Convocati Lecce, non c'è Saponara

25/01/2020 16:29

È di 21 convocati la lista dei calciatori del Lecce che domenica pomeriggio affronterà al “Bentegodi” l’Hellas Verona di Ivan Juric. L’elenco è stato diramato dal tecnico Fabio Liverani al termine della seduta di rifinitura che i giallorossi hanno sostenuto questa mattina, a porte chiuse, allo stadio “Via del Mare“. Del gruppo non fa parte il neo-acquisto Riccardo Saponara, al pari degli indisponibili Calderoni e Farias mentre rientra nella lista Shakhov. Aggregati alla prima squadra i baby Colella e Rimoli.


Ecco l’elenco completo degli arruolati in ordine per numero di maglia:


3 Vera

4 Petriccione

5 Lucioni

7 Donati

8 Mancosu

9 Lapadula

10 Falco

11 Shakhov

13 Rossettini

14 Deiola

16 Meccariello

21 Gabriel

22 Vigorito

29 Rispoli

30 Babacar

31 Colella

35 Rimoli

37 Majer

39 Dell’Orco

77 Tachtsidis

97 Chironi

Email inviata con successo

Muzzi: Ragazzi bravi, ma penalizzati dall'arbitro

25/01/2020 02:24

"Sicuramente abbiamo giocato un buon primo tempo, ma nella ripresa, anche per la precaria condizione di alcuni nuovi arrivati, ci siamo un po' allungati ed il Chievo è stato bravo ad approfittarne". Così l'allenatore dell'Empoli, Roberto Muzzi, al termine del match pareggiato col Chievo per 1-1. Prosegue il mister empolese: "Nei primi 45 minuti i ragazzi mi sono proprio piaciuti, sono passati in vantaggio e avrebbero meritato 2 calci di rigore, per me nitidissimi. La mia espulsione? E' da un po' di tempo che gli episodi arbitrali ci penalizzano. Anche oggi ad ogni nostro fallo, ci veniva sventolato un cartellino giallo. A dirla tutta, ci sarebbe dovuta essere anche un'espulsione per un giocatore del Chievo, per una manata in faccia, non ravvisata. La mia panchina è a rischio? Ringrazierò sempre la società per l'opportunita che mi è stata data. Intanto però guardo alla prestazione ed i ragazzi si sono espressi bene. Bisogna avere pazienza. La vittoria manca da tanto, ma arriverà".

Su Henderson, Tutino e La Mantia: "Faccio i complimenti a tutti, ma hanno bisogno di giocare. Alcuni di loro non scendevano in campo da mesi. La condizione va trovata piano piano".

A.F.

Email inviata con successo

Programma week-end delle giovanili Hellas

24/01/2020 12:24

Si avvicina un altro fine settimana per il Settore Giovanile dell'Hellas, e con esso i relativi impegni, tra campionato e gare amichevoli. A partire dalla Primavera di mister Nicola Corrent, che nel pomeriggio di sabato, 25 gennaio, battezzerà l'Antistadio contro la Virtus Entella nel primo match casalingo del 2020. Altro match impegnativo per l'Under 17 di mister Antonio Porta: dopo il successo nel derby contro il Chievo arriverà la trasferta sul campo dell'Inter seconda in classifica. Veneto contro Friuli invece per Under 16, Under 15 e Under 14, con le prime due proiettate alle gare contro i pari età dell'Udinese e l'ultima pronta a confrontarsi con il Pordenone. Trasferta per gli Under 13, che scenderanno in campo contro il Sudtirol. Poker di amichevoli, infine, per Esordienti e Pulcini: le quattro categorie dell'Attività di base, infatti, sono attese nel pomeriggio di sabato sul campo dell'Inter.

Email inviata con successo

Pachera nuovo allenatore dell'Hellas Women

22/01/2020 17:58

L'Hellas Verona Women ha un nuovo allenatore della Prima Squadra: Matteo Pachera (già allenatore della formazione Primavera) che succede a Emiliano Bonazzoli.

“Siamo sicuri che la squadra possa e debba fare meglio – afferma Flora Bonafini, Club Manager di HVW -. Abbiamo il dovere di fare tutto il possibile per garantirci l’obiettivo della salvezza, senza nasconderci dietro al fatto che questa squadra è stata costruita per puntare ad obiettivi superiori al solo mantenimento della categoria. Ora però è la salvezza l’obiettivo primario. Perché Pachera per il ‘dopo-Bonazzoli’? Con una Primavera che sta facendo molto bene, guidata fino a oggi da Matteo Pachera, persona estremamente preparata e attenta, la scelta per noi è stata quasi automatica. Crediamo molto in mister Pachera, nel lavoro che può fare, e sappiamo che può portare avanti il progetto fin qui costruito, perché nulla viene azzerato. Pacherà sarà coadiuvato dallo staff che ha lavorato con la Prima Squadra in questi mesi, a partire dalla vice allenatrice Silvia Fuselli. La Primavera verrà invece affidata ad Alessandro Oro, finora vice di Matteo Pachera. Quanto l’Hellas Verona tiene alla Serie A? La massima categoria è il fulcro del calcio femminile, noi dobbiamo rimanere a questi livelli e credo che il segnale che abbiamo dato sia importante, perché dimostra che non ci accontentiamo e che vogliamo continuare a fare il meglio possibile, così come da intendimenti e ambizioni del nostro Presidente, Maurizio Setti. Il cambio di allenatore mette le ragazze dinanzi a precise responsabilità, perché ci sono tutti i presupposti per fare assolutamente di più”.

Email inviata con successo

Primavera Hellas perde con la Spal

18/01/2020 17:03

Non si è aperto nel migliore dei modi, il 2020, per la Primavera gialloblù. La prima trasferta dell'anno, sul campo della SPAL, si è conclusa con una sconfitta per 2-0 contro gli estensi. I gialloblù si sono espressi al di sotto dei loro standard abituali sul sintetico di Ferrara, non riuscendo a sviluppare la mole di gioco esibita in tante altre partite. La SPAL ha segnato il solco nella prima frazione di gioco, nella quale ha realizzato entrambe le reti della vittoria, a firma di Horvath e Teyou.

Nella ripresa l'Hellas ha ritrovato coraggio e trame di gioco, fermata però in più occasioni dagli interventi decisivi del portiere avversario Meneghetti, che ha letteralmente salvato il risultato. Testa ora all'impegno di sabato prossimo, 25 gennaio, quando i gialloblù affronteranno all'Anstistadio la Virtus Entella, in un match da provare a vincere per confermarsi al secondo posto in classifica.

Email inviata con successo

Hellas donne k.o. 0-3 contro l'Inter

18/01/2020 16:40

Termina 3-0 per l’Inter la prima giornata del girone di ritorno della Serie A per l’Hellas. Le nerazzurre, a fronte di un Verona che fatica a controbattere al gioco delle avversarie, vanno in vantaggio nei primi minuti di gioco con Stefania Tarenzi, che sfrutta una mischia in area per battere Forcinella con il mancino, e raddoppiano al 26′ grazie al tiro dalla distanza di Beatrice Merlo, che trova impreparato il portiere gialloblù.


All’Hellas rimane il rammarico di un’occasione di testa di Meneghini che finisce largo da situazione di corner ancora sull’1-0 e un’enorme opportunità non sfruttata da Cantore che, a pochi passi dalla porta, non riesce a segnare sul servizio di Glionna. Nella ripresa il Verona spinge per i primi minuti, ma quando l’Inter torna a gestire i ritmi si vede infilare la terza rete da parte di Gloria Marinelli, che lanciata sulla sinistra rientro sul destro e calcia in rete sul secondo palo. Alle gialloblù non resta che resettare la sconfitta e pensare al prossimo impegno in casa del Florentia.

Email inviata con successo

Hellas al fianco di Verona Strada sicura

17/01/2020 16:21

Un impegno importante quello dell'Hellas, che ha deciso di scendere in campo per la sicurezza stradale. Il club ha deciso di dare il proprio sostegno all'Associazione Verona Strada Sicura, che in questi giorni ha indetto '+ smart - phone', concorso a premi rivolto alle scuole elementari, medie e superiori di Verona e provincia.


L'obiettivo è sensibilizzare i più giovani rispetto ai rischi derivanti dall'utilizzo improprio di dispositivi elettronici, che - specialmente quando si è alla guida - possono causare gravi conseguenze in termini di incidenti stradali.


Il progetto prevede che i ragazzi realizzino un elaborato (poster, videoclip, immagini) che abbia, come tema principale, i rischi legati all'inopportuno utilizzo degli smartphone. La classe più meritevole verrà gratificata con ingresso e pranzo gratuiti a Gardaland Park.

Email inviata con successo

Hellas, i risultati delle giovanili

13/01/2020 17:04

Il Settore Giovanile gialloblù sta tornando, domenica dopo domenica, a ripredere la consueta tabella di marcia, relativamente agli impegni di campionato. Dovrà attendere ancora una settimana la Primavera di mister Nicola Corrent, che nel frattempo ha giocato una significativa amichevole contro la quinta forza del campionato di Serie B, vale a dire il Cittadella, perdendo di misura per 2-1.


Per i gialloblù è andato in gol Nunzio Brandi. Match di campionato, invece, per l’Under 17, vittoriosa sul campo del Bologna per 1-0, grazie al gol di Schiavoni. Successi anche per le squadre Under 16 e Under 15, entrambe vittoriose contro la Cremonese: 2-1 per i primi, in virtù dei centri di Padovani e Andreani, e 3-0 per i secondi, grazie alla tripletta di un incontenibile Valenti.


Turno di riposo per l'Under 14, mentre l'Under 13 era impegnata in una amichevole: per i ragazzi di Francesco Caldana è arrivato un rotondissimo 4-0 contro la SPAL.

Email inviata con successo

Hellas Women perde prima gara del 2020

12/01/2020 16:40

Il Verona sbaglia troppo e paga una gara di livello del Sassuolo. Una partita che inizia in modo equilibrato, con un paio di ottime occasioni da entrambe le parti. Le gialloblù sono infatti più abili del solito nello sfruttare le ripartenze e cercano la rete con Cantore, imbeccata spesso da Glionna, e con Pirone, che al 35′ del primo tempo non inquadra lo specchio – a pochi passi dalla porta – di testa su cross di Motta. Il Sassuolo, che poco prima era stato pericoloso con una conclusione da fuori di Dubcova, trova il gol al 37′ con Ferrato, il primo di un’ottima giornata per lei. L’Hellas reagisce, prima con Sardu e poi con Glionna, sempre fastidiosa in dribbling nel cuore dell’area, ma al 45′ vede ancora Ferrato andare in gol: tap-in vincente dopo una traversa di Sabatino con mischia. Nella ripresa le ragazze di Bonazzoli rientrano con la voglia di raddrizzare subito la gara: Cantore, al 3′, segna dopo un bello scambio in area, ma una manciata di secondi più tardi Forcinella è ancora indecisa in uscita su Ferrato. Tripletta per lei, parziale di 3-1. Il Verona è comunque deciso a non mollare, ma dopo l’ennesima serpentina in area di Glionna, con conseguente fallo di mano e calcio di rigore, Pirone non realizza dagli 11 metri facendosi neutralizzare il penality da Lemey. A questo punto la gara si fa più blanda, seppur con altri tentativi per entrambe le squadre, ma le neroverdi danno ormai l’impressione di saper controllare i ritmi. Alla mezzora Pondini rimane a terra dopo un contrasto di gioco con Glionna e viene soccorsa dai sanitari: a lei il più grande augurio di pronta guarigione. Sul finire di partita una discesa da sinistra di Lenzini mette in difficoltà la retroguardia gialloblù, che si vede infilare da Sabatino (o in mischia, da un tocco proprio di una calciatrice del Verona) il quarto gol. Si ripete dunque il risultato dello scorso anno, con l’Hellas che, nonostante una buona prestazione, paga i propri eccessivi errori.

Email inviata con successo

Hellas Primavera perde col Cittadella dei big

11/01/2020 17:02

Amichevole di lusso, quella che ha visto impegnata la Primavera dell'Hellas contro un avversario di livello come il Cittadella, attualmente quinta forza del campionato di Serie B e - e quindi - in piena zona play off. Una amichevole che i patavini hanno vinto col minimo scarto (2-1), segnando il solco nella prima frazione, nella quale gli ospiti hanno spinto da subito sull'acceleratore, portandosi sul 2-0 grazie alle firme di Gargiulo e Celar.


Al doppio svantaggio è però seguita la reazione dei ragazzi di mister Nicola Corrent, che hanno saputo reggere il confronto anche sul piano del ritmo-partita, creando col tridente d'attacco più di un'occasione pericolosa. Nella ripresa i gialloblù sono ulteriormente cresciuti, mantenendosi per lunghi tratti nella metà campo avversaria. Dai piedi di Bernardinello è nata una splendida azione di fraseggio che ha portato al gol di Brandi, abile a trafiggere Maniero da dentro l’area di rigore. L'Hellas ha qundi sfiorato il gol del pareggio con un destro in diagonale di Yeboah. Al triplice fischio applausi del pubblico presente all’indirizzo di una Primavera gialloblù che è uscita a testa alta dal confronto con la prima squadra del Cittadella, traendo indicazioni incoraggianti in vista della ripresa del campionato, fissata per sabato prossimo, 18 gennaio, sul campo della SPAL.


HELLAS VERONA-CITTADELLA 1-2

Marcatori: 8' pt Gargiulo, 17' pt Celar, 5' st Brandi.

Email inviata con successo