BASKET

La Cestistica ritira
la maglia di Zampieri

08/01/2020 17:22

Le vere bandiere, ormai, si trovano nelle Minors, perché nei campionati di vertice diventa sempre più difficile restare attaccati alla stessa maglia nella carriera. Alla Cestistica, la più longeva società veronese, fondata nel 1951 da Andrea Piotto, che ora milita in C Gold, il quarto campionato per importanza, l’onore del ritiro della maglia è toccato a Mattia Zampieri.

Il numero 5 biancorosso che per tanti anni è stato indossato da Mattia, dalle giovanili fino alla C2, non verrà più portato da nessuno. La cerimonia del ritiro, riconoscimento che negli anni scorsi la Scaligera Basket ha riservato alla bandiera Roberto Dalla Vecchia (che da anni allena proprio alla Cestistica) e a Mike Iuzzolino, si è tenuta al Centro Polisportivo Don Calabria, dove la Cestistica With U gioca le partita casalinghe con la prima squadra, gremito per questa cerimonia durante l’intervallo della partita amichevole con il Piani Bolzano.

A fare gli onori di casa con i dirigenti Mirandola e Andreoni e con Gianni Piotto (che rappresenta la continuità della storica società presieduta dall’ultranovantenne Maria Benedetti Piotto), i giocatori della prima squadra di C Gold allenata da Dacio Bianchi, e alcuni vecchi compagni ed ex allenatori di tante avventure in maglia Cestistica, che hanno vissuto gioie e dolori sempre con l’esempio del loro capitano.

Mattia, laureato in Scienze Motorie, ha condiviso con la moglie e i due figli questa giornata speciale. Vent’anni con la Cestistica e l’auspicio che nel 2020 la squadra veronese - falcidiata dagli infortuni - possa risollevarsi in classifica. (Mariobasket)


 
Nessun commento per questo articolo.