley.


Una grande occasione per fare del bene e assicurarsi la maglia dei propri idoli, comprese quelle indossate nella sfida contro la Fiorentina (dello scorso 24 novembre) dai protagonisti della rimonta sul Toro. Il ricavato del primo e del secondo turno d'asta verrà devoluto interamente in favore di ABEO.


Di seguito il LINK per poter acquistare le maglie tramite l'asta di beneficenza (CLICCA QUI).

Email inviata con successo

I risultati delle giovanili Hellas

16/12/2019 16:21

Va in archivio un grande fine settimana di gare per il Settore Giovanile dell'Hellas Verona, ad eccezione dell'U13 che ha osservato un turno di riposo. La Primavera di mister Nicola Corrent ha ritrovato il successo in campionato battendo la Cremonese 4-3. Il doppio vantaggio degli ospiti viene ribaltato dal gol di Yeboah, dalla doppietta di Jocic e da un'autorete di Battini, al termine di una gara pazzesca che va a consolidare il secondo posto in campionato dei gialloblù. Successo importante anche per l'U17, che in virtù del gol di Bragantini ha superato il Venezia 1-0. Grande prova anche per l'U16, che all'Antistadio ha fermato l'Inter sull'1-1: decisivo il centro di Rigo. Vittoria anche per l'U15, che in amichevole ha avuto la meglio sul Renate per 2-0 grazie alle firme di Fedrigo e Dzaferi. Un grande, grandissimo applauso va all'U14 di Alessandro Viviani impegnata in Georgia nell'Audi Cup 2019. I gialloblù, al terminte di uno splendido torneo, hanno battuto i pari età del Levante aggiudicandosi meritatamente il trofeo.

Email inviata con successo

Primavera Hellas batte 4-3 la Cremonese

14/12/2019 17:23

Torna al successo la Primavera di Nicola Corrent, e lo fa alla grande contro la Cremonese. I gialloblù vanno incontro ad un inizio difficile, con gli ospiti che si portano sul 2-0 grazie ai gol di Bertazzoli e Bignami. L'Hellas però non molla e rimette le cose a posto grazie a Yeboah e Jocic, con quest’ultimo che trova il primo gol stagionale con un destro molto potente dall'interno dell'area. Un'imprecisione difensiva dei gialloblù però consente alla Cremonese di trovare di nuovo il vantaggio, questa volta con Crivella, a tre minuti dall'intervallo. Nella ripresa arriva la grande reazione dell'Hellas: decisiva l’intuizione di mister Corrent che inserisce Darrel per alimentare il peso offensivo della manovra. Arrivano così in sequenza l'autorete di Battini e la doppietta di Jocic, che di testa al 9' del secondo tempo trova il modo di battere per la seconda volta Scarduzio. Tre punti pesantissimi quelli raccolti all'Antistadio, che consolidano il secondo posto in classifica e spediscono i gialloblù, all'impegno di mercoledì 18 dicembre, in Coppa Italia.


HELLAS VERONA-CREMONESE 4-3

Marcatori: 12' pt Bertazzoli, 20' pt Bignami, 36' pt Yeboah, 40' pt e 9' st Jocic, 42' pt Crivella, 5' st Battini (aut.)


HELLAS VERONA: Ciezkowski, Bernardinello, Udogie, Esajas, Squarzoni, Calabrese, Pierobon, Saveljevs, Yeboah, Jocic, Amayah.

A disposizione: Aznar, Gresele, Agbugui, Bracelli, Brandi, Jemal, Turra, Florio, Nicolau, Jurgens.

All.: Corrent.


CREMONESE: Scarduzio, Bia, Battini, Cella, Cerri, Bignami, Cirelli, Crivella, Bertazzoli, Bingo, Spini.

A disposizione: De Bono, Hoxha, Quaranta, Agazzi, Bernasconi, Pederzoli, Schirone, Ghisolfi, Kadjo, Emche, Salami, Parmiggiani.

All.: Castagna.


Arbitro: Zamagni (sez. AIA Cesena)

Assistenti: Voytyuk (sez. AIA Ancona) e Catani (sez. AIA Fermo).

Email inviata con successo